LG presenta i nuovi proiettori della linea CineBeam

LG ha presentato la nuova linea di proiettori CineBeam rivolta a tutti gli appassionati di cinema e proiezioni su grande schermo. Con questi nuovi dispositivi, infatti, è possibile realizzare un piccolo home cinema direttamente tra le mura domestiche ricreando l’atmosfera del cinema nel comfort di casa.
Il modello LG CineBeam HF65LSR, grazie alla tecnologia a tiro corto che riduce la distanza tra la lente e lo schermo, può essere posizionato appena sotto o sopra lo schermo di proiezione. Non serve quindi calcolare la distanza dal muro o attuare complicate strategie di sospensione e non sono necessari neppure grandi spazi; è sufficiente una distanza di 38 cm dalla parete di proiezione per ottenere uno schermo da 100 pollici. La tecnologia a tiro corto elimina anche un altro fastidioso problema tipico dei proiettori classici: quello dell’ombra creata quando una persona si frappone tra il raggio luminoso e lo schermo. Inoltre, grazie alla correzione Keystone su 4 punti è in grado di rimuovere la distorsione che si produce quando il proiettore non è esattamente perpendicolare allo schermo e restituire immagini nitide e perfettamente allineate. Infine, grazie a dimensione e peso ridotto, una volta finita la proiezione del film il proiettore può essere facilmente riposto dando così la possibilità di sfruttare lo spazio domestico per altre attività.
Il proiettore LG CineBeam HF65LSR è dotato di risoluzione Full HD (1920 x 1080) e di una luminosità pari a 1000 Lumen e, grazie alla tecnologia MEMC (Motion Estimation e Motion Compensation), consente una riproduzione delle animazioni più fluida donando ai movimenti naturalezza anche quando si tratta di movimenti rapidi e scene veloci come per i film d’azione. Questo modello è dotato di speaker stereo integrati da 6W, di smart webOS 4.0 e della tecnologia Screen Share di LG che permette di collegare al proiettore diversi dispositivi come PC, smartphone, tablet, set-top box TV e console di videogiochi. Tramite la connessione Bluetooth è possibile anche collegare speaker portatili o cuffie compatibili per riprodurre l’audio.

La seconda soluzione della serie CineBeam di LG è il proiettore Laser UHD 4K modello HU80KG. Grazie alla risoluzione 3840×2160 con 8.3 milioni di pixel, proiettati con sistema di elaborazione video XPR, e al contrasto di 150,000:1, questo modello è in grado di restituire immagini 4 volte più dettagliate rispetto ad un proiettore Full HD. Inoltre, per offrire agli spettatori un’esperienza HDR migliorata e ottenere immagini più vivide, il proiettore utilizza la mappatura adattiva dei toni e la correzione del colore. Questo modello garantisce una proiezione che raggiunge i 150 pollici di ampiezza. Grazie ad una luminosità di 2.500 Lumen, diffonde una luce delicata e restituisce immagini estremamente nitide. Inoltre, grazie alla tecnologia TruMotion le animazioni saranno anche fluide e dinamiche.
Questo modello si contraddistingue per il design sottile, le dimensioni ridotte e uno specchio sul coprilente che consente di posizionarlo ovunque, trasformando qualsiasi parete (incluso il soffitto) in uno schermo. Con lo zoom 1.2x è possibile, infatti, modificare le dimensioni da 66 pollici (ottimo per la TV) a 150 pollici (perfetto per i film). La correzione Auto Vertical Keystone consente di individuare e correggere le distorsioni dell’immagine garantendo una visione perfettamente allineata. Inoltre, grazie ai vantaggi di Miracast e agli speaker stereo integrati da 14W, offre agli spettatori la possibilità di condividere contenuti da smartphone e tablet su scala cinematografica e con gli stessi effetti sonori.

Articolo precedente
Electronic Arts Codemasters

Electronic Arts finalizza l'acquisizione di Codemasters

Articolo successivo
larian guildford Baldur's gate 3 prezzo

Larian apre un nuovo studio di sviluppo a Guildford

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata