Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone, tutto sulla Stagione 3

Manca pochissimo al lancio della Stagione 3 di Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone, che avrà luogo nella giornata di domani. In attesa dell’arrivo del corposo aggiornamento e dei relativi trailer, Activision ha preparato un sostanzioso blog post che riassume tutte le novità in arrivo. Sono davvero parecchie, quindi procediamo spediti.

In termini di storia, si riprende dagli eventi della Stagione 2, che avevano visto Frank Woods e il suo team impegnati nella ricerca di Russel Adler, sviati in questo dalla distrazione fornita dall’operatore di Perseus noto come Naga. Dopo aver esaminato i documenti trovati nella base di quest’ultimo, il gruppo di agenti della CIA si dirigerà a Verdansk, dove spera di poter finalmente fermare i piani di Stitch. Ma due operatori di Perseus, che si stanno dirigendo sul Monte Yamantau alla ricerca di file segreti, potrebbero essere decisivi per la causa di Stitch. Per quanto riguarda il gioco, questo si tradurrà nell’evento a tempo limitato Hunt for Adler, che avrà luogo sia su Call of Duty: Black Ops Cold War che su Warzone, e che permetterà ai giocatori di ottenere ricompense speciali, inclusa la skin di Adler.

La Stagione 3 includerà anche tre nuovi operatori, più un vecchio amico:

  • Wraith (Patto di Varsavia). Disponibile nella settimana del lancio; potrà essere sbloccata al Tier 0 del Battle Pass, con una skin leggendaria a Tier 100.
  • Knight (Patto di Varsavia). Disponibile nel corso della stagione. Con Wraith, fa parte della squadra inviata sul Monte Yamantau.
  • Antonov (Patto di Varsavia). Disponibile nel corso della stagione come parte dei bundle della Stagione 3.
  • Price. Si, esatto, proprio lui: il leggendario operatore non poteva certo perdersi la Guerra Fredda, e sarà disponibile a tutti coloro che già possiedono Black Ops Cold War o che lo acquisteranno all’inizio della Stagione 3. Tenete presente che questo operatore è separato dal Price di Modern Warfare.

Black Ops Cold War Stagione 3

Ovviamente, con la Stagione 3 arriveranno su Call of Duty: Black Ops Cold War e su Warzone anche nuovi giocattoli pronti per l’uso:

  • PPSh-41 (SMG). Disponibile nella settimana del lancio, sbloccato al Tier 15 del Battle Pass.
  • Swiss K31 (Fucile di precisione). Disponibile nella settimana del lancio.
  • Pugnale balistico (Arma corpo a corpo). Disponibile nella settimana del lancio su Black Ops Cold War, durante la stagione su Warzone.
  • CARV.2 (Fucile tattico). Disponibile nel corso della stagione.
  • AMP63 (Pistola). Disponibile nel corso della stagione.
  • Mazza da baseball (Arma corpo a corpo). Disponibile nel corso della stagione.

Pugnale balistico, CARV.2, AMP63 e mazza da baseball potranno essere ottenuti tramite sfide specifiche o come parte di bundle acquistabili. I giocatori di Black Ops Cold War potranno anche suonarsele di santa ragione in quattro nuove mappe (Yamantau, Diesel, Standoff e Duga), e con nuove modalità di gioco. Tornerà infatti la modalità Sticks and Stones, che vede i giocatori armati di coltello, balestra e tomahawk; e proprio quest’ultima arma sarà fondamentale per azzerare il punteggio degli avversari. Arriverà anche la nuova modalità Multi-Team Elimination, dove team di quattro dovranno sfidarsi all’ultimo sopravvissuto. Saranno inoltre presto disponibili le nuove scorestreak Strafe Run e Cargo Truck.

Black Ops Cold War Stagione 3Anche la modalità Outbreak e la modalità Zombie, ovviamente, non mancheranno di novità. Outbreak vedrà l’arrivo della nuova mappa Duga, disponibile a partire dalla settimana di lancio, e di due nuovi veicoli: il Fast-Attack Vehicle (FAV) e il Cargo Truck. Saranno inoltre introdotti nuovi eventi e obiettivi, ma a questo punto vi rimandiamo alla pagina ufficiale con una fucilata di informazioni.

Articolo precedente
frostpunk

Frostpunk supera quota 3 milioni di copie vendute

Articolo successivo
Returnal roguelike

Returnal: il nostro gameplay dell'esclusiva PS5 – Videoanteprima

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata