pubg lite uscita

Playerunknown's Battlegrounds

PC Xbox One

PUBG Mobile bandito in India assieme ad altre 117 app

In un comunicato stampa da poco rilasciato e riportato da Rod “slasher” Breslau, il governo indiano avrebbe comunicato di aver bandito dall’utilizzo 118 app per smartphone di origine cinese; fra queste, ci sarebbe anche PUBG Mobile, la versione per telefoni del famoso battle royale. Ad aver spinto il governo a questa decisione, stando al comunicato, sarebbero state le preoccupazioni per la sicurezza degli utenti, i cui dati sarebbero stati “rubati e trasmessi senza renderlo noto a server al di fuori dell’India“. Sulla base di queste ed altre considerazioni, chiude il comunicato stampa, “Il governo indiano ha deciso di bloccare l’utilizzo di alcune app negli apparecchi connessi a internet, sia mobili che non”.

Non si tratta di una decisione da poco: PUBG Mobile è una presenza importante in India, e anche due giganti dell’esport come TSM e Fnatic hanno team indiani che, a questo punto, si ritroveranno a dover cambiare gioco o carriera.

pubg lite uscita

Articolo precedente
path of exile heist

Path of Exile: Heist ci manderà a fare le rapine in villa

Articolo successivo
cyberpunk 2077 ray tracing

Cyberpunk 2077, un nuovo trailer mostra le capacità del ray tracing

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata