shadow of the tomb raider

Shadow of the Tomb Raider

PC PS4 Xbox One

Il prossimo Tomb Raider unirà le linee temporali degli originali e dei reboot

Oltre all’annuncio di una serie animata su Netflix, l’avvento del 25° anniversario di Tomb Raider ha portato con sè anche qualche altra notizia interessante. Nel corso del lungo video dedicato, non sono mancate brevi discussioni sui giochi in sé e su quali piani ha Crystal Dynamics per il futuro di Lara.

La parola in merito è stata data a Will Kerslake, game director di Tomb Raider, che ha sottolineato le differenze fra i titoli classici e i reboot moderni. Nei primi, Lara Croft è già un’avventuriera esperta, abituata ad affrontare pericoli di tutti i tipi; nei reboot invece, la vediamo muovere i suoi primi passi sulla strada per diventare una vera e propria cacciatrice di reliquie. Cystal Dynamics ha però tutta l’intenzione di conciliare i due aspetti dell’archeologa, e dunque il prossimo titolo della serie farà da ponte fra le due linee temporali. Non fatevi prendere troppo dall’emozione, però: Kerslake ha anche sottolineato come ci vorrà un bel po’ prima di arrivare a un annuncio ufficiale del nuovo Tomb Raider.

Articolo precedente
control ps5

Control Ultimate Edition avrà 4K e Ray Tracing su PS5 e Series X

Articolo successivo
slay the spire

Slay the Spire sarà presto disponibile su Android

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata