Valheim 3 milioni

Valheim

PC

Valheim arriverà anche su console, ma ci vorrà pazienza

In preparazione al lancio dell’aggiornamento Hearth & Home, gli sviluppatori di Valheim si sono seduti intorno a un bel fuocherello nel mezzo della Foresta Nera per parlare sia della patch in arrivo, sia dei piani per il futuro. Dopo una serie di considerazioni sull’aggiornamento e sull’approccio adottato dagli sviluppatori per quanto riguarda il bilanciamento di armi e cibi, Josefin, Richard e Robin hanno anche accennato a qualcosa che starà sicuramente a cuore a molti giocatori interessati al survival vichingo: un suo possibile lancio su console.

Richard e Robin hanno definito probabile un prossimo arrivo di Valheim su PlayStation, Xbox e Switch, anche se hanno chiarito che al momento la loro priorità è creare il gioco migliore possibile su Steam. Detto questo, il team è aperto a varie opzioni: stanno considerando, per esempio, la possibilità di lanciare il gioco in Accesso Anticipato anche su console. Molto più sicuro è l’arrivo di Valheim al di fuori dell’ecosistema PC con il lancio della versione 1.0, anche se per raggiungere questo traguardo sarà necessario avere pazienza: gli sviluppatori prevedono infatti che in totale ci vorranno un paio d’anni.

Richard e Robin hanno anche parlato delle meccaniche interne dello studio, e di come assumere più gente non sia sempre la risposta migliore per garantire un buon prodotto. “Non è questione di sfornare tonnellate di contenuto, non è per questo che siamo qui. Noi creiamo giochi perché ci piace farlo, e vogliamo essere noi a crearli. E poi, semplicemente aggiungere altra gente non significa produrre un gioco migliore. Sì, forse sarebbe più veloce, ma non lo stesso.”

Dopo Hearth & Home, Iron Gate si dedicherà all’aggiornamento che porterà su Valheim il bioma delle Mistlands, attualmente presente nel mondo di gioco ma privo di contenuto. I due hanno però specificato che nel frattempo altri contenuti minori – come ad esempio nuovi nemici o dungeon –  saranno rilasciati senza bisogno di attendere grosse patch, così da permettere ai giocatori di testarli e di fornire feedback su di essi. Per Hearth & Home, invece, non bisognerà attendere molto, dato che sarà disponibile a partire dal 16 settembre.





Articolo precedente

Prende il via il contest MSI Reboot 2021, in premio un MK Rig

Articolo successivo

Total War: Warhammer III rinviato, l'uscita slitta al 2022

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata