Sony rinnova il marchio per il logo di Psygnosis

Chi segue i videogiochi da tempo avrà sicuramente sentito parlare di Psygnosis, lo studio inglese creatore di titoli come WipeOut e Lemmings. Acquisito da Sony nel 1993 e rinominato in Studio Liverpool nel 1999, questa realtà aveva visto le porte dei suoi uffici chiudersi definitivamente nel 2012. Sony, però, pare sia ancora interessata al suo logo: come segnalato dall’analista Roberto Serrano, il publisher nipponico ha infatti da poco rinnovato il marchio per l’iconico gufo grigio.

Vale la pena tenere presente che molti ex sviluppatori di Studio Liverpool sono poi confluiti in Firesprite, studio che a sua volta è stato di recente acquisito da Sony e che ha attualmente in cantiere il titolo VR Horizon Call of the Mountain. Difficile però dire se il rinnovo del marchio di Psygnosis sia in qualche modo legato ai piani di Sony per questo studio. Prima di chiudere, vi ricordiamo che il co-fondatore di Psygnosis David Lawson è scomparso ad agosto dell’anno scorso.

Psygnosis

Articolo precedente
Team17 Astragon Entertainment

Team17 acquisisce Astragon Entertainment, gli specialisti delle simulazioni

Articolo successivo
The Artful Escape Recensione

The Artful Escape: possibile un prossimo arrivo su PS4 e PS5

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata