Artifact Richard Garfield

Artifact

PC

Artifact: Valve termina il contratto con Richard Garfield

Richard Garfield, il leggendario game designer di giochi del calibro di Magic: the Gathering e Keyforge, ha fatto sapere di non far più parte del team che si occupa di Artifact, il gioco di carte digitale ispirato a Dota 2.
Di recente Valve ha licenziato tredici persone e ha interrotto diverse collaborazioni con società esterne: tra queste vi è anche Three Donkey, la compagnia di Richard Garfield. In un commento pubblicato su Artibuff, lo stesso Garfield si è detto tutt’altro che sorpreso dalla mossa di Gabe Newell e compagni a causa del flop del gioco.
Tra i licenziamenti, poi, spicca anche quello di Skaff Elias, veterano di Wizards of the Coast e ormai ex responsabile della scena competitiva di Artifact.
Insomma, dopo il crollo dei giocatori e i licenziamenti che hanno coinvolto parte del team di sviluppo, sarà davvero dura per Artifact riuscire a risalire la china.

Artifact Richard Garfield

Articolo precedente
days gone gold

Days Gone: l'esclusiva PS4 è entrata in fase gold

Articolo successivo
FIFA 19 classifica vendite

FIFA 19 ritorna in vetta alla classifica italiana delle vendite

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata