Capcom è al lavoro su più titoli sviluppati con il RE Engine

Nel presentare gli ultimi risultati finanziari, Capcom ha fatto sapere di essere al lavoro su più titoli sviluppati con il RE Engine, il motore che muove tutte le ultime produzioni della compagnia giapponese, come il remake di Resident Evil 2 e Devil May Cry 5.
La compagnia giapponese ha spiegato che tutti i giochi creati con il RE Engine hanno ottenuto un ottimo successo sia di critica che di publbico, per questo Capcom ha intenzione di sfruttare tale motore grafico anche nel corso della prossima generazione di console, ritoccandone opportunamente alcuni elementi. Stando alle parole di Capcom, il RE Engine è uno dei punti di forza della compagnia, per questo vi è l’intenzione di sfruttarlo il più possibile nella creazione dei prossimi videogiochi.
Chissà se riusciremo a vedere qualcosa di nuovo già nel corso del prossimo E3.

capcom re engine resident evil 2 demo

Articolo precedente
Call of Duty 2020 treyarch

Call of Duty 2020: cambio di sviluppatore in corsa, arriva Treyarch

Articolo successivo
super mario maker 2 anteprima switch apertura

Super Mario Maker 2: nuovi dettagli dal DIrect di Nintendo

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata