Call of Duty: Black Ops Cold War, presentato ufficialmente il multiplayer

Activision e Treyarch hanno presentato in via ufficiale il comparto multiplayer di Call of Duty: Black Ops Cold War.

Il multigiocatore nella modalità Operazioni Segrete metterà in campo gli operatori di tutto il mondo nel deserto angolano (mappa Satellite), nei laghi ghiacciati dell’Uzbekistan (Crossroads), passando per le strade di South Beach (Miami) e le gelide acque dell’Atlantico settentrionale (Armada) fino ad arrivare all’Unione Sovietica (Moscow).
Modalità familiari come Deathmatch a squadre, Cerca e distruggi, Dominio e Uccisione confermata, saranno affiancate da nuove varianti come Scorta VIP, Armi combinate e Team d’assalto. Tornerà anche la popolare modalità competitiva Controllo di Black Ops 4.
Scorta VIP è una nuova modalità a obiettivi 6v6: i team devono proteggere o catturare un giocatore che diventa VIP tramite scelta casuale. Il VIP è dotato solamente di una pistola, di una granata fumogena, di un UAV utile a raccogliere informazioni e della soddisfazione di avere cinque compagni che lo proteggono. I suoi compagni devono scortarlo ai punti d’estrazione respingendo gli attacchi dell’altro team, che avrà come obiettivo la neutralizzazione del VIP. I normali giocatori che muoiono durante questo round resteranno fuori gioco fino al round successivo, ma possono difendersi in stato di Sopravvivenza ed essere rianimati dai compagni.
Armi combinate è una battaglia 12v12 su scala più ampia, che combina fanteria e veicoli e in cui l’azione è legata allo scenario in cui si svolge. A seconda della mappa saranno disponibili veicoli come carri, motoslitte, elicotteri di supporto e Wakerunner che aggiungeranno altri elementi ai classici scontri a fuoco e daranno vita a momenti memorabili nel mezzo dei combattimenti più intensi. All’uscita, le mappe Armi combinate saranno disponibili in diverse modalità Armi combinate come Dominio, il cui obiettivo è catturare e difendere delle bandiere sparse per le mappe.
Team d’assalto è una nuova categoria di modalità multigiocatore di Black Ops per 40 giocatori divisi in squadre da 4, la cui azione coinvolge sia gli operatori in campo che lo scenario.

Inoltre, Call of Duty: Black Ops Cold War supporterà il gioco cross-platform e tra diverse generazioni, nonché progressi condivisi. Il gioco si ricollegherà anche alla nuova evoluzione di Call of Duty: Warzone, dando seguito alla popolare esperienza Battle royale ed espandendola. Treyarch, Infinity Ward e Raven Software, con il supporto aggiuntivo di altri studi, stanno collaborando per preservare la continuità di Warzone incorporando al contempo degli elementi di Black Ops Cold War.
Infine, Activision ha annunciato le date della beta multiplayer di Call of Duty: Black Ops Cold War. Ecco i dettagli: chiunque prenoti una versione digitale del gioco potrà accedere in anticipo alla beta l’8 e il 9 ottobre su PS4, e il 15 e il 16 ottobre su PC e Xbox One. La beta sarà aperta a tutti gli interessati dal 10 al 12 ottobre su PS4, e dal 17 al 19 ottobre su tutte le piattaforme. Da notare, poi, che la beta supporterà sin da subito il cross-play tra tutte le piattaforme.

Articolo precedente
Assassin's Creed Valhalla uscita

Assassin's Creed Valhalla: la data di lancio è stata anticipata

Articolo successivo
xbox Game Pass PC prezzo

Xbox Game Pass per PC esce dalla beta e sale di prezzo

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata