Epic Games Store: perdite oltre 270 milioni di dollari nel solo 2020

Come avviene pressoché sempre in ambito aziendale, anche l’Epic Games Store nei primi anni di attività ha fatto registrare delle ingenti perdite. Stando ai documenti resi pubblici grazie al procedimento legale che vede Epic Games contro Apple, veniamo a sapere che nel solo 2020 sono andati in fumo la bellezza di 273 milioni di dollari giacché la compagnia di Tim Sweeney ha speso ben 444 milioni di dollari per accaparrarsi le esclusive di molti videogiochi, ma questi soldi non sono mai stati recuperati con gli acquisti effettuati dagli utenti. Da notare che lo scorso anno è stata registrata una perdita pari a 181 milioni di dollari, mentre si stima che quest’anno la perdita si ridurrà a 139 milioni di dollari. In totale, in soli tre anni l’Epic Games Store dovrebbe accumulare poco meno di 600 milioni di dollari in perdite.
Secondo quanto stimato dal team di Apple, la piattaforma digitale di Epic Games potrebbe diventare finalmente profittevole soltanto nel 2027, cioè tra sei anni.
Da notare che Tim Sweeney è intervenuto su Twitter per commentare questi numeri, affermando che l’Epic Games Store è un investimento a lungo termine ed è normale che nei primi anni di attività si registrino delle perdite importanti.

Epic Games Store perdite

Articolo precedente
Nintendo nuove ip

Nintendo ha intenzione di sviluppare molte nuove IP

Articolo successivo
Sonic Colours Ultimate

Avvistato Sonic Colours Ultimate, remaster in vista?

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata