Donald Trump si scaglia contro i videogiochi e i film violenti

Ci risiamo, come avviene spesso all’indomani di una strage avvenuta sul suolo americano, un politico a stelle e strisce si è scagliato contro i videogiochi: questa volta, però, a lanciarsi in facili accuse ci ha pensato direttamente Donald Trump, mettendo in mezzo anche i film.
Come riportato da Polygon, il presidente degli Stati Uniti d’America ha dichiarato che il livello di violenza presente nei videogiochi starebbe plagiando le menti dei più giovani; stesso dicasi per i film, facilmente visionabili dai bambini, a patto che non siano presenti scene di sesso.
Probabilmente per il repubblicano Trump è difficile ipotizzare che queste sparatorie siano imputabili alla facilità con cui è possibile entrare in possesso di un’arma negli USA, molto meglio scagliarsi contro degli assurdi capri espiatori per non scontentare il proprio elettorato.

Donald Trump videogiochi

Articolo precedente
Pac-Man Championship Edition 2 plus trailer lancio

Pac-Man Championship Edition 2 Plus è disponibile su Switch

Articolo successivo
sonic the hedgehog film

SEGA annuncia il film di Sonic the Hedgehog, ecco i dettagli ufficiali

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata