Starfield esiste da più di dieci anni, i lavori sono iniziati nel 2015

In una recente intervista pubblicata sulle colonne di Venture Beat, Todd Howard ha svelato alcuni retroscena che riguardano lo sviluppo di Starfield.
Il director di Bethesda Game Studios ha fatto sapere che l’idea di realizzare un videogioco a tema fantascientifico circola negli studi della software house da più di dieci anni, tuttavia il team ha preferito dedicarsi a un setting post-apocalittico non appena sono stati acquisiti i diritti relativi al franchise di Fallout. Howard ha poi dichiarato che Bethesda avrebbe dato vita a un universo post-apocalittico completamente inedito in caso l’accordo sull’IP di Fallout non fosse andato in porto, rendendo di fatto un videogioco sci-fi una seconda scelta.
Le bozze iniziali sono state poi riprese molto tempo più tardi: Todd Howard spiega che lo sviluppo vero e proprio di Starfield è partito nel novembre del 2015, non appena i lavori su Fallout 4 vennero portati a termine.

Starfield

Articolo precedente
Rogue Trooper film

Duncan Jones dirigerà un film su Rogue Trooper

Articolo successivo
Battlefield V open beta

Battlefield V: l'open beta si terrà all'inizio di settembre

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata