Mondo Lavoro

Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 97

Discussione: Mondo Lavoro

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Necrotemus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lothian
    Messaggi
    1.314
    Gamer IDs

    Steam ID: 76561197970991015

    Mondo Lavoro

    Premessa, non so piu' quale e' il topic adatto (Economia, Governo X, Crisi Globale), spostate pure se possibile. Sul vecchio forum c'era la sezione lavoro che ogni tanto (poco) raccoglieva spunti, aggiornamenti e consigli degli utenti.

    Complice aver sentito un amico in una situazione stabile ma non felice, mi e' capitato di leggere questo articolo sul Corriere: Dai tecnici specializzati agli addetti al turismo. Quando il lavoro c’è, mancano i profili giusti

    La parte che mi ha dato da pensare e' la seguente, piu' o meno a meta' pagina:
    Le cause del disallineamento? Una miscela che potremmo sintetizzare così: pochi candidati con formazione adeguata, molti senza nemmeno le competenze di base necessarie e, ancora, tanti aspiranti con caratteristiche personali giudicate poco adatte alle mansioni richieste. Spesso poi le professionalità richieste ci sono ma in una regione distante. Se dai profili si passa alle singole abilità quella maggiormente richiesta è «la flessibilità» (termine quanto mai ampio) seguita dalla capacità di lavorare in gruppo e dall’autonomia. Ma allora è legittimo avanzare il dubbio che gli imprenditori non trovino «le persone giuste» più che i profili giusti? Ovvero non trovino giovani disponibili a cambiare mansione, ai turni, a coprire il sabato o la domenica se necessari e che si accontentino di una paga sotto i mille euro.
    Le cose che mi son venute in mente sono state:
    1. Perche' invece di usare fondi per tenere i corsi, non si crea una "borsa formazione" alla quale l'impresa ha accesso per formare il dipendente che ha assunto, durante il suo periodo di inserimento (induction?)?
    2. Ci saranno mille personalizzazioni sotto lo stesso profilo, quindi trovo impossibile che un titolo di studio sia specifico per quell'impresa. Perche' si continua a puntare il dito sulla parte educativa, con il rischio di scindere ancora di piu' i percorsi educativi.
    3. Perche' la famosa esperienza deve essere in quantita' pari al periodo di studi (mai letto di almeno 1 anno di esperienza in un ruolo, e qui nei lavori a livello base/junior e' piu' che sufficiente, tanto poi si progredisce in azienda)
    4. Come si puo' ritenere accettabile una paga sotto i mille euro come stipendio di ingresso?



    Posto che secondo me, senza considerare l'eta' di partenza, la giusta maturazione del carattere per lavorare la si ottiene dopo almeno un annetto di lavoro iniziando con la giusta umilta', l'esperienza la si ottiene solo facendo, quindi se uno non viene assunto come cavolo la ottiene?
    Corsi di formazione, internship, stage o simile difficilmente contano come esperienza se dietro non c'e' una struttura aziendale che gia' forma il dipendente al suo interno. La formazione in se dubito abbia poi lo stesso stato dell'arte richiesto in azienda, dato che i costi per aggiornare le strutture/macchinari/formatori non si coprono con i soli iscritti al corso, motivo per il quale solitamente si vedono bandi e corsi piu' sul sapere che sul fare e anche qui a quanto ricordo difficilmente si vedeva un corso sovvenzionato per avere certificazioni industriali che normalmente costano almeno un millino a studente, esame escluso. Tralascio poi il business dietro alle aziende di formazione/consulenza e ai bandi (avuto esperienza con colelgate di CL).

    Se tizio domani vuole/deve cambiare lavoro, come fa a reinventarsi, complice anche la discrimante dell'eta'?
    Anche la formazione continua in eta' adulta sembra non avere successo, quanti vorrebbero proseguire/migliorare il proprio bagaglio culturale per accedere a una migliore occupazione o potersi riqualificare? Eppure se le aziende chiudono o alcuni settori entrano in crisi, questo e' l'unico modo per ritornare nel mondo del lavoro e sarebbe anche una risposta all'automazione.
    Posto che fondi legati alla formazione gia' ci sono, compreso se non ricordo male una quota prelevata dalla busta paga (e' passato quasi un decennio, non ricordo bene, in Lombardia credo fosse legato alla quota regionale), spingere l'azienda alla formazione del dipendente con una contribuzione diretta per sostenere le spese andrebbe al vantaggio di entrambe le parti:
    • azienda ottiene un lavoratore qualificato a costi ridotti, con le specifiche desiderate
    • lavoratore ottiene un lavoro stabile, meglio retribuito (dopotutto e' specializzato) e rimarra' attaccato al suo posto di lavoro
    • Stato/Europa risparmia sugli sprechi della formazione fittizia


    Concludo con lo stipendio di ingresso a meno di mille euro per un lavoro di 40/ore a settimana, che non invogliera' mai nessuno a essere flessibile, sostenere/aver sostenuto formazione o che nel caso di cambio di carriera e' troppo penalizzante per chi ha gia' esperienza in un lavoro differente.
    E' vero che "piuttosto e' sempre meglio di niente", ma credo che chiunque abbia un diploma tecnico possa ambire a una retribuzione che lo porti a pagarsi l'affitto di un monolocale/condividere un appartamento (dipende anche dall'eta') e le spese di trasporto, per spingerlo fuori di casa e metterlo in necessita' di adeguarsi al mercato del lavoro.
    Pagare sotto i mille euro lordi significa andare a galla con la soglia di poverta' assoluta secondo i dati Istat sul 2013, i piu' recenti che ho trovato, sul Sole24 trovate un tool piu' amichevole e un articolo al riguardo.

    Tipo dato soglia mensile di povertà assoluta
    Misura valori medi
    Tipologia familiare 1 comp. 18-59
    Seleziona periodo 2013
    Ampiezza del comune area metropolitana grandi comuni piccoli comuni
    Territorio
    Nord 820.19 781.22 736.20
    Centro 798.76 756.93 708.62
    Mezzogiorno 602.81 582.21 546.36


    Link vari


  2. #2
    carpet kisser mon amour L'avatar di Ottone Erminio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.582

    Re: Mondo Lavoro

    quelle della maggior parte dei/gli (im)prenditori italioti è il solito chiagni e fotti pretendono la flessibilità dai dipendenti, da parte loro manco per il cazzo, ovvero la flessibilità col culo degli altri.
    se proprio avessero bisogno delle figure professionali che dicono di "cercare" i piagnoni divoratori della pappa pronta potrebbero formarsele loro tali figure, poi eventualmente detrarre dai primi stipendi durante la fase di training le eventuali spese di formazione e nel caso sia vietato dalla legge fare lobbyng per far cambiare le leggi, tanto partiti dei lavoratori sono estinti e con loro i sindacati.

    in realtà ai chiagnioni il mercato delle vacche va bene così, disoccupazione alta ---> paghe da fame ---> massimo profitto monti & company style.

    meanwhile...
    Ultima modifica di Ottone Erminio; 14-01-18 alle 14:19
    "La legge non ammette ignoranza ma consente confusione"

  3. #3
    Senior Member L'avatar di NoNickName
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Italy
    Messaggi
    3.008

    Re: Mondo Lavoro

    pensa che una mia amica ha dovuto rifiutare un lavoro per una grossa impresa perchè non voleva lavorare gratis

  4. #4
    Senior Member L'avatar di Necrotemus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lothian
    Messaggi
    1.314
    Gamer IDs

    Steam ID: 76561197970991015

    Re: Mondo Lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da NoNickName Visualizza Messaggio
    pensa che una mia amica ha dovuto rifiutare un lavoro per una grossa impresa perchè non voleva lavorare gratis
    Il classico lavoro pagato in visibilita'?

    Secondo me si e' rimasti troppo al discorso della gavetta o del ragazzo da bottega che pagava (lavorare a gratis) per imparare, come se il praticare non portasse di per se un vantaggio al negozio.


  5. #5
    Si sbrighi, coglionazzo! L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    24.275

    Re: Mondo Lavoro

    :pastax:

  6. #6
    Senior Member L'avatar di Necrotemus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lothian
    Messaggi
    1.314
    Gamer IDs

    Steam ID: 76561197970991015

    Re: Mondo Lavoro

    Riguardo agli stipendi, riporto in ritardo la proposta (sparata) elettorale di Renzi (e pare apprezzata da Salvini) di un salario minimo per le categorie non coperte dalla contrattazione nazionale (circa il 15% dei lavori).

    Tralasciando il discorso elettorale, se il corrispettivo da considerare dovrebbe stare sui 5-6 euro, questo andrebbe a formare uno stipendio full time (40 ore settimanali?) vicino ai 1000 euro, rendendo ancora stridente il ricercare personale specializzato offrendo un salario basso.

    Tanto per avere un'idea, mi sono andato a cercare quali sono tipicamente i lavori da salario minimo (messo sotto spoiler): sono lavori dove di solito assumi la persona guardando piu' come si presenta e desiderabile un anno di esperienza, se ha titoli adeguati meglio ancora, ma lo sai a prescindere che il primo mese le devi insegnare il mestiere e pazientare un po'.



    Rank Occupation Median weekly earnings
    1 Waiters £266.40
    2 Theme park attendants £273.30
    3 Bar staff £274.00
    4 Hairdressers £274.10
    5 Dry cleaners £275.40
    6 Kitchen assistants £280.00
    7 Cashiers £282.00
    8 Carers £285.50
    9 Lollypop lady £286.50
    10 Cleaners £290.40
    11 Hairdressers £290.70
    12 Sales assistants £292.40
    13 Nursery nurses £295.70
    14 Pharmacy £296.90
    15 Sewing machinists £297.10
    16 Administration £298.00
    17 Florists £298.70
    18 Shelf fillers £300.70
    19 Cooks £302.80
    20 Childcare £306.60
    21 Valets £309.30
    22 Housekeepers £310.40
    23 Playworkers £311.00
    24 Teaching assistants £311.10
    25 Beauticians £312.40
    26 Fishmongers £314.10
    27 Window cleaners £320.50
    28 Receptionists £325.30
    29 Home carers £327.60
    30 Call centre workers £326.10

    Fonte Indipendent 2015




    Riguardo a Renzi, ho scritto sparata perche' una delle prime obiezioni mosse e' legata al costo per le aziende, per renderlo sostenibile dovrebbero tagliare le imposte. Non passerebbe comunque ad ogni modo grazie ai sindacati.
    Ultima modifica di Necrotemus; 16-01-18 alle 05:34


  7. #7
    Senior Member L'avatar di lollazenapalm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.950

    Re: Mondo Lavoro

    A sto punto tanto vale "abolirlo il lavoro".

    Tanto nessuno paga. Tanto vale non lavorare. L'Italia è il paese più assurdo assurdissimo. Non che le cose siano poi tanto migliori negli altri. Beh, sì, e tanto invece.

  8. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.814

    Re: Mondo Lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da lollazenapalm Visualizza Messaggio
    Tanto nessuno paga. Tanto vale non lavorare.
    chiedo scusa se c'entra poco con il topic. ma secondo me è così che l'italia va in malora: stipendi bassi in cambio di bassa produttività. vi pago poco, tanto siete poco specializzati, vi cambio quando voglio con mille altri di altrettanto scarso valore dice l'imprenditore. guadagno poco e possono cambiarmi domani, così non mi impegno più del minimo per non essere licenziato, dice il lavoratore.
    risultato: migliaia di imprenditori con fatturati e organizzazione sotto la soglia di sopravvivenza che stanno aperti solo grazie al nero. e milioni di lavoratori che non si costruiscono una professionalità rimanendo carne da cannone tutta la vita.
    l'idea che non solo quando si apre un'attività, ma anche quando si crea una professionalità (che in fondo è sostanzialmente la stessa cosa) si fa un investimento inizialmente in perdita è così strana? (soprattutto al giorno d'oggi, che quando arrivi alla fine del percorso di studi ci hai già investito 10+ anni con 100.000+ € di spese)
    per fortuna non tutti tra i giovani la pensano così

  9. #9
    Si sbrighi, coglionazzo! L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    24.275

    Re: Mondo Lavoro

    minchia ronin, se non ci fossi tu non ci saremmo mai arrivati



    scherzus, eh... cmq l'imprenditore medio italiota si aspetta il guadagno subito perchè siamo più furbi degli altri... per lui tutto è un costo di cui si può fare a meno

  10. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.814

    Re: Mondo Lavoro

    No ma appunto non occorre essere iscritti al mensa per arrivarci. E allora com'è che tanti fanno la scelta del marito che si evira per dispetto alla moglie?

  11. #11
    Si sbrighi, coglionazzo! L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    24.275

    Re: Mondo Lavoro

    perchè piuttosto è meglio che niente

    mentalità contadina, arrivare a fine giornata, domani si vedrà

  12. #12
    Senior Member L'avatar di stuckmojo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    677

    Re: Mondo Lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da Ronin Visualizza Messaggio
    chiedo scusa se c'entra poco con il topic. ma secondo me è così che l'italia va in malora: stipendi bassi in cambio di bassa produttività. vi pago poco, tanto siete poco specializzati, vi cambio quando voglio con mille altri di altrettanto scarso valore dice l'imprenditore. guadagno poco e possono cambiarmi domani, così non mi impegno più del minimo per non essere licenziato, dice il lavoratore.
    risultato: migliaia di imprenditori con fatturati e organizzazione sotto la soglia di sopravvivenza che stanno aperti solo grazie al nero. e milioni di lavoratori che non si costruiscono una professionalità rimanendo carne da cannone tutta la vita.
    l'idea che non solo quando si apre un'attività, ma anche quando si crea una professionalità (che in fondo è sostanzialmente la stessa cosa) si fa un investimento inizialmente in perdita è così strana? (soprattutto al giorno d'oggi, che quando arrivi alla fine del percorso di studi ci hai già investito 10+ anni con 100.000+ € di spese)
    per fortuna non tutti tra i giovani la pensano così
    E' anche vero che per alcuni deve essere durissima arrivare a 30+ anni e vivere coi genitori senza una lira in tasca. Piuttosto meglio prendere spiccioli e cercare qualsiasi lavoro.

  13. #13
    Senior Member L'avatar di Given
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.371
    Gamer IDs

    PSN ID: given1983 Steam ID: given1983

    Re: Mondo Lavoro

    Vi dico solo che conosco qualcuno che voleva assumere come programmatore un ingegnere informatico uscito da una università del sud e voleva pagarlo così poco che il commercialista gli ha detto che per legge non poteva dargli uno stipendio così basso

  14. #14
    Si sbrighi, coglionazzo! L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    24.275

    Re: Mondo Lavoro

    voleva pagarlo in visibilità?

  15. #15
    Senior Member L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    3.951

    Re: Mondo Lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    voleva pagarlo in visibilità?
    magari aggiungendoci esperienza.

    Il choosy ha rifiutato.

  16. #16
    Si sbrighi, coglionazzo! L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    24.275

    Re: Mondo Lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    magari richiedendo esperienza.

    Il choosy ha rifiutato.

  17. #17
    Senior Member L'avatar di balmung
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Χαλκίς
    Messaggi
    3.951

    Re: Mondo Lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio

    ricerche per posizioni junior "ma con 4-5 anni di esperienza nel settore"

  18. #18
    Si sbrighi, coglionazzo! L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    24.275

    Re: Mondo Lavoro


  19. #19
    Senior Member L'avatar di Given
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.371
    Gamer IDs

    PSN ID: given1983 Steam ID: given1983

    Re: Mondo Lavoro

    Citazione Originariamente Scritto da Lo Zio Visualizza Messaggio
    voleva pagarlo in visibilità?
    No però andando a controllare sul CCNL voleva pagarlo come un magazziniere

  20. #20
    Si sbrighi, coglionazzo! L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    24.275

    Re: Mondo Lavoro

    pensa che per i laureati nel ccnl metal si dovrebbe partire dal 5 livello (se non oltre)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su