Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..." Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 54

Discussione: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

  1. #1
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.148

    Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    In questi giorni, da più parti, si festeggiano i 15 anni di introduzione dell'euro. E sempre più voci cominciano a mettere i dubbio la magnifiche sorti e progressive della valuta comune europea, un qualcosa di impensabile fino a poco tempo fa. E sapete perché? Perché la gente ha capito l'inganno. O, quantomeno, l'ha percepito. Non a caso, l'altro giorno il presidente dell'Antitrust, Giovanni Pitruzzella, ha invitato i Paesi dell'Ue a dotarsi di una rete di agenzie pubbliche per combattere la diffusione di notizie-bufale su Internet, spiegando che questa lotta è più efficace se viene svolta dagli Stati, piuttosto che delegarla ai social media come Facebook...

    scusate, ma il più clamoroso caso di fake news o bufala, per parlare come mangiamo, in ambito economico non è forse stato estremamente governativo e ufficiale? Non fu Matteo Renzi all'inizio del 2016 a dire che Mps era risanata e che era un affarone investirci? Chi l'avesse fatto, avrebbe perso l'80% del capitale. Eppure nessuno ha detto nulla all'ex premier, come la mettiamo Pitruzzella?

    il malefico web, dove la libera circolazione delle idee, nel caso del referendum, ha avuto la meglio contro una ben precisa propaganda renziana che ha diffuso ben più di una bufala (prima fra tutte quella del risparmio con la diminuzione dei senatori, 40-50 milioni di euro contro i 500 sbandierati!), cercando inoltre di nascondere tutte le magagne e gli errori di una riforma assai male impostata.









    ib4 il Ministero della Verità

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Ghost
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.453

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Suvvia, fra tutti gli esempi porti proprio il referendum, dove le bufale per il no si sprecavano? In ogni caso che online ci sia un palese problema di sovrabbondanza di bufale mi sembra acclarato. Non a caso il primo a scagliarsi contro l'idea è stato proprio Grillo, che con esse ci vive.
    L'idea che ognuno possa dire una minchiata su Facebook senza alcun controllo porta alla teoria che ogni opinione è ugualmente valida, sia se proveniente da un professore con trent'anni di esperienza che se da un pastore che scende a valle ogni sei mesi.
    Quello che ovviamente mi preoccupa è chi dovrà occuparsi del check, perché gli stati di per sé non possono essere super partes

  3. #3
    Υπήρχαν ήρωες L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    4.108

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    La creazione di un filtro alle informazioni circolanti su internet, non credo trasformerà i bevitori di bufale in attenti critici.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Ghost
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.453

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    La creazione di un filtro alle informazioni circolanti su internet, non credo trasformerà i bevitori di bufale in attenti critici.
    No. Però già se una notizia riporta accanto al link su google il segno "notizia non attendibile" con un approfondimento di un ente imparziale, qualcosa fai. Spesso le bufale vengono diffuse non da complottisti, ma da gente ignorante che crede ad altra gente in buona fede. Lo dici perché metà dei messaggi su WhatsApp da poste di mia madre sono bufale, le mando il primo link che trovi dove spiega la bufala è finisce lì.

  5. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.148

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Ghost Visualizza Messaggio
    Suvvia, fra tutti gli esempi porti proprio il referendum, dove le bufale per il no si sprecavano? In ogni caso che online ci sia un palese problema di sovrabbondanza di bufale mi sembra acclarato. Non a caso il primo a scagliarsi contro l'idea è stato proprio Grillo, che con esse ci vive.
    L'idea che ognuno possa dire una minchiata su Facebook senza alcun controllo porta alla teoria che ogni opinione è ugualmente valida, sia se proveniente da un professore con trent'anni di esperienza che se da un pastore che scende a valle ogni sei mesi.
    Quello che ovviamente mi preoccupa è chi dovrà occuparsi del check, perché gli stati di per sé non possono essere super partes
    non facciamo distrazione con inutili depistaggi.
    qui si critica il fatto che si vuol dare poteri censori sulle bufale allo stato quando sono i suoi rappresentanti i principali spacciatori di cazzate a reti unificate.
    vuoi paragonare la fotoscioppata, magari palesemente goliardica (sì, anche quelli hanno indicato) di un tizio qualsiasi alle menzogne sistematiche istituzionalizzate.
    qui siamo alla malafede più insulsa e fastidiosa.
    Ultima modifica di Lord Derfel Cadarn; 09-01-17 alle 12:41

  6. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    740

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Derfel Cadarn Visualizza Messaggio
    non facciamo distrazione con inutili depistaggi.
    qui si critica il fatto che si vuol dare poteri censori sulle bufale allo stato quando sono i suoi rappresentanti i principali spacciatori di cazzate a reti unificate.
    vuoi paragonare la fotoscioppata, magari palesemente goliardica (sì, anche quelli hanno indicato) di un tizio qualsiasi alle menzogne sistematiche istituzionalizzate.
    qui siamo alla malafede più insulsa e fastidiosa.
    Tra un politico che fa dichiarazioni politiche e un (presunto) sito di informazione che spaccia notizie basate su fatti inesistenti passa una enorme differenza...

    In ogni caso il problema non si risolverà mai con la censura di stato

  7. #7
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    10.086

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Ghost Visualizza Messaggio
    No. Però già se una notizia riporta accanto al link su google il segno "notizia non attendibile" con un approfondimento di un ente imparziale, qualcosa fai.

  8. #8
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.947

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    E' l'ennesima scusa per mettere paletti ad internet. Le notizie bufala sono abbastanza preoccupanti, ma di certo non sono più dannose di una catena di S.Antonio.
    Intervenire in tal senso espone noi tutti ad una perdita di libertà... a che pro?

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Ghost
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.453

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Derfel Cadarn Visualizza Messaggio
    non facciamo distrazione con inutili depistaggi.
    qui si critica il fatto che si vuol dare poteri censori sulle bufale allo stato quando sono i suoi rappresentanti i principali spacciatori di cazzate a reti unificate.
    vuoi paragonare la fotoscioppata, magari palesemente goliardica (sì, anche quelli hanno indicato) di un tizio qualsiasi alle menzogne sistematiche istituzionalizzate.
    qui siamo alla malafede più insulsa e fastidiosa.
    E infatti ripeto, sono contrario all'assegnare allo Stato poteri censori, quindi invece preferirei nettamente un organo indipendente.
    Ma ad oggi chi si oppone ad un qualsiasi organismo è principalmente il m5s, che non a caso vive di bufale.
    E il referendum ne è l'esempio. A fronte di un paio di bufale grosse, internet in quel periodo venne caricato di bufale a favore del no, tanto che butac&co per giorni si occuparono della lunga lista di bufale proprio perché tutti chi credevano, specialmente visto che a speciale era uno dei principali partiti d'opposizione.
    Quindi si, sono contrario sul metodo proposto, non all'idea di regolamentare internet
    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    Escludi che esistano al mondi organi indipendenti? Però poi tutti ad usare i dati sulla libertà di stampa. Quelli vanno bene?
    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    E' l'ennesima scusa per mettere paletti ad internet. Le notizie bufala sono abbastanza preoccupanti, ma di certo non sono più dannose di una catena di S.Antonio.
    Intervenire in tal senso espone noi tutti ad una perdita di libertà... a che pro?
    E infatti anche molte catene di Sant'Antonio vanno dal dannoso al pericoloso. Soprattutto quando una bufala dice di non vaccinare i propri figli per evitare l'autismo

  10. #10
    Moggi idolo!
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Melbourne
    Messaggi
    8.277
    Gamer IDs

    PSN ID: ilbelbecchino Steam ID: 76561198018696825

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Ghost Visualizza Messaggio
    E infatti anche molte catene di Sant'Antonio vanno dal dannoso al pericoloso. Soprattutto quando una bufala dice di non vaccinare i propri figli per evitare l'autismo
    Beh hanno ragione, se ammazzi tuo figlio perché non l'hai vacinato contro l'epatite, di sicuro non diventa autistico.

    Ahhh le belle matite copiative!

  11. #11
    Master Control Program
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    5.760
    Gamer IDs

    Gamertag: Recidivo PSN ID: Recidivo Steam ID: Recidivo

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Necronomicon Visualizza Messaggio
    E' l'ennesima scusa per mettere paletti ad internet. Le notizie bufala sono abbastanza preoccupanti, ma di certo non sono più dannose di una catena di S.Antonio.
    Intervenire in tal senso espone noi tutti ad una perdita di libertà... a che pro?
    Che poi proliferano gli sciocchi come quello che ha aperto il topic o quelli piu' pericolosi come vannoni o gli antivaccinisti.

  12. #12
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    15.947

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Quelli rimangono lo stesso, non è che puoi proibire idioti o creduloni per legge

  13. #13
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.148

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Recidivo Visualizza Messaggio
    Che poi proliferano gli sciocchi come quello che ha aperto il topic o quelli piu' pericolosi come vannoni o gli antivaccinisti.
    scrisse recidivo il tardivo...

  14. #14
    Υπήρχαν ήρωες L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    4.108

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Ghost Visualizza Messaggio
    No. Però già se una notizia riporta accanto al link su google il segno "notizia non attendibile" con un approfondimento di un ente imparziale, qualcosa fai. Spesso le bufale vengono diffuse non da complottisti, ma da gente ignorante che crede ad altra gente in buona fede. Lo dici perché metà dei messaggi su WhatsApp da poste di mia madre sono bufale, le mando il primo link che trovi dove spiega la bufala è finisce lì.
    Citazione Originariamente Scritto da Ghost Visualizza Messaggio
    E infatti ripeto, sono contrario all'assegnare allo Stato poteri censori, quindi invece preferirei nettamente un organo indipendente.
    Ma ad oggi chi si oppone ad un qualsiasi organismo è principalmente il m5s, che non a caso vive di bufale.
    E il referendum ne è l'esempio. A fronte di un paio di bufale grosse, internet in quel periodo venne caricato di bufale a favore del no, tanto che butac&co per giorni si occuparono della lunga lista di bufale proprio perché tutti chi credevano, specialmente visto che a speciale era uno dei principali partiti d'opposizione.
    Quindi si, sono contrario sul metodo proposto, non all'idea di regolamentare internet
    Nessuno ti dirà mai di essere a favore delle bufale su internet.

    Ma il controllo preventivo è, in concreto, irrealizzabile. Senza scadere nell'abuso s'intende.
    Trovo inutile sottolineare come la mole di dati che circolano sul web renda di per se' difficoltoso un suo esame. Nelle dittature, si inibisce l'accesso a determinati siti e bon, finita lì'.
    In un sistema democratico, invece, si dovrebbe procedere ad un'analisi caso per caso, con tanto di provvedimento seguito da una motivazione emanata da un ente pubblico.

    Si dovrebbe valutare ogni singola pagina web? Ed esprimere un giudizio sul contenuto della stessa?

    Si potrebbe valutare l'opportunità di introdurre un discrimen deflattivo dell'azione amministrativa. Ma su cosa lo basiamo, sulla quantità dei contenuti pubblicati dallo stesso autore o sulla sua qualità? Chi dovrebbe valutare la sussistenza dei predetti presupposti nel caso concreto?

    Chi è il soggetto che dovrebbe l'intero procedimento? Perchè si tratterebbe di dare avvio ad un procedimento amministrativo per ogni pagina web, nominare un funzionario responsabile e via.

    Il tizio quotato nell'open post, propone il modello delle autorità amministrative indipendenti.
    Come la Consob con Mps

    Dovremmo, quindi, costituire un ente i cui componenti siano dei tecnici che abbiano conoscenza di ogni sapere, visto che sul Web circola di tutto.

    E se prendono una cantonata (vediamo chi la coglie ) ? Scateniamo i Tar sul sempiterno problema del sindacato giurisdizionale in ambito di discrezionalità tecnica?

    L'open post di esempi ne ha fatti ben due e non solo quello sul referendum.
    La cagata detta dal premier su MPS, come dovremmo considerarla?

    Espressione di un pensiero politico? No.
    E' stata una pura e semplice falsità. E gli ingenui che hanno seguito quel consiglio?


    tl;dr le cazzate vengono dette, OVUNQUE. Internet spaventa. Perchè consente di risalire alle fonti e smerdare le stronzate dette anche dalla stampa generalista.
    Il trattamento riservato a Trump dai principali quotidiani dovrebbe avere reso l'idea.

    edit, aggiungiamo una nota di chiusura. So che il tuo era un semplice esempio e la discussione non dovrebbe vertere solo su quello. Ma se venisse adottato il modello del "bollino" e la PA ne facesse un abuso (cosa tutt'altro che infrequente), non credi che la gente comune, dopo le prime e palesi ingiustizie, se ne fregherebbe delle motivazioni rese e del parere di un ente pubblico?
    Ultima modifica di balmung; 09-01-17 alle 15:51

  15. #15
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    10.086

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Ghost Visualizza Messaggio
    Escludi che esistano al mondi organi indipendenti? Però poi tutti ad usare i dati sulla libertà di stampa. Quelli vanno bene?
    per me son minchiate anche le classifiche sulle fantomatiche "libertà di stampa" fai te. E comunque, descrivimi un esempio di "organo" indipendente se c'è o se non c'è, come dovrebbe essere

  16. #16
    Υπήρχαν ήρωες L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    4.108

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    per me son minchiate anche le classifiche sulle fantomatiche "libertà di stampa" fai te. E comunque, descrivimi un esempio di "organo" indipendente se c'è o se non ci fosse come dovrebbe essere
    la magistratura

  17. #17
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    10.086

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    la magistratura
    loro si che sono indipendenti

  18. #18
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.213

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    su, non prendiamoci in giro, guardiamo la proposta alla luce della sua genesi: a nessuno ai piani alti è mai fregato un cazzo quando le baggianate dei ritardati di facebook si limitavano a cagionare pericolo per la salute pubblica o erano apertamente diffamanti nei confronti di categorie professionali dipinte come corrotti servi degli illuminati.

    ora si sono svegliati tutto d'un colpo non perché si sono resi conto del danno sociale che questi stellati scarti dell'evoluzione stanno arrecando al paese, ma perché finalmente l'ondata di merda delle facce di merda è arrivata a lambire i loro scranni, in forma di esiti elettorali.
    che ne mangino un po' anche loro, vedranno quant'è buona.

  19. #19
    Lord Inquisitor L'avatar di Sarpedon
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    1.685

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    L'idea di un'agenzia pubblica che combatte le banfe dell'Internetz è meravigliosa.

    Ehi Ciro? Ma non dovevamo timbrare e andare a pesca?

    Wait, Someone is wrong on the Internetz!!!!


  20. #20
    Senior Member L'avatar di iWin uLose
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.662

    Re: Grazie alla crociata dei parrucconi antibufale "lavoreremo un giorno in meno..."

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Derfel Cadarn Visualizza Messaggio
    non facciamo distrazione con inutili depistaggi.
    qui si critica il fatto che si vuol dare poteri censori sulle bufale allo stato quando sono i suoi rappresentanti i principali spacciatori di cazzate a reti unificate.
    vuoi paragonare la fotoscioppata, magari palesemente goliardica (sì, anche quelli hanno indicato) di un tizio qualsiasi alle menzogne sistematiche istituzionalizzate.
    qui siamo alla malafede più insulsa e fastidiosa.
    Parole sante. Mesi di lavaggio del cervello a reti unificate per propinare le peggiori cazzate sul referendum ai vecchi e ai milioni di telespettatori di D'Urso & C., poi se lo sono preso in culo lo stesso e allora ora vogliono il monopolio delle cazzate.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su