Retronews Retronews - Pagina 55

Pagina 55 di 56 PrimaPrima ... 54553545556 UltimaUltima
Risultati da 1.081 a 1.100 di 1102

Discussione: Retronews

  1. #1081
    Major Sludgebucket (ABS)
    Guest

    Re: Retronews

    U.S Copyright Office says "yes" to preserving old software, "no" to old games.
    But game preservation might open up in a future update.

    https://www.gamedeveloper.com/busine...-to-old-games-

    The U.S Copyright Office has issued new copyright protection exemptions that allow librarians and archivists to archive and distribute copyrighted media. Sadly there's no new protections for older games--but there are some new notable exceptions that impact game preservation.

    https://public-inspection.federalreg...2021-23311.pdf

    First, the bad news. The Copyright Office has recommended that older games not be considered for archival exemption at this time, owing to "the greater risk of market harm in this context given the market for legacy video games." In essence, because game companies can still generate revenue out of older titles, the Copyright Office wasn't ready to carve out exemptions that would allow them to be archived, preserved, and accessed remotely.

    Libraries and archivists can still make "fair use" arguments for preserving and distributing games, but it's not an automatic exemption.

    But game archivists like Phil Salvador (https://twitter.com/itstheshadsy/sta...259085318?s=20) still celebrated today's ruling, because the Copyright Office did approve exemptions for another piece of media--older software. The Copyright Office has recommended that the U.S Library of Congress amen its exemption lists to allow archivists to preserve and distribute copies of older software.

    That means it should soon be easier to preserve older game-making tools and versions of Windows and Macintosh used to run older games.

    The U.S Copyright Office apparently did express interest in revisiting its ruling on video games during its next review in three years.

    Interestingly, it did also clear the way for libraries to back up and preserve copies of old out-of-print movies, if available copies are deteriorating.

  2. #1082
    Major Sludgebucket (ABS)
    Guest

    Re: Retronews


  3. #1083
    Senior Member L'avatar di Strider
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    974

    Re: Retronews

    Citazione Originariamente Scritto da Strider Visualizza Messaggio
    Non so se è la sezione corretta per segnalarlo, ma da Unieuro, il Game & Watch di Zelda che verrà venduto a novembre, costa solo 9,49€ + 4 e spicci di spedizioni...
    Probabilmente è un errore, ma intanto io l'ho preordinato, se poi lo cancellano amen...

    https://it.ign.com/offerte-amazon-vi...-soli-949-euro

    EDIT: Come prevedibile hanno annullato l'ordine.
    Non se è successo anche a voi, ma stamattina mi sono ritrovato gli ordini per i Game & Watch di Zelda che avevo fatto a 9€, poi cancellati da Unieuro stessa, accettati e in preparazione... A qualcuno che li aveva ordinati sta capitando la stessa cosa?

  4. #1084
    Major Sludgebucket (ABS)
    Guest

    Re: Retronews

    Morto Bob Lawton.

    https://news.yahoo.com/funspot-found...234800950.html

    Nov. 11—Bob Lawton, founder of Funspot in Laconia — dubbed the largest arcade in the world by Guinness World Records in 2008 — has died. He was 90.

    Funspot staff announced Lawton's death on social media Thursday afternoon.

    "With sad hearts we announce that our founder, Bob Lawton has passed on," read a post on Facebook and Twitter. "He died peacefully surrounded by family. He was 90 years old. Funspot will continue to offer family fun and will now be looked after by the next generation of Lawtons. R.I.P. Bob! 1931-2021. We'll miss you."

    Lawton died early Thursday, a Funspot staff member who answered the phone confirmed.

    Bob Lawton founded Funspot with his late brother, John, in 1952. After borrowing $750 from their maternal grandmother, the brothers built a nine-hole miniature golf course in rented space on the second floor of Tarlson's Arcade on Lakeside Avenue in Weirs Beach.

    The pair grossed $2,900 during their first year of operation, at a time when Lawton said they were paying workers just 35 cents an hour.

    In 1964, the business relocated to Endicott Street North and eventually expanded into a 7,000-square-foot family entertainment venue featuring a 20-lane candlepin bowling alley, the D.J. Long Tavern, Skee-Ball, kiddie bumper cars and rides, a replica of the 1952 original indoor mini-golf course, a 400-seat bingo parlor, a free party room, prize games and more than 500 video games.

    Funspot hit the big time in 1977 when video games started becoming popular.

    "We knew pretty quickly to go with video games if we wanted to stay in business," Lawton told the Union Leader in a 2020 interview.

    Some 300 of Funspot's video games are housed in the American Classic Arcade Museum on the second floor of Funspot. Games from 1987 or earlier are featured, all of them working and available for customers to play, including such favorites as Donkey Kong, Space Invaders, and Pac-Man.

    "People can't believe it when they walk in and see 300 games that they used to play and are hearing the music that they used to hear in the 1980s when they were playing them," Lawton told the Union Leader in 2020.

    In 1996, Bob and his son Tim, started the Lake Winnipesaukee Historical Society.

    Lawton also served 16 years in the New Hampshire state legislature. He is credited with introducing a bill during the 1960s to have the state motto, "Live Free or Die," printed on New Hampshire license plates.

  5. #1085
    Major Sludgebucket (ABS)
    Guest

    Re: Retronews

    Ed è morto anche Bernie Drummond https://www.gamedeveloper.com/design...mmond-has-died
    Ultima modifica di Major Sludgebucket (ABS); 25-11-21 alle 07:58

  6. #1086
    Major Sludgebucket (ABS)
    Guest

    Re: Retronews

    https://www.everyeye.it/notizie/atar...es-554738.html

    Da tempo Atari si sta muovendo per dare un'importante scossa al suo futuro e tornare competitiva all'interno dell'industria videoludica. Nell'estate 2021 è arrivata la conferma che Atari tornerà a sviluppare giochi premium per PC e console, mentre adesso si muove verso altri due importanti affari.

    L'azienda ha infatti annunciato due nuovi accordi strategici che coinvolgono sia il servizio di streaming Antstream, sia il famoso database videoludico MobyGames. Per quanto riguarda il primo caso, Atari ha investito 500.000 dollari sulla piattaforma specializzata in retrogaming, con un possibile margine di crescita fino a 3,5 milioni di dollari con il passare del tempo. In precedenza c'era inoltre già stata una collaborazione tra le due parti per la creazione della microconsole Atari VCS.

    Passando invece a MobyGames, Atari potrebbe acquistare il sito e tutto il relativo database per una cifra pari a 1,5 milioni di dollari entro marzo 2022. MobyGames è attualmente di proprietà di Blue Flame Labs, ma a questo punto non è da escludere che l'affare vada in porto, arrivando così ad un importante cambiamento per tutte le parti coinvolte. Ricordiamo infine che Atari è stata tra le prime grandi compagnie ad investire su The Sandbox e il suo metaverso dalle potenzialità infinite, ad ulteriore prova dei numerosi movimenti che la storica etichetta sta compiendo per tornare ad essere sempre più competitiva sul mercato.

  7. #1087
    Major Sludgebucket (ABS)
    Guest

    Re: Retronews

    Turrican per MSX, WIP.


  8. #1088
    Senior Member L'avatar di Strider
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    974

    Re: Retronews

    E' stato finalmente rilasciato Pimiga 2.0 x64 per sistemi Raspberry pi 4.
    Per chi non lo conoscesse, Pimiga è un sistema operativo Linux (Debian) nato per emulare i sistemi Amiga tramite l'emulatore Amiberry basato su WinUAE.
    La distro pesa circa 25GB, richiede minimo una micro SD da 64GB (rimangono circa 17Gb liberi) e contiene un mare di giochi, applicazioni e demo.
    Io l'ho installata su una Pi 400 e funziona perfettamente, richiede una minima conoscenza di Linux, ma nel video dell'autore è tutto spiegato in modo cristallino.
    Ovviamente, per l'avvio del sistema è richiesto il Kickstart 3.1 per Amiga 1200, che non viene fornito con il pacchetto.

    Un ottimo regalo di natale.

    Ultima modifica di Strider; 06-12-21 alle 08:53

  9. #1089
    o feio L'avatar di Opossum'
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Località
    Manerba del Garda, Brescia
    Messaggi
    733

    Re: Retronews



    (PS: ABS, dove sei finito? :( )
    I like to take pictures, but I’m not a photographer, I like to create stories, but I’m not a writer; I like to ride bikes, but I’m not a cyclist, I like to drink beers, but I’m not a taster; I like walking in the mountains, but I’m not a hiker, I like to tell jokes, but I’m not so funny;
    I’d like to be good, but I’m very flawed; I’d like to be whole, but I’m just shattered.

  10. #1090
    Senior Member L'avatar di Strider
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    974

    Re: Retronews

    Rivelata la lista completa dei titoli che troveremo precaricati su The A500 Mini:

    Alien Breed 3D
    Alien Breed: Special Edition ’92
    Another World
    Arcade Pool
    ATR: All Terrain Racing
    Battle Chess
    Cadaver
    California Games
    The Chaos Engine
    Dragons Breath
    F-16 Combat Pilot
    Kick Off 2
    The Lost Patrol
    Paradroid 90
    Pinball Dreams
    Project-X: Special Edition ’93
    Qwak
    The Sentinel
    Simon the Sorcerer
    Speedball 2: Brutal Deluxe
    Stunt Car Racer
    Super Cars II
    Titus the Fox
    Worms: The Director’s Cut
    Zool

    Ovviamente ci sono tante, troppe mancanze, ma a differenza delle mini console e parimenti al C64 Mini e Maxi, sul The A500 Mini sarà possibile caricare i giochi in modo indipendente, quindi il problema non si pone.

  11. #1091
    Moderatore L'avatar di Joe
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    688
    Gamer IDs

    Gamertag: JoeSlap PSN ID: Joe_Slap Steam ID: Joe_Slap

    Re: Retronews

    Citazione Originariamente Scritto da Opossum' Visualizza Messaggio


    (PS: ABS, dove sei finito? :( )
    È qualcosa di meraviglioso.

  12. #1092
    Senior Member L'avatar di Strider
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    974

    Re: Retronews

    Citazione Originariamente Scritto da Joe Visualizza Messaggio
    È qualcosa di meraviglioso.
    Quotissimo ed è appena stata rilasciata la versione 1.2:

    https://csdb.dk/release/index.php?id=212523

    Già che ci sono vi segnalo che è stata rilasciata la versione per NES de L'Abbaye des Morts, il piccolo capolavoro di Locomalito:

    https://parisoft.itch.io/abbaye-nes

  13. #1093
    Senior Member L'avatar di Strider
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    974

    Re: Retronews

    Uscito oggi, dopo 40 mesi di gestazione ad opera di BitGlint Games, Melkhior's Mansion, una lettera d'amore al gioco che ogni commodoriano ha invidiato per anni agli spectrumisti: Atic Atac (almeno fino al 14 marzo 2020, quando, finalmente, ne è stato realizzato un port amatoriale sul biscottone).
    Il gioco, pur partendo come base dal gameplay di Atic Atac, è "contaminato" da elementi di altri titoli Ultimate, come ad esempio, la vista non più dall'alto ma isometrica, come in Knight Lore e Nightshade per capirci (a proposito, aguzzate la vista durante il gioco...).
    La maggiore novità è l'implementazione di ben quattro personaggi giocabili tra cui scegliere (contro i tre dell'originale), e se per il cavaliere, Sir Stamperlot, la missione è esattamente quella dell'originale Atic Atac (trovare le tre parti della chiave e fuggire dalla magione), per gli altri tre personaggi, le missioni saranno diverse, Zouch la strega dovrà sigillare un portale demoniaco, Lester dovrà eliminare le creature più cattive che girano per la magione e la principessa Ashby avrà il compito di liberare Melkhior dall'incantesimo che lo tiene prigioniero. La scelta del personaggio non influirà solo sulla missione, ma anche sulla difficoltà, infatti, se scegliendo Sir Stamperlot si selezionerà anche la difficoltà facile, con la principessa Ashby, si selezionerà la difficoltà maggiore.
    La grafica del gioco ricorda molto quella dello ZX Spectrum e il suo Color Clash, ma sparse per la magione si potranno trovare altre nove palette grafiche segrete da scegliere.
    Per il resto, si potrà scegliere se giocare in finestra o a tutto schermo, di abilitare le scanlines e un filtro che sfuma i pixel.
    Come detto la giocabilità è esattamente quella di Atic Atac, quindi dovremo visitare il maniero di Melkhior stanza per stanza (che oltre a porte comprendono botole, scale e passaggi segreti), i nemici compariranno dal nulla e per difenderci avremo un'arma, differente per ogni personaggio, che, lanciata, rimbalzerà sulle pareti. La nostra energia diminuirà costantemente, ma sparsi nelle varie stanze troveremo oggetti che ci ridaranno salute e anche oggetti speciali (ad esempio la skeleton key, che permette di aprire le porte di qualunque colore, ma per un numero limitato di volte). Come nei vecchi giochi, avremo tre vite a disposizione. Ogni stanza avrà delle porte, la maggior parte si apriranno e si chiuderanno a tempo, mentre per le altre occorrerà trovare una chiave del colore specifico.
    La grafica del gioco è molto simpatica ma molto ben realizzata, con ottime animazioni sia per quanto riguarda i nemici che per i protagonisti, anche i fondali sono dettagliati e spesso animati.
    Anche il sonoro è in linea con il gioco con ottime musiche ed effetti sonori.
    Per concludere, questo Melkhior's Mansion è una piccola, magnifica gemma che ci riporta indietro di ben 39 anni, quando i videogiochi erano immediatamente giocabili ma molto difficili, non avevano una grafica fotorealistica con milioni di poligoni e colori, ma riuscivano comunque a tenerci incollati al tubo catodico e a divertirci per ore...

    P.s. Il gioco è gratuito e tra qualche mese sarà resa disponibile anche una versione per ZX Spectrum.
    P.p.s. Leggete con attenzione l'intro...

    https://bitglint.itch.io/melkhiors-mansion
    Ultima modifica di Strider; 17-01-22 alle 09:04

  14. #1094
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.624
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Retronews

    Vecchi videogiochi ritrovati in un negozio chiuso da 27 anni...


  15. #1095
    Level 46 L'avatar di benvelor
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Sul Ponte Nòvo (quasi)
    Messaggi
    9.618

    Re: Retronews

    questo lo vorrei fortissimo

    L'uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare


  16. #1096
    Moderatore L'avatar di Joe
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    688
    Gamer IDs

    Gamertag: JoeSlap PSN ID: Joe_Slap Steam ID: Joe_Slap

    Re: Retronews

    Citazione Originariamente Scritto da michele131cl Visualizza Messaggio
    Vecchi videogiochi ritrovati in un negozio chiuso da 27 anni...
    Che roba.

  17. #1097
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.624
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Retronews


    Scomparso Scott Bernie, scrittore di Fallout e dei giochi di Star Trek

    Marco Bortoluzzi 30/03/2022
    Questo mese di marzo sembra proprio volersi chiudere su note tragiche. Nel corso delle ultime ore è infatti scomparso Scott Bernie, storico collaboratore di Interplay. Presso lo studio losangelino, Bernie si era distinto particolarmente per il suo ruolo come scrittore per i giochi di Star Trek (Starfleet Academy, Judgment Rites, Star Trek: 25th Anniversary, Starfleet Command e Starfleet Command 2). Ha inoltre offerto il suo contributo alla stesura di Fallout. In una intervista del 2017, ha sottolineato come il suo contributo a quest’ultimo titolo sia stato secondario, prima di aggiungere “E ho dato il nome a Dogmeat – se ci sarà una cosa che sopravvivrà della mia carriera di scrittore, sarà il nome di quel cane.”

    Fra gli altri titoli che videro il contributo di Scott Bernie, possiamo ricordare Descent, Descent to Undermountain, Stonekeep e Champions of Norrath. Più di recente, aveva collaborato con l’MMO Champions Online di Cryptic Studios, che si è unito alle commemorazioni.

    https://www.thegamesmachine.it/news-...-scott-bernie/

  18. #1098
    il grinch L'avatar di ryohazuki84
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    22.184

    Re: Retronews

    Citazione Originariamente Scritto da michele131cl Visualizza Messaggio
    Vecchi videogiochi ritrovati in un negozio chiuso da 27 anni...

    porca puttana il sogno della mia vita
    Mi rendo disponibile ad essere insultato ai sensi dell'art. 1 del 29/3/2016 legge Salgari

    discord bar sport


    https://discord.gg/z9gYCaV

    chi entra è pregato di presentarsi o verrà espulso


  19. #1099
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.624
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Retronews


    Lupo Alberto the videogame: 25 anni dopo, rilasciata gratuitamente la versione Atari ST mai pubblicata

    Di Davide Currò - 22 Aprile 2022

    A volte ritornano. Ed in una veste inedita, per di più. È il caso di Lupo Alberto the videogame, videogioco platform basato sull’iconico personaggio a fumetti di Silver ed originariamente pubblicato su Amiga e Commodore 64 nell’ormai lontano 1990.
    Ad opera del team IDEA Software, Lupo Alberto the Videogame nacque come uno dei tanti tie-in videoludici che, tanto allora quanto ai giorni nostri, si propongono di trasporre avventure, mondi e personaggi di media differenti all’interno di videogiochi a loro dedicati.
    Nel 2015, esattamente 25 anni dopo la messa in commercio delle versioni originali, accadde la magia: alcuni ex sviluppatori della mai troppo compianta IDEA Software decisero di rimettere le mani sulla versione inizialmente prevista per Atari ST e mai messa in commercio, versione che è stata recentemente divulgata al pubblico sulla loro pagina Facebook ufficiale e per di più resa scaricabile e giocabile in forma totalmente gratuita.
    Lupo Alberto the videogame: storia e sviluppo

    La realizzazione di Lupo Alberto the Videogame fu una vera e propria corsa contro il tempo. I team lavorarono incessantemente per tutta l’estate e l’autunno del 1990 per poter avere il gioco pronto entro Natale. Tramite la loro pagina, gli sviluppatori ci raccontano infatti che alcuni bug vennero risolti perfino la notte prima della conferenza stampa di presentazione.
    Ebbene, nonostante lo sviluppo rocambolesco, il 30 novembre del 1990 le versioni per Amiga e Commodore 64 (che sarebbe in realtà uscita un paio di settimane dopo) vennero regolarmente pubblicate e distribuite nei negozi.
    Le testate giornalistiche di settore dell’epoca spesero ottime parole per Lupo Alberto the Videogame. Non si può dire lo stesso per quanto riguarda i pareri delle riviste straniere, dove le valutazioni furono tendenzialmente meno entusiastiche, ma su quelle italiane fece indubbiamente leva anche l’indiscutibile notorietà del personaggio.


    Bozzetti e studi per lo sprite di Lupo Alberto.

    Come detto però, la versione per Atari ST rimase purtroppo chiusa in un cassetto; seppur quasi del tutto completa (il gioco fu comunque terminato senza lo scroll dei fondali ed eliminando le vignette di fine livello), quella versione non raggiunse uno standard qualitativo sufficiente da permetterne la pubblicazione.
    Oggi è tuttavia possibile mettere le mani (si fa per dire) su quella edizione tanto attesa da molti appassionati e giocare in prima persona ad una versione modificata di Lupo Alberto, con alcuni personaggi e grafica inediti basata proprio sulla versione per Atari ST e denominata per l’occasione Fun 4 Fans.


    https://www.drcommodore.it/2022/04/2...game-atari-st/

  20. #1100
    Senior Member L'avatar di Viridian
    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    111

    Re: Retronews

    wow lupo alberto!

    l'avevo giocato a scrocco da un amico sul suo amiga500 e ho ottimi ricordi, era un gioco semplice ma molto carino, e poi io sono sempre stato un estimatore di lupo alberto, era il mio preferito all'epoca assieme a sturmtruppen

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su