Stadia: un horror firmato Hideo Kojima tra i progetti cancellati da Google

All’inizio di febbraio abbiamo riportato la notizia della chiusura da parte di Google della divisione Stadia Gaming & Entertainment, quella che avrebbe dovuto occuparsi di sviluppare direttamente videogiochi e stringere accordi con le terze parti per eventuali esclusive per la piattaforma di streaming. Ebbene, a distanza di un mese dalla chiusura, ecco spuntare alcune indiscrezioni sui progetti editi da Google che non vedranno mai la luce.
Stando a quanto segnalato da VGC, tra questi spiccherebbe un horror a struttura episodica sviluppato da Kojima Productions, il cui sviluppo sarebbe però stato bloccato direttamente da Phil Harrison, il general manager di Google Stadia. Tra le collaborazioni con nomi illustri dell’industria ci sarebbe anche quella con Yu Suzuki, l’autore di Shenmue e OutRun.
Per quanto riguarda i presunti videogiochi sviluppati internamente, pare che la divisione Gaming & Entertainment stesse lavorando a un sequel di Journey to the Savage Planet e a un titolo multiplayer dal nome in codice Frontier ideato da Francois Pelland, uno dei producer di Splinter Cell e Assassin’s Creed: Syndicate.
Insomma, le idee certamente non mancavano ed è un peccato che questi progetti non riusciranno mai a vedere la luce del sole.

Kojima horror stadia

Articolo precedente
microsoft evento marzo

Microsoft potrebbe tenere un evento in streaming a fine marzo

Articolo successivo
xbox game pass cloud streaming

Xbox Game Pass: al via i test per i 1080p sui giochi in cloud streaming?

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata