The Evil Within su Xbox Game Pass presenta funzionalità aggiuntive

Arrivato di recente sull’Xbox Game Pass assieme ad altri titoli pubblicati da Bethesda Softworks, sembra che in questa sede The Evil Within presenti alcune interessanti differenze rispetto alle altre versioni del gioco. La segnalazione, poi rilanciata su altre sedi, è arrivata da un utente che ha definito la questa versione “praticamente una remaster”, e che rispetto all’originale include:

    • Modalità in prima persona, inclusa regolazione del FOV
    • Modalità munizioni infinite
    • Elementi dell’interfaccia pensati per la prima persona
    • Opzione aggiuntive per il bobbing
    • Modifiche alla stamina, che ora permette di correre leggermente più a lungo

L’esperienza viene inoltre descritta come generalmente più fluida. La notizia arriva a poca distanza da una segnalazione simile riguardante la versione di NieR: Automata giunta su Xbox Game Pass. Non sappiamo se si tratti di una coincidenza o se questo faccia parte dei piani di Microsoft; vale comunque la pena tenere presente che, a differenza di Automata, The Evil Within è ora proprietà della Casa di Redmond, quindi le due cose potrebbero non essere necessariamente collegate. Attenderemo dichiarazioni ufficiali in merito.

the evil within xbox game pass

Articolo precedente
Assassin's Creed Valhalla Ira dei druidi

Assassin's Creed Valhalla: il DLC L'Ira dei Druidi ha una data di uscita

Articolo successivo
marvel's avengers black panther

Marvel's Avengers: ecco il reveal trailer di Black Panther

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata