SuperData: il mercato PC è sempre più in salute

L’annuale rapporto stilato da SuperData dipinge un quadro senza ombra di dubbio positivo per il mercato PC.
Secondo quanto riportato dalla società di ricerca, nel 2016 i ricavi totali provenienti dai titoli premium pubblicati su PC si sono avvicinati di molto a quelli dell’intera scena console: nell’anno che sta per concludersi, la fetta relativa al PC gaming è stata di circa 5,4 miliardi di dollari contro i 6,6 miliardi di quello console. A trainare le vendite dei giochi per mouse e tastiera troviamo Overwatch con degli introiti complessivi che hanno raggiunto quota 586 milioni di dollari, seguito da Counter-Strike: Global Offensive, Guild Wars 2, Minecraft, e Fallout 4.
Se si considerano anche i giochi free to play, invece, assistiamo a un sorpasso: nel 2016 questi titoli hanno fruttato la bellezza di 18,6 miliardi di dollari, in gran parte grazie al mercato asiatico (12,5 miliardi provengono da lì) e a League of Legends, quest’ultimo da solo ha generato ricavi pari a 1,7 miliardi di dollari.
La società di ricerca conclude il rapporto con le previsioni per il futuro: nel 2017 il mercato dei titoli premium resterà pressoché stazionario, mentre l’anno successivo assisteremo a una crescita moderata. Sul fronte free to play, di contro, l’aumento dei ricavi sarà costante nel tempo passando dagli attuali 18,6 miliardi di dollari ai 19,6 miliardi del 2017, fino ai 20,5 miliardi del 2018.

Superdata mercato PC

Articolo precedente
Xbox One saldi

Xbox One: al via i saldi sullo store digitale Microsoft

Articolo successivo
Denis Villeneuve Dune

Denis Villeneuve potrebbe dirigere il reboot di Dune

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata