Google potrebbe presto entrare nel mercato console

Stando ad alcune indiscrezioni circolate sulla Rete nelle scorse ore, Google avrebbe intenzione di lanciarsi nel mercato console ed entrare direttamente in concorrenza con Sony e Microsoft.
Alcune fonti interpellate dalla redazione di Kotaku (via GamesIndustry) fanno sapere che il colosso di Mountain View avrebbe già dato il via ad alcuni colloqui informali alla GDC e allo scorso E3 con diversi sviluppatori e altre compagnie del settore in relazione a una prossimo servizio di streaming, nome in codice Yeti; tuttavia Google si sarebbe anche proposta di acquistare alcune software house per iniziare a creare un ventaglio di studi first party a supporto di un hardware proprietario.
Le voci di corridoio parlano di una piattaforma in grado di interfacciarsi direttamente con Yeti per giocare in streaming a titoli con una qualità paragonabile a quella di videogiochi che girano su PC di fascia alta, tuttavia l’hardware di questa presunta prossima piattaforma di Google sarebbe anche in grado di far girare i titoli direttamente sulla console.
Ciò potrebbe spiegare il recente ingresso di Phil Harrison nell’organico di Google nelle vesti di vice presidente e general manager: Harrison ha in passato ricoperto vari ruoli di prestigio sia in Sony che in Microsoft, occupandosi esclusivamente dell’area gaming di entrambe le compagnie, curando in entrambi i casi i rapporti con gli studi first party.
Insomma, qualcosa bolle in pentola e noi non vediamo l’ora di saperne di più.

Google console

Articolo precedente
Amy hennig

Amy Hennig ha lasciato Electronic Arts

Articolo successivo
Games with Gold ottobre

Games with Gold: svelati i titoli del mese di luglio

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata