half life 3

Steam

PC

3 buoni motivi per aspettare Half-Life 3 - Speciale

half life 3

Giusto ieri, il presidente di Valve Gabe Newell si è sottoposto alle forche caudine del “Ask Me Anything” di Reddit, dove è stato, inevitabilmente, subissato di domande relative ad Half-Life 3. Ben prima di questo avvenimento, però, qui in redazione ci stavamo già da qualche settimana trastullando sul perché questo potrebbe essere l’anno buono per un nuovo gioco con protagonista Gordon Freeman. E ci siamo immaginati almeno tre buoni motivi, tra il serio e il faceto, per cui potreste aver voglia di andare avanti a leggere.

1. Il calendario ci dà ragione

Eccovi un brevissimo riassunto dei giochi pubblicati da Valve in questi anni.

1998

– Half-Life
– Team Fortress

2003

Defense of the Ancients

2004

Half-Life 2

2006

Half-Life 2: Episode One

2007

Half-Life 2: Episode Two
Portal
Team Fortress 2

2008

Left 4 Dead

2009

Left 4 Dead 2

2011

Portal 2

2013

DotA 2

Come potete vedere, l’anno più prolifico della casa di Bellevue è stato il 2007, quando sono usciti il primo Portal, il secondo Team Fortress, ed è stata l’ultima volta che abbiamo visto Gordon Freeman sui nostri monitor. Dieci anni. Come direbbe il nostro complottista preferito, “Coincidenze? Non credo proprio“. Insomma, scherzi a parte, di tempo per portare avanti qualche progetto ce n’è stato a sufficienza. Sarebbe anche ora di vedere qualcosa.

2. Ce ne sarebbe un gran bisogno

half life 3

Una cosa contraddistingue da sempre i lavori di Valve: pochi, ma buoni. Non ci sono “filler”, o titoli fuffa, nel loro catalogo. Tutti i loro giochi, in maniera diversa, hanno lasciato in qualche modo il segno in questo settore. Half-Life ha dimostrato che uno shooter in prima persona può anche raccontare una bella storia, e farlo in maniera intelligente e originale (con un personaggio che non apre mai bocca, oltretutto).

Una cosa contraddistingue da sempre i lavori di Valve: pochi, ma buoni

Team Fortress e Left 4 Dead hanno dato nuova linfa al multiplayer online, e lo stesso TF2 è ancora oggi uno degli shooter più amati e giocati. Portal ha ridefinito il concetto di puzzle game, ha insegnato che la fisica realistica può diventare parte integrante del gameplay, e si è appoggiato a una narrazione essenziale e minimale per creare un universo che è ormai diventato immaginario collettivo nel mondo dei videogiochi. Comprensibile, quando l’asticella è posta così in alto, che Valve voglia evitare qualsiasi passo falso. Il rischio – e la paura che abbiamo un po’ tutti – è che la casa di Gabe Newell sia così determinata a non voler sbagliare, da rischiare di finire per non fare nulla, che sarebbe un errore ancora più grave.

3. La fine della maledizione del numero 3

Valve sembra non volersi/potersi spingere oltre il numero due, e in OGNI suo lavoro, sempre a quella cifra si è fermata. Half-Life 2, Half-Life Episode 2, Portal 2, Team Fortress 2, DotA 2, Left 4 Dead 2. Sembra quasi voluto, non trovate? A meno di non voler pubblicare più niente (escluso dallo stesso Gabe Newell, come dice lui stesso), le alternative per Valve sono (ahr ahr) due: lanciare qualche nuova IP, oppure rompere la maledizione del numero 2 e far uscire un terzo capitolo di qualcosa. Il primo, stando ai rumour e alle voci di corridoio di queste settimane, potrebbe essere Left 4 Dead 3, ma il nostro cuore continua a battere per Gordon Freeman, ed è a Black Mesa che più di tutto vorremmo tornare.

(Curiosamente, anche il motore grafico di Valve si chiama Source 2, ma stando a quanto ha dichiarato ieri Gabe Newell, per quello non c’è da aspettarsi nessun seguito, ma solo miglioramenti dell’esistente: “continuiamo a utilizzare Source 2 come ambiente di sviluppo primario per i nostri videogiochi“).

Bonus track – Half-Life 3 esclusiva SteamOS?

half life 3

Nel novembre 2013 Valve ha annunciato il suo sistema operativo, SteamOS, distribuito in versione beta qualche settimana più tardi. Basato su Linux, SteamOS nasce con l’idea di offrire al consumatore un ambiente simile a quello delle console, per poter giocare con il PC dal proprio salotto. Sono passati poco più di tre anni, ma il sistema operativo non ha riscosso grandissimo successo, e non si è mai imposto come ambiente di gioco privilegiato per il mondo PC.

Half-Life 3 esclusiva SteamOS? Improbabile

Un modo (possibile – sporco, ma nel regno del possibile) per assicurarsi che SteamOS si diffonda a macchia d’olio nelle case degli utenti sarebbe pubblicare Half-Life 3 come esclusiva, ma non lo riteniamo uno scenario plausibile. Proprio nel novembre del 2013 Valve aveva già assicurato che non avrebbe mai realizzato esclusive per SteamOS (fonte: IGN UK), auspicandosi che gli altri sviluppatori e/o publisher facciano lo stesso, perché “riteniamo che i clienti siano ovunque, ed è nel loro interesse pubblicare giochi dove si trovano i clienti. Un’esclusiva per SteamOS o per le Steam machine sarebbe contro la nostra filosofia“. E se questo valeva più di tre anni fa, figurarsi oggi… Una scelta del genere sarebbe probabilmente un suicidio, dal punto di vista commerciale (quanti di noi installerebbero SteamOS SOLO per Half-Life 3? Valve potrebbe permettersi di ignorare in toto il mercato console?), e sicuramente un suicidio a livello di immagine, che trasformerebbe Valve in una delle tante “evil company” contro cui la stessa casa di Bellevue si è scagliata più volte.

Gabe Newell ha parlato

half life 3Dicevamo poco sopra che proprio ieri Newell si è concesso al pubblico di Reddit per un po’ di domande aperte, e alcune hanno ovviamente riguardato proprio Half-Life 3. La prima notizia rilevante, ovviamente, è che Valve sta ancora sviluppando videogiochi. Il presidente di Valve ha scherzato dicendo che “il numero 3 non dev’essere pronunciato“, ma c’è almeno un titolo completo single player in cantiere. Ancora, gli è stato chiesto se la casa di Bellevue intende tornare nell’universo (congiunto) di Half-Life e Portal, e Newell ha risposto in maniera affermativa. A cosa possa portare questo, ovviamente non è ancora dato sapere. Aspettiamo con le dita incrociate, e con il piede di porco a portata di mano.

Articolo precedente
xXx Il ritorno di Xander Cage immagine Cinema 01

xXx – Il ritorno di Xander Cage – Recensione

Articolo successivo
Sniper Elite 4: pubblicato il trailer di lancio "Timing is Everything"

Sniper Elite 4 – Provato

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata