Microsoft: la nuova sussidiaria Vault si fonderà con ZeniMax

L’acquisizione di ZeniMax da parte di Microsoft, avvenuta a settembre dell’anno scorso, compie altri passi verso la sua finalizzazione. In un documento rilasciato agli enti regolatori dell’Unione Europea e reso pubblico da questi ultimi, Microsoft ha infatti chiarito come avverà l’unione fra le due compagnie. La Casa di Redmond creerà una nuova sussidiaria dal nome Vault, che a sua volta si fonderà con ZeniMax e tutti gli studi da essa posseduti. In quanto sussidiaria, Vault dovrà comunque sottostare alle volontà della casa madre; ma passaggi simili sono tutt’altro che infrequenti nell’ambito videoludico.

Per quanto riguarda invece la decisione degli enti in merito alla legittimità dell’acquisizione, il documento riporta come un esame preliminare non abbia riportato alcuna irregolarità, anche se ovviamente la decisione finale deve essere ancora presa.

zenimax

Articolo precedente
Base One

Annunciato Base One, un gestionale di stazione spaziale per PC e console

Articolo successivo
pillars of eternity switch

La versione Switch di Pillars of Eternity cessa ogni sviluppo

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata