Electronic Arts licenzia decine di dipendenti di FireMonkeys

Electronic Arts ha annunciato una riorganizzazione dei dipendenti di FireMonkeys, lo studio di sviluppo australiano specializzato nella realizzazione di titoli mobile, tra cui Real Racing 3 e The Sims FreePlay.
Kotaku riporta che questa riorganizzazione ha portato al licenziamento di una cinquantina di sviluppatori, su un totale di circa duecento unità. Da notare che FireMonkeys stava lavorando a Real Racing 4, tuttavia pare che lo sviluppo del gioco sia stato cancellato, mentre il publisher ha fatto sapere che lo studio si concentrerà sulla realizzazione di nuovi contenuti per Real Racing 3.
Nel frattempo, l’organizzazione Game Workers Unite – che già si era esperta in maniera estremamente critica nel caso dei licenziamenti in casa Activision – ha diffuso un comunicato nel quale sono contenute alcune informazioni sulla tutela dei lavoratori colpiti dal provvedimento di Electronic Arts, e tramite il quale si invitano gli sviluppatori a fare rete e a unirsi a un sindacato affinché possano avere una voce forte e univoca per contrastare le politiche dei grandi publisher.

electronic arts Firemonkeys

Articolo precedente
BATTLETECH prova gratuita

Battletech è in prova gratuita su Steam per tutto il weekend

Articolo successivo
Lost Planet

Lost Planet e Resident Evil: Code Veronica X retrocompatibili su Xbox One

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata