steam videogiochi adulti

Steam

PC

Steam: 20 mila dollari a un ricercatore per aver scoperto un bug

Dopo aver scoperto una vulnerabilità critica di Steam, il ricercatore Artem Moskowsky ha ottenuto una ricompensa pari a 20 mila dollari da Valve.
Grazie all’aiuto di Moskowsky, la compagnia di Bellevue è riuscita a risolvere un bug che avrebbe consentito agli utenti di generare codici di gioco infiniti da registrare su Steam attraverso una semplice richiesta tramite le API della piattaforma. Dopo aver scoperto la vulnerabilità, Moskowsky è riuscito a ottenere oltre 36.000 key di Portal 2.
Il danno potenziale evitato da Valve è quindi di gran lunga superiore alla ricompensa concessa al giovane ricercatore, dal momento che un malintenzionato avrebbe potuto vendere questi codici sul mercato grigio, magari generando key di titoli blasonati appena usciti andando di fatto a falsare il valore di quei videogiochi.
GamesIndustry fa notare che Moskowsky ha già ottenuto una ricompensa da Valve: qualche mese fa individuò un altro bug critico che gli valse ben 25 mila dollari.

steam videogiochi adulti

Articolo precedente
PC Classic

PC Classic: dopo le mini console arriva il PC in miniatura

Articolo successivo
god eater 3 filmato apertura

God Eater 3: pubblicato il filmato di apertura

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata