Microsoft presenta il Fall Creators Update per Windows 10

Non vi siete ancora ripresi dal Creators Update di Windows 10? Poco male, perché è già (quasi) tempo di un nuovo aggiornamento! In occasione della Build 2017, conferenza per sviluppatori tenutasi a Seattle lo scorso maggio, Microsoft ha presentato un po’ di novità relative al Fall Creators Update, il prossimo, importante aggiornamento per Windows 10 previsto, come dice il nome stesso, per il prossimo autunno. I membri del Windows Insider Program potranno però già da adesso cominciare a familiarizzare con le novità più importanti, che vo rapidamente a elencarvi:

  • Windows Story Remix – realizzato su piattaforma .NET come app universale per Windows, distribuita tramite il Windows Store, Story Remix sfrutta algoritmi di apprendimento e intelligenza artificiale per organizzare e trasformare foto e immagini in storie, utilizzando Microsoft Graph per connettersi con altri amici su dispositivi diversi, ricostruendo memorie di eventi (con anche foto e video creati dagli amici di cui sopra), aggiungendo automaticamente colonna sonora, tema principale e transizioni.
  • Integrazione tra dispositivi Windows, iOS e Android – tramite la tecnologia Microsoft Graph verranno introdotte nuove funzionalità che permettono di condividere strumenti di lavoro (e non solo) dal PC al telefono, e viceversa. La Timeline permette di ripercorrere le ultime cose fatte, per recuperare al volo ciò che era rimasto in sospeso; in maniera analoga, Cortana potrà suggerire di aprire un documento appena chiuso su PC, così da completarlo. Ancora, gli appunti saranno salvati su cloud, il che vuol dire che un link, un’immagine o altro potrà essere recuperata da qualsiasi dispositivo. Tutte queste novità saranno rese disponibili, oltre che su Windows 10, anche su terminali iOS e Android.
  • Windows Store – oltre all’atteso rinnovo dell’interfaccia utente, Windows Store accoglierà applicazioni molto diffuse come Spotify, iTunes, le suite di Autodesk e SAP Digital Boardroom
  • Controller per la Mixed Reality – i visori per la realtà mista verranno distribuiti agli sviluppatori nelle prossime settimane, e per l’occasione Microsoft ha presentato i suoi controller che non necessitano di marcatori nella stanza (come per esempio nel caso di HTC Vive), dotati di trigger, pulsanti, touchpad e stick analogici e dei sensori ottici direttamente sul controller, così da renderne pressoché immediato l’utilizzo.

    Come già detto, la build con il Fall Creators Update è già disponibile per i membri del programma Insider, la cui iscrizione è gratuita.

    Articolo precedente
    world of tanks italiano

    Il portale di World of Tanks anche in italiano

    Articolo successivo
    Il Trono di Spade: le prime quattro stagioni in sconto su Amazon

    Il Trono di Spade: HBO produrrà uno spin-off, ma non subito

    Condividi con gli amici










    Inviare

Password dimenticata