Crytek: lo studio in Bulgaria potrebbe essere a rischio chiusura

Potrebbe essere un Natale amaro per i dipendenti della filiale che Crytek ha in Bulgaria: secondo quanto riportato sul forum di NeoGAF, pare che i dipendenti dello studio con sede a Sofia non ricevano lo stipendio da tre mesi.
Se confermato, si riproporrebbe così lo stesso copione già andato in scena nel caso di Crytek UK: anche nel caso degli sviluppatori di Homefront The Revolution gli stipendi furono sospesi per qualche mese prima della chiusura e della cessione delle relative proprietà intellettuali a Deep Silver.
Lo studio bulgaro, ribattezzato Crytek Black Sea, potrebbe quindi essere a rischi chiusura, uno scenario probabile visto anche il recente abbandono di Vesselin Handjiev: il fondatore della software house ha lasciato il team diversi mesi fa.
Speriamo che la situazione si risolva per il meglio, in ogni caso vi terremo informati in caso di eventuali sviluppi.

Crytek Bulgaria

Articolo precedente
Tekken 7 Kuma Panda

Tekken 7: svelati i nuovi combattenti Kuma e Panda

Articolo successivo
phil spencer microsoft esclusive

Xbox One: il 2017 sarà un buon anno secondo Phil Spencer

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata