TGM Awards 2020: abbiamo scelto il nostro GOTY e tutti gli altri vincitori

Dopo un lungo processo di analisi e una votazione che ha visto impegnata l’intera redazione, siamo finalmente pronti a svelare tutti i vincitori dei prestigiosissimi TGM Awards 2020, compreso quello che per The Games Machine è il gioco dell’anno. Superfluo precisare che la sfida è stata piuttosto accesa, merito principalmente della qualità particolarmente elevata delle produzioni pubblicate negli ultimi dodici mesi, ma alla fine siamo arrivati a un responso univoco in ognuna delle differenti categorie.
Ma bando alle ciance, ecco a voi l’elenco completo dei titoli che hanno trionfato nell’edizione 2020 dei TGM Awards!

TGM AWARDS 2020 PER GENERE

Azione
Gli action Nell’accezione più vasta possibile, a patto che i nervi del giocatore siano cruciali almeno quanto il cervello.

  • Hades – Vincitore
  • Doom Eternal
  • The Last of Us: Parte II
  • Half-Life Alyx
  • Ghost of Tsushima

Role Playing Game
I giochi di ruolo (e d’azione) che piacciono a noi, densi, profondi e aderenti al genere in termini di stat, attributi ma anche per via simulativa.

  • Cyberpunk 2077 – Vincitore
  • Wasteland 3
  • Final Fantasy VII Remake
  • Assassin’s Creed Valhalla
  • Yakuza: Like a Dragon

Tattica e Strategia
Il rinato genere dei tattici a turni o anche i migliori esempi di strategia in tempo reale: predominio del cervello, insomma.

  • Desperados III – Vincitore
  • Xcom Chimera Squad
  • Gears Tactics
  • Iron Harvest
  • Crusader Kings III

Platform e Action Plaftorm
Ecco i titoli che mettono ancora avanti a tutto una consuetudine – quella delle piattaforme – fra le più antiche del videoludo. Insieme agli enigmi, ma anche senza.

  • Ori and the Will of the Wisps – Vincitore
  • Crash Bandicoot 4: It’s About Time
  • Spelunky 2
  • Noita
  • Kunai

Horror
I giochi action, di narrazione o sopravvivenza in salsa d’orrore sono più vivi che mai, e anzi comprendono tante accezioni diverse di ansia e paura.

  • Amnesia Rebirth – Vincitore
  • Resident Evil 3
  • The Dark Pictures Anthology Little Hope
  • Song of Horror
  • Maid of Sker

Avventure Dinamiche
Tra rispetto del passato più “enigmistico” e voglia di raccontare storie del presente, le migliori avventure dinamiche sulla piazza.

  • The Procession to Calvary – Vincitore
  • Haven
  • Tell Me Why
  • Virtuaverse
  • The Suicide of Rachel Foster

Sportivi, simulazioni e picchiaduro
Motori, mazzate palloni, senza pregiudizi sull’essenza arcade o simulativa: l’importante è seguire bene la propria vocazione.

  • Microsoft Flight Simulator – Vincitore
  • Streets of Rage 4
  • Project CARS 3
  • F1 2020
  • eFootball PES 2021

SPECIAL TGM AWARDS 2020

The Games Machine D.O.C., best of PC Games
Il miglior gioco per la piattaforma d’elezione di TGM, non per forza in esclusiva ma che fa onore per vari motivi alla Master Race, anche tecnici o stilistici.

  • Half-Life: Alyx – Vincitore
  • Cyberpunk 2077
  • Microsoft Flight Simulator
  • Crusader Kings III
  • World of Warcraft: Shadowlands

Raccontami una storia
Il valore della narrazione avanti – o al pari di – qualsiasi altra caratteristica, pur passando da diversi sistemi di regole e presentazione visiva.

  • The Last of Us: Parte II – Vincitore
  • Hades
  • Cyberpunk 2077
  • The Suicide of Rachel Foster
  • Tell Me Why

Musica da Giocare
I giochi che eccellono nelle colonne sonore, o le colonne sonore che eccellono più dei giochi stessi.

  • Doom Eternal – Vincitore
  • Ori and the Will of the Wisps
  • Cyberpunk 2077
  • Final Fantasy VII Remake
  • Ghost of Tsushima

Sindrome di Stendhal
I giochi davanti ai quali si rimane abbacinati dal pazzesco livello artistico o tecnico, per grandi come piccole produzioni.

  • Hades – Vincitore
  • Ori and the Will of the Wisps
  • art of rally
  • Ghost of Tsushima
  • Virtuaverse

Realtà Virtuale
Qualità e sperimentazione in un settore che sta consolidando la sua identità, sia sul piano ludico che stilistico.

  • Half-Life: Alyx – Vincitore
  • Star Wars: Squadrons
  • The Walking Dead: Saints & Sinners
  • Pistol Whip
  • Phantom Covert Ops

Amiamo questi ragazzi
Lo studio migliore dell’anno secondo la redazione di The Games Machine. Abbiamo dovuto fare parecchie rinunce, visto che di base non c’era che l’imbarazzo della scelta.

  • Supergiant Games – Vincitore
  • id Software
  • Valve
  • Naughty Dogs
  • Asobo Studios

Best of the Future
Il gioco non ancora uscito da cui ci aspettiamo la più impressionante prestazione per un futuro non troppo lontano, presumibilmente entro il 2021.

  • Baldur’s Gate III – Vincitore
  • Resident Evil Village
  • Shadow Warrior 3
  • Perfect Dark
  • Suicide Squad: Kill the Justice League

The Games Machine GOTY
Il premio della giuria in quel di The Games Machine. Alla fine siamo riusciti a non menarci.

  • Half-Life: Alyx – Vincitore
  • Doom Eternal
  • Cyberpunk 2077
  • The Last of Us: Parte II
  • Ghost of Tsushima

tgm awards 2020 goty vincitori

Articolo precedente
christopher nolan videogiochi

Christopher Nolan si dice interessato allo sviluppo di videogiochi

Articolo successivo
cyberpunk 2077 patch bug salvataggi

Cyberpunk 2077: la nuova patch corregge il bug dei salvataggi

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata