Paradox introdurrà un servizio a sottoscrizione per Crusader Kings 2

A pochi mesi di distanza dal lancio del suo successore, Paradox ha deciso di ampliare le opzioni per l’accesso a Crusader Kings 2 e alla sua pletora di DLC. Come spiegato sul forum ufficiale, infatti, il gioco base diventerà gratuito, e sarà introdotto un servizio a sottoscrizione che permetterà di accedere a:

  • 13 espansioni, incluse The Old Gods, Rajas of India e Conclave
  • 12 unit pack, che includono nuovi aspetti estetici per le nostre armate
  • 14 music pack
  • 10 set di ritratti
  • il Game Converter, che ci permette di esportare il nostro salvataggio in Europa Universalis IV
  • il Ruler Designer, che ci permette di creare il nostro monarca personalizzato

In breve, tramite la sottoscrizione avremo accesso a tutto il contenuto aggiuntivo rilasciato per Crusader Kings 2 al prezzo di 4,99€ al mese tramite Steam. Una volta cancellata la sottoscrizione, non potremo più accedere a questi contenuti aggiuntivi. Paradox ci tiene a sottolineare che questo non influenzerà in alcun modo chi già possiede il gioco e i suoi DLC, né che sarà l’unico modo per accedervi: l’acquisto tramite metodi più tradizionali è ancora possibile. Inoltre, il publisher sta considerando di applicare un modello simile anche agli altri suoi titoli. Un buon modo, forse, di abbattere la barriera all’entrata imposta dal notevole numero di DLC disponibili per ciascuno di essi.

crusader kings 2 sottoscrizione

Articolo precedente

Outriders: la demo inizierà il 25 febbraio, ecco tutte le informazioni

Articolo successivo
diablo II resurrected requisiti

Diablo 2 Remastered potrebbe uscire quest'anno, anche su Switch

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata