Vivendi venderà tutte le azioni di Ubisoft in suo possesso

Ubisoft ha raggiunto un accordo con Vivendi per la vendita di tutte le azioni del publisher francese in possesso della holding che fa capo a Vincent Bolloré.
Vivendi, che possiede il 27,27% del capitale azionario di Ubisoft, venderà l’intero pacchetto entro il 2021; inoltre, per un periodo di cinque anni dalla conclusione della transazione non potrà acquisire azioni della compagnia di Assassin’s Creed.
Oltre a finire nel mercato azionario libero, il pacchetto di Vivendi verrà spartito tra diversi acquirenti: l’8,1% verrà acquisito direttamente da Ubisoft, il 2,7% andrà alla famiglia Guillemot, mentre il 3,4% entrerà a far parte del portfolio della Ontario Teachers’ Pension Plan, e infine un 5% verrà acquistato dal publisher cinese Tencent. Proprio quest’ultimo ha stretto un accordo strategico con Ubisoft per la commercializzazione dei videogiochi prodotti dal publisher transalpino nel mercato cinese. Da notare che tra le clausole della partnership tra Ubisoft e Tencent vi è l’impossibilità da parte di quest’ultimo di entrare nel consiglio di amministrazione e di acquisire ulteriori quote azionarie, tutto questo al fine di evitare un’altra situazione simile a quella verificatasi con Vivendi.
E così si chiude definitivamente la vicenda della possibile scalata ostile ai danni di Ubisoft da parte del colosso della comunicazione d’Oltralpe, con il publisher francese che mantiene saldamente l’indipendenza.

vivendi ubisoft azioni

Articolo precedente
bloodstained ritual night data uscita

Bloodstained: Ritual of the Night, presto l'annuncio della data di uscita

Articolo successivo
humble jumbo bundle 11

L'Humble Jumbo Bundle 11 è ai nastri di partenza

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata