Apple chiude l'account sviluppatore di Epic Games

La minaccia si è tramutata in realtà: come riportato da Reuters, Apple ha chiuso l’account sviluppatore di Epic Games sull’App Store. Questo significa che la compagnia di Tim Sweeney non potrà più pubblicare nulla sui dispositivi iOS, almeno fin quando la disputa non sarà risolta. “La corte ha consigliato ad Epic di adattarsi alle linee guida dell’App Store mentre porta avanti la sua battaglia legale, linee guida che hanno seguito per un decennio. Invece, hanno caricato ripetutamente aggioramenti di Fortnite che violavano queste linee guida. Un atteggiamento ingiusto nei confronti degli altri sviluppatori sull’App Store, e che ha coinvolto gli utenti nella loro lotta”, ha dichiarato Apple.

Arrivati a questo punto, Apple non ha avuto scelta se non chiudere l’account sviluppatore di Epic Games. Inoltre, negli stessi giorni anche Facebook sembra aver voluto intromettersi nella faccenda, che ricordiamo è nata perché Epic ha cercato di evadere la tassa del 30% imposta da Apple a ogni transazione sul suo App Store. Facebook, in un aggiornamento alla sua applicazione, avrebbe proprio cercato di avvisare i suoi utenti di questa tassa, incontrando l’opposizione di Apple, che ha respinto l’aggiornamento.

Una faccenda in cui non cessano di apparire nuovi risvolti. Noi, ovviamente, vi terremo informati.

 

Articolo precedente
ys xi monstrum nox

Ys IX: Monstrum Nox arriverà a febbraio su PlayStation 4

Articolo successivo

Serious Sam 4: un nuovo video di gameplay mostra la Papamobile

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata