Microsoft acquisirà altre compagnie dopo ZeniMax e Bethesda

In un’intervista concessa ai taccuini di CNET, il CEO Satya Nadella ha affermato che Microsoft continuerà a investire nell’acquisizione di altre compagnie dopo il recente acquisto di ZeniMax Media, e dunque di Bethesda.
Nadella spiega che fondare studi di sviluppo da zero è molto più difficile e dispendioso rispetto all’acquisizione di team già avviati e con un buon pedigree, per questo Microsoft continuerà a espandersi nel caso dovesse presentarsi l’occasione giusta.
Insomma, dopo aver praticamente raddoppiato il numero di studi in suo possesso passando a quota 23, la Casa di Redmond potrebbe proseguire nella sua operazione di acquisto di altre compagnie per aumentare la dimensione della scuderia degli Xbox Game Studios. A tal proposito si vocifera che Microsoft abbia adocchiato Dontnod Entertainment e Asobo Studio, due compagnie con cui Phil Spencer e compagni hanno già avuto a che fare nel recentissimo passato: la prima ha infatti realizzato l’avventura narrativa Tell Me Why, la seconda l’acclamatissimo Flight Simulator, entrambi titoli in esclusiva PC e Xbox.

Microsoft zenimax nadella

Articolo precedente
bethesda single player

Sony avrebbe tentato di aggiudicarsi l'esclusività per Starfield

Articolo successivo
Halo 3 ODST pc

Halo 3: ODST è disponibile su PC nella Master Chief Collection

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata