Milan Games Week Retro ospiterà ben tre aree tematiche

AESVI, l’Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, ha fatto sapere che l’edizione 2017 di Milan Games Week Retro potrà contare su ben tre aree tematiche.
La costola dedicata al retrogaming della kermesse milanese celebrerà la presenza di Tim Schafer con un’area museale dedicata ai videogiochi che hanno contribuito a cementare la fama del game designer statunitense, come i primi due capitoli di Monkey Island, Full Throttle, Day of the Tentacle e Grim Fandango. Presenti anche alcune riviste del passato che omaggiarono questi giochi con copertine e articoli a tema. Da notare, inoltre, che tutti questi giochi saranno liberamente giocabili dal pubblico della manifestazione.
Presente anche un’area retrospettiva dove saranno presenti le grandi console casalinghe del passato, come l’Intellivision, il Mega Drive, il Dreamcast, il NeoGeo e molto altro ancora, compreso un rarissimo HiSaturn Navi.
Per finire, in fiera verrà proiettato in anteprima assoluta il documentario Easy to Learn, Hard to Master. The Fate of Atari diretto da Davide E. Agosta e Tomaso Walliser. La proiezione di questa pellicola che ripercorre gli anni d’oro di Atari si terrà l’1 ottobre all’interno di Fiera Milano Rho, senza costi aggiuntivi sul prezzo del biglietto di ingresso alla manifestazione.

Milan Games Week retro

Articolo precedente
Persona 5 trailer anime

Annunciato Persona 5 The Animation, l'anime ufficiale del gioco

Articolo successivo
extinction ark survival evolved android ios

ARK: Survival Evolved è stato rinviato di circa un mese

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata