The Day Before: gli sviluppatori cercano volontari che lavorino gratis

Fntastic, lo studio con sede a Singapore che sta realizzando il survival The Day Before, si è recentemente trovato al centro di una polemica correlata alla ricerca di volontari che lavorino gratis allo sviluppo del gioco e siano coinvolti in altre attività collaterali.
La compagnia asiatica ha difatti aggiornato il suo sito ufficiale aggiungendo una pagina che descrive le opportunità lavorative legate proprio ai volontari. Qui leggiamo che nel team sono presenti due tipologie di volontari: alcuni sono a tempo pieno e ricevono un compenso monetario per il loro lavoro, altri, invece, sono part-time e dovrebbero lavorare gratuitamente. Questi ultimi sarebbero impegnati nella traduzione di The Day Before, nella moderazione della community, e in non meglio specificate attività volte a migliorare il progetto o creare nuove feature per il gioco. Per tali volontari part-time sono previste soltanto delle ricompense quali certificati di partecipazione e codici.
Inutile dire che la cosa ha fatto sollevare più di qualche sopracciglio, tanto che sul forum di Steam si stanno moltiplicando sia le richieste di chiarimenti che le accuse di sfruttare i fan del progetto (e altre ben più gravi).
Nel frattempo né Fntastic né il publisher Mytona hanno diffuso un commento ufficiale sulla vicenda.

The Day Before

Articolo precedente
playstation plus luglio Crash Bandicoot 4 teaser

PlayStation Plus Essential: trapelati i videogiochi di luglio

Articolo successivo
Skull and Bones

Skull & Bones: Ubisoft potrebbe presentare di nuovo il gioco a breve

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata