Fiat-Chrysler: parliamone qui Fiat-Chrysler: parliamone qui - Pagina 36

Pagina 36 di 38 PrimaPrima ... 263435363738 UltimaUltima
Risultati da 701 a 720 di 747

Discussione: Fiat-Chrysler: parliamone qui

  1. #701
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.907

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Si Tonale scusate

    Oggi sto rintronato

    Si letto pure io delle prestazioni

    Mi chiedo però, in tre mesi qzzo risolvi? :/

  2. #702
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.130

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    beh magari è solo una cosa di rifinitura, come mappature / assetto più o meno rigido...

  3. #703

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Sì, penso anch'io quello... oppure avevano previsto di presentare dopo il lancio alcune motorizzazioni più potenti e adesso invece punteranno ad averle tutte subito (quindi già tecnicamente fattibile ma con necessità di produrre più scorte all'inizio, o cose del genere).

    O semplicemente si smonta a 120 all'ora e devono mettere più scotch.

  4. #704
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.130

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    ma la Tonale che piattaforma usa? roba FCA o è già su cose condivise con PSA? tipo il pianale della loro 3008?

  5. #705
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.907

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Beh è stata annunciata moooooolto prima della fusione

    Considera che i progetti ci mettono anni per essere sviluppati

    FCA 100%

  6. #706

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    ma la Tonale che piattaforma usa? roba FCA o è già su cose condivise con PSA? tipo il pianale della loro 3008?
    E' sul pianale della Compass, in pratica quello di Renegade/500x allungato

  7. #707
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.130

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Si effettivamente i tempi erano stretti per usare piattaforme comuni...
    Beh meglio così forse

  8. #708
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.448
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui


    Fiat E-Ducato: pronta al debutto la versione elettrica




    NESSUNA RINUNCIA - La Fiat Professional, in occasione del 40° anniversario del lancio del modello (leader in Europa nel 2020), lancia il Fiat E-Ducato, versione elettrica del noto furgone e primo van “a pile” della casa. L’obiettivo del costruttore è stato quello di creare uno strumento di lavoro che, pur rispettando l’ambiente, mantenga lo stesso livello di versatilità dei veicoli con motore termico. Il nuovo E-Ducato è infatti disponibile in 400 configurazioni per rispondere alle esigenze di tutti gli operatori professionali, dalle flotte per il trasporto merci alle imprese edili, dagli artigiani ai fornitori di servizi municipali.



    SINO A 370 KM DI AUTONOMIA - Le batterie del Fiat E-Ducato, garantite 10 anni o 220.000 chilometri, sono collocate sotto il pavimento, lasciando intatta la capacità di carico che va da 10 a 17 metri cubi di volume (a seconda della versione) e sfiora le due tonnellate di peso. Altri vantaggi del Ducato elettrico sono l’ottimale distribuzione dei pesi e l’abbassamento del centro di gravità, che migliora la guidabilità e la maneggevolezza del veicolo in ogni condizione di carico. Le prestazioni non fanno rimpiangere quelle delle versioni equipaggiate con motori diesel, grazie a un’unità elettrica che sviluppa una coppia massima di 280 Nm, e che eroga 122 CV; secondo la Fiat l’accelerazione da 0 a 50 km/h viene coperta in 5 secondi. Sono disponibili due differenti tipologie di batterie, da 47 kWh e da 79 kWh, ricaricabili in tre modalità. Con le batterie da 47 kWh, il mezzo ha un'autonomia di 235 km nel ciclo urbano; nella variante da 79 kWh salgono a 370 km (i tempi di attesa per una ricarica sufficiente a percorrere 100 km non superano la mezz’ora). Il Fiat E-Ducato offre anche il Drive Mode Selector, che permette di scegliere tra i programmi Normal, Eco (per risparmiare energia) e Power, nel caso in cui si trasporti un carico particolarmente pesante, o si debba affrontare una salita impegnativa.
    TANTE APPLICAZIONI UTILI - Il Fiat E-Ducato è frutto di una collaborazione con DHL (corriere espresso con filiali in tutto il mondo), che ha utilizzato per un anno nel proprio parco circolante 4.000 veicoli, sempre connessi in rete per analizzare i dati nelle più diverse condizioni di guida. E proprio grazie a questa collaborazione, sono state sviluppate anche una serie di soluzioni su misura, in base ai reali bisogni degli utilizzatori. Per esempio, tra i “fiori all’occhiello” dell’ E-Ducato, c’è il Turtle Mode, simile alla funzione risparmio batteria di un cellulare, che si attiva automaticamente in condizioni di carica limitata (riduce la performance del veicolo, garantendo un’estensione della carica nell’ordine del 10%) e il Recovery Mode, grazie al quale, se un modulo del pacco batterie va in panne, gli altri continuano a funzionare garantendo la prosecuzione del viaggio. Da segnalare poi che tramite l’applicazione Uconnect Live è possibile controllare da remoto il livello della batteria o la pressione degli pneumatici e pianificare al meglio la sosta per la ricarica, tramite l’indicazione delle stazioni disponibili.





    LA TECNOLOGIA AIUTA A CONTROLLARE I COSTI - In Italia il Fiat E-Ducato è in vendita a partire da 42.700 euro più Iva in caso di rottamazione. Incluso nel prezzo il programma Top Care, che prevede manutenzione ordinaria e garanzia estesa fino a cinque anni o 120.000 km. Con il My:Fleet Manager, il nuovo servizio gestito tramite una piattaforma web (incluso per sei mesi nel prezzo del veicolo) è possibile tenere sotto controllo in tempo reale le principali variabili per la gestione di ogni unità del parco veicoli, come chilometraggio, posizione e aggiornamento della manutenzione, programmi di ricarica e molto altro. Il tutto allo scopo di migliorare l’efficienza e la produttività della flotta, ridurre i costi, prevenire i rischi e garantire la sicurezza del veicolo e del conducente.





    https://www.alvolante.it/business/ne...ettrica-373083

  9. #709
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.907

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Solo 370 km?!?!?!

    E che minchia ci fai?

  10. #710
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.130

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Consegne in città immagino

  11. #711
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.907

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Eh giusto quelle

  12. #712
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.130

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Ci sono altri ambiti in cui attualmente è realmente sfruttabile la mobilità elettrica? ...
    Con autonomie di 250-350km quello fai, ti muovi in città, vai in ufficio, torni a casa...al limite giusto la gita fuori città, con magari una ricarica mentre sei a pranzo (o in pausa pranzo in caso di lavoro)...

  13. #713
    Senior Member L'avatar di battlerossi
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.907

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Ma parli in generale o sempre in ambito furgoni?


    Se è per la prima, da quel poco che ho capito la discriminante sono le colonnine fast in autostrada.

    Se mettono quelle il 90% dei problemi si risolvono

  14. #714
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    103

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Be' c'è da dire che non è una tesla S, la sezione frontale è alquanto grande e il cx non credo si avvicini a 0,30.
    Comunque 370 km in 8 ore vuol dire una media di circa 45 km/h, ed in città una media del genere non è male tra semafori, rotonde, pedoni, biciclette, monopattini e limiti.

  15. #715
    Senior Member L'avatar di overtone
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.970

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    370km al giorno (considerando che la mattina parti sempre col pieno) secondo me per molti clienti del Ducato sono anche troppi. Bisogna vedere 1) se sono reali 2) se sono a carico pieno

  16. #716
    Senior Member L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.735

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Citazione Originariamente Scritto da overtone Visualizza Messaggio
    370km al giorno (considerando che la mattina parti sempre col pieno) secondo me per molti clienti del Ducato sono anche troppi. Bisogna vedere 1) se sono reali 2) se sono a carico pieno
    stra-this

    semi-OT
    mi son sempre detto che la mobilità elettrica sarebbe dovuta partire da mezzi aziendali a piccolo-medio raggio (dove se il lavoro del mezzo è fare >300km al giorno fissi e puntualmente la sera torna in ricarica) invece che puntare sul privato (dove 350gg all'anno fai molto meno di 300km giorno, ma poi ci sono qui 15 gg dove per un motivo o nell'altro ne dovresti fare di più o non torni al punto di ricarica e la prendi in quel posto)
    Ultima modifica di pasquaz; 26-04-21 alle 17:18

  17. #717
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.448
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui


    Fiat
    Le prime immagini della B-Suv per il Brasile


    Ingrandire quest'immagine Cliccare qui per vederla alla sua dimensione originale.


    La Fiat ha presentato un nuovo modello per il mercato brasiliano, che per ora si chiama semplicemente Suv. Il nome definitivo dell'auto, precedentemente nota come Progetto 363 , verrà infatti deciso tramite una votazione online e sarà possibile scegliere tra tre opzioni: Tuo, Domo e Pulse. La sport utility dovrebbe sfruttare la stessa meccanica della Argo , inclusi i motori Firefly, ma non ci sono ancora informazioni definitive in merito: sappiamo solo che la commercializzazione in Sud America è prevista a partire da settembre, ma l'eventuale arrivo nel Vecchio Continente è ancora da confermare.

    Ingrandire quest'immagine Cliccare qui per vederla alla sua dimensione originale.

    Il nuovo corso dello stile Fiat. La B-Suv riprende ed evolve i concetti stilistici già introdotti sulla Argo. Il frontale è la parte più innovativa per il taglio dei gruppi ottici a Led e della mascherina, dove spicca il logo Fiat a lettere maiuscole già introdotto sul restyling del pick-up Toro . Soluzioni come la tinta bicolore e gli inserti di plastica grezza sono comuni a gran parte dei modelli del segmento, così come le protezioni nella parte inferiore dei paraurti. Più personale, invece, è la bombatura del cofano, che rende più aggressivo l'insieme. Gli interni per il momento non sono stati svelati, ma potrebbero presentare alcune differenze rispetto alla hatchback: nelle immagini, per esempio, non si nota la sagoma dello schermo dell'infotainment in stile tablet posizionato sopra la plancia, che invece è presente sulla compatta.
    https://www.quattroruote.it/news/nuo...3_brasile.html

  18. #718
    Utente Antico L'avatar di Enriko!!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    5.130

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Carino, una cosa del genere avrebbe senso anche per il mercato europeo...

  19. #719

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Mi sembra la solita Argo, stavolta rialzata

  20. #720
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Granducato™
    Messaggi
    12.459

    Re: Fiat-Chrysler: parliamone qui

    Citazione Originariamente Scritto da Enriko!! Visualizza Messaggio
    Carino, una cosa del genere avrebbe senso anche per il mercato europeo...
    come la Argo, del resto, ma evidentemente c'è qualcosa che non va nel cervello dei dirigenti europei

    decisamente meglio vendere quante più 500 (e sue ventordicimila varianti) e Panda

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su