Le loot box di EA, Valve e Activision violano la legislazione belga

Ricorderete che la commissione belga che si occupa di vigilare sul gioco d’azzardo aveva dato il via a un’indagine sulle cosiddette loot box presenti in molti videogiochi; ebbene, ora la commissione ha formulato una delibera definitiva: questa sancisce che Electronic Arts, Valve e Activision Blizzard stanno violando le leggi del Belgio sul gioco d’azzardo.
Secondo quanto riportato sulle colonne di Gamasutra, la commissione ha stabilito che le casse premio di FIFA 18, Overwatch e Counter-Strike: Global Offensive (ma non di Star Wars Battlefront II) sono equiparabili al gioco d’azzardo, per tale motivo devono essere immediatamente rimosse dai rispettivi videogiochi. Nel caso in cui le compagnie dovessero rifiutarsi di rispettare questa delibera, potrebbe scattare una maxi-multa da 800 mila euro, oltre a un eventuale procedimento di giustizia penale.
Il ministro della giustizia belga Koen Geens si è già messo in contatto con le tre compagnie per far sì che queste rimuovano le loot box il prima possibile.

belgio loot box

Articolo precedente
xbox game pass maggio

Xbox Game Pass: svelati i giochi in arrivo a maggio

Articolo successivo
Dragon Ball FighterZ: Fused Zamasu si mostra in video

Dragon Ball FighterZ: Fused Zamasu si mostra in video

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata