La Germania prepara una nuova legge contro le lootbox

Sembra che dopo il Regno Unito e l’Olanda, anche la Germania si stia dando da fare per regolamentare il mercato delle loobox. Come riportato dal quotidiano tedesco Spiegel, il parlamento tedesco ha infatti approvato una riforma della sua legge per la protezione dei minori, che menziona nello specifico le lootbox. Questa meccanica – che permette di ottenere una selezione casuale di oggetti estetici o, in altri casi, anche legati al gameplay – negli ultimi anni ha conosciuto una particolare diffusione. L’articolo, però, cita in particolare FIFA 21 e la sua modalità FUT, ampiamente basata su questo tipo di meccanica.

La presenza delle lootbox, equiparate al gioco d’azzardo, costituirebbe una seria minaccia per i giocatori più giovani. Per questo motivo, il parlamento tedesco intende far sì che qualunque gioco includa meccaniche simili al suo interno venga considerato adatto solo per i maggiori di 18 anni; vale la pena tenere presente che la Germania non adotta il PEGI, ma ha il suo sistema di classificazione. In aggiunta, viene specificato che la vendita di giochi così classificati richiede la presentazione di un documento d’identità, anche nel caso in cui l’acquisto venga compiuto online.

La legge deve ancora ricevere l’approvazione del Bundesrat, e con tutta probabilità entrerà in vigore nel corso della primavera. Resta da vedere, invece, come reagiranno i publisher.

germania lootbox

Articolo precedente
Loop Hero

Loop Hero supera i 150 mila giocatori in appena 24 ore

Articolo successivo
tales of arise trailer

Tales of Arise: pubblicato nuovo trailer, Bandai promette novità a breve

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata