Un primo assaggio di PS5 grazie all'Unreal Engine 5

Epic Games ha presentato oggi il suo Unreal Engine 5, mostrando in modo mirabile le sue potenzialità in una tech demo davvero impressionante, che convince sotto tutti i punti di vista, mettendo in luce di conseguenza anche le possibilità della prossima ammiraglia di Sony utilizzata per far girare il software.





La demo – Lumen in the Land of Nanite, dal nome delle due nuove tecnologie proprietarie dell’azienda – risulta peraltro completamente giocabile ed è realizzata sfruttando un dev kit di PlayStation 5, rappresentando al momento attuale il primo vero scorcio di next-gent.





Resta da sottolineare come si tratti appunto ancora solo di un software puramente dimostrativo, con l’Unreal Engine 5 che verrà rilasciato non prima dell’inizio del 2021, tuttavia rimangono impressionanti la quantità di dettagli a schermo e l’illuminazione dinamica, elementi sui quali si sono focalizzate le attenzione di Epic Games nello sviluppo delle tecnologie Lumen, per un’illuminazione globale ed estremamente realistica, e Nanite, con la virtualizzazione di micropoligoni per permettere la creazione di elementi geometrici prima impossibili da realizzare.

Non resta che metterci comodi e attendere che i primi sviluppatori possano metter mano su questo incredibile prodotto, mentre ci sale l’acquolina in bocca per i primi titoli Xbox Series X e PlayStation 5 che ne sfruttino le potenzialità.

Articolo precedente

Thermaltake presenta 3 nuovissime cuffie dedicate al gaming

Articolo successivo
Mafia Trilogy

Annunciato Mafia Trilogy per PC, PS4 e Xbox One

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata