Va tutto bene in Ucraina oppure... Va tutto bene in Ucraina oppure... - Pagina 1463

Pagina 1463 di 1681 PrimaPrima ... 46396313631413145314611462146314641465147315131563 ... UltimaUltima
Risultati da 29.241 a 29.260 di 33602

Discussione: Va tutto bene in Ucraina oppure...

  1. #29241
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    67.019

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da LordOrion Visualizza Messaggio


    200% d'accordo col tipo qui sopra
    è il nuovo "ce lo chiede l'Europa"

  2. #29242

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Musk




  3. #29243
    Senior Member L'avatar di GenghisKhan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    17.326

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Ma perché ora Musk sta leccaculando Putin? Mi sfugge completamente

  4. #29244
    Senior Member L'avatar di Gilgamesh
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    14.194

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da GenghisKhan Visualizza Messaggio
    Ma perché ora Musk sta leccaculando Putin? Mi sfugge completamente
    È la linea dei trumpiani, che hanno sempre voluto un nuovo isolazionismo con gli USA che smettono di farsi gli affari altrui, per concentrarsi sulle vere minacce come la Cina

  5. #29245
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    21.705

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da Ceccazzo Visualizza Messaggio
    andate sulla sezione combat footage di reddit
    ho guardato ma parli del missile lanciato dal drone mentre un soldato faceva un bj all'altro?

  6. #29246

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da balmung Visualizza Messaggio
    Domani è il compleanno di qualcuno
    Putin!
    Citazione Originariamente Scritto da Biocane Visualizza Messaggio
    ho guardato ma parli del missile lanciato dal drone mentre un soldato faceva un bj all'altro?
    ok visto, grazie del link però meglio utilizzare pm o mettere indicazioni per googlare, mi rendo conto che non c'è molta differenza sul piano sostanziale però il link diretto a immagini forti non sarebbe consentito dal regolamento, cmq quello che ho visto io è grottesco, mentre due soldati erano intimità gli hanno lanciato un missile in testa...potevano almeno aspettare che concludessero
    Ultima modifica di Biocane; 07-10-22 alle 09:01
    Al fine di garantire una buona fruizione dei contenuti del forum, per le firme il limite è impostato a una sola immagine di massimo 800x200px, con un tetto massimo di 200k come grandezza del file.

  7. #29247
    Senior Member L'avatar di showa
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3.118

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    https://twitter.com/War_Mapper/statu...116dcy7BVFbUZA

    A forza di attaccare Bakhmut, i russi qualcosa hanno conquistato. Resta da capire al prezzo di quali forze - stesso discorso per la difesa ucraina.

  8. #29248
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    23.255

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da GenghisKhan Visualizza Messaggio
    Ma perché ora Musk sta leccaculando Putin? Mi sfugge completamente
    Ma infatti, non aveva dato l'uso dei suoi satelliti all'ucraina?

    Vabbeh che è talmente scoppiato che mi da l'impressione di poter cambiare idea su qualsiasi cosa dalla sera alla mattina

  9. #29249
    ¯\_(ツ)_/¯ L'avatar di ZTL
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Roma
    Messaggi
    23.460
    Gamer IDs

    Steam ID: alberace

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da Sinex/ Visualizza Messaggio
    ti stai già sborrando in mano e ti prepari con gli esercizi di apnea per uralre "VE L'AVEVO DETTOOOOO HAHAHAHAAH" mentre l'onda d'urto ti strappa le carni dalle ossa?

  10. #29250
    Senior Member L'avatar di GenghisKhan
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    17.326

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da ZTL Visualizza Messaggio
    Minchia che devastazione
    Bastardi

  11. #29251
    Senior Member L'avatar di showa
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Romagna
    Messaggi
    3.118

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Quello è un filmato che fa vedere bene cosa capita alle case / infrastrutture ecc. ecc., ma anche negli spezzoni che si vedono postati da altri profili si capisce comunque il grado di devastazione che 'sta merda sta portando all'Ucraina.

  12. #29252
    Senior Member L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    58.738

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    però le chiese sono intatte...

  13. #29253
    Since 13-11-01 L'avatar di Bobo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ravenholm
    Messaggi
    23.255

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da showa Visualizza Messaggio
    https://twitter.com/War_Mapper/statu...116dcy7BVFbUZA

    A forza di attaccare Bakhmut, i russi qualcosa hanno conquistato. Resta da capire al prezzo di quali forze - stesso discorso per la difesa ucraina.
    Ieri sentivo delle riflessioni abbastanza condivisibili su cosa si potrebbe mettere sul tavolo per cercare di muoversi verso la pace... a fronte di un rischio forse concreto che le cose degenerino verso scenari che nessuno di noi vorrebbe vedere.

    Il timore, che arriva anche da fonti USA, è che un Putin con le spalle al muro potrebbe realmente pensare di utilizzare armi nucleari tattiche sul campo, e la NATO ha apertamente avvertito su quale sarebbe la sua risposta: dovesse succedere, di fatto saremmo ufficialmente in guerra.
    E se due potenze nucleari iniziano a spararsi direttamente tra loro, sai dove inizi ma non puoi sapere dove e come finirai.

    Il che implica una cosa importante: è bene che gli ucraini li stiano ricacciando indietro, perchè è una cosa che ti permette di mettere un certo tipo di argomenti sul tavolo delle trattative... ma il rischio è che se li ricacciassero troppo indietro le cose potrebbero poi degenerare.

    In breve:
    - Da parte ucraina, accettare alcune cessioni territoriali, che poi sostanzialmente vorrebbe dire (al momento) accettare formalmente una sorta di status quo.
    La Crimea è nei fatti russa più o meno da 10 anni, le repubbliche separatiste sono fuori dal controllo di Kyev da 8 anni, da quando è iniziata la guerra civile.
    All'atto pratico, si tratta di ratificare una cosa che nei fatti è già così da anni. A nessuno piace l'idea, men che meno agli ucraini immagino, ma se l'alternativa sullo sfondo è una guerra nucleare, forse è il caso di ragionare sul male minore
    - A fronte di questo, che nei fatti darebbe a Putin la famosa "scappatoia" di cui si parla da mesi e gli permetterebbe di tornare a casa dicendo che hanno liberato i fratelli russi dal gioco nazista, la russia dovrebbe però accettare il fatto che il resto del Paese rimanga fuori da ogni tipo di discorso ora, e nel futuro.
    - Da parte "occidentale" (NATO/EU), assicurare all'Ucraina un sorta di piano marshall per la ricostruzione, assicurargli un ombrello ufficiale di protezione (che sia ingresso formale nella NATO o eventualmente un accordo di protezione diretto da parte USA/UK/EU o chi per loro)

    Ci si alzerebbe dal tavolo con:
    - L'Ucraina che perde alcuni territori che però nei fatti non sono realmente "suoi" da anni oramai. Ma a cui viene garantito un enorme aiuto per la ricostruzione, una protezione formale da aggressioni future (perchè una Ucraina sotto l'ombrello NATO/UE non avrebbe più nulla di cui preoccuparsi) e di fatto un percorso già nei primi step avviato per l'ingresso in EU
    - Una Russia che salva la faccia internamente, ma che di fatto ha perso... perchè ha spinto un altro Paese vicino (dopo quelli Baltici) direttamente in bocca alla Nato. Se l'idea era quella di trasformarla in una Bielorussia 2, non avrebbe potuto fallire più di così
    - Una EU che chiude un capitolo nero della storia recente, un conflitto nel suo territorio e che cerca di ripristinare la stabilità nel continente. Con evidenti rientri anche lato economico, nel medio periodo.

    Oltre al fatto che smetterebbe di ammazzarsi parecchia gente.

    Non so, sarebbe forse il caso che si cominciasse timidamente a mettere qualcosa sul tavolo, perchè al momento sfugge quale sia l'obiettivo finale.

  14. #29254
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    31.862

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    C'è una sola via per la pace, riempire di armi l'Ucraina. E basta.
    La Russia con gli accordi ci si lava il sedere, per cui semplicemente va mostrato alla élite russa, che vive in palazzi con cessi d'oro mentre la popolazione caga nei buchi del terreno, che non è possibile più avere quello che vogliono perché ormai per il mondo sono degli straccioni con materie prime e non una nazione moderna.
    Ultima modifica di Necronomicon; 07-10-22 alle 09:54

  15. #29255
    Disagio&Disagi, Inc. L'avatar di Moloch
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    12.638

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Ieri sentivo delle riflessioni abbastanza condivisibili su cosa si potrebbe mettere sul tavolo per cercare di muoversi verso la pace... a fronte di un rischio forse concreto che le cose degenerino verso scenari che nessuno di noi vorrebbe vedere.

    Il timore, che arriva anche da fonti USA, è che un Putin con le spalle al muro potrebbe realmente pensare di utilizzare armi nucleari tattiche sul campo, e la NATO ha apertamente avvertito su quale sarebbe la sua risposta: dovesse succedere, di fatto saremmo ufficialmente in guerra.
    E se due potenze nucleari iniziano a spararsi direttamente tra loro, sai dove inizi ma non puoi sapere dove e come finirai.

    Il che implica una cosa importante: è bene che gli ucraini li stiano ricacciando indietro, perchè è una cosa che ti permette di mettere un certo tipo di argomenti sul tavolo delle trattative... ma il rischio è che se li ricacciassero troppo indietro le cose potrebbero poi degenerare.

    In breve:
    - Da parte ucraina, accettare alcune cessioni territoriali, che poi sostanzialmente vorrebbe dire (al momento) accettare formalmente una sorta di status quo.
    La Crimea è nei fatti russa più o meno da 10 anni, le repubbliche separatiste sono fuori dal controllo di Kyev da 8 anni, da quando è iniziata la guerra civile.
    All'atto pratico, si tratta di ratificare una cosa che nei fatti è già così da anni. A nessuno piace l'idea, men che meno agli ucraini immagino, ma se l'alternativa sullo sfondo è una guerra nucleare, forse è il caso di ragionare sul male minore
    - A fronte di questo, che nei fatti darebbe a Putin la famosa "scappatoia" di cui si parla da mesi e gli permetterebbe di tornare a casa dicendo che hanno liberato i fratelli russi dal gioco nazista, la russia dovrebbe però accettare il fatto che il resto del Paese rimanga fuori da ogni tipo di discorso ora, e nel futuro.
    - Da parte "occidentale" (NATO/EU), assicurare all'Ucraina un sorta di piano marshall per la ricostruzione, assicurargli un ombrello ufficiale di protezione (che sia ingresso formale nella NATO o eventualmente un accordo di protezione diretto da parte USA/UK/EU o chi per loro)

    Ci si alzerebbe dal tavolo con:
    - L'Ucraina che perde alcuni territori che però nei fatti non sono realmente "suoi" da anni oramai. Ma a cui viene garantito un enorme aiuto per la ricostruzione, una protezione formale da aggressioni future (perchè una Ucraina sotto l'ombrello NATO/UE non avrebbe più nulla di cui preoccuparsi) e di fatto un percorso già nei primi step avviato per l'ingresso in EU
    - Una Russia che salva la faccia internamente, ma che di fatto ha perso... perchè ha spinto un altro Paese vicino (dopo quelli Baltici) direttamente in bocca alla Nato. Se l'idea era quella di trasformarla in una Bielorussia 2, non avrebbe potuto fallire più di così
    - Una EU che chiude un capitolo nero della storia recente, un conflitto nel suo territorio e che cerca di ripristinare la stabilità nel continente. Con evidenti rientri anche lato economico, nel medio periodo.

    Oltre al fatto che smetterebbe di ammazzarsi parecchia gente.

    Non so, sarebbe forse il caso che si cominciasse timidamente a mettere qualcosa sul tavolo, perchè al momento sfugge quale sia l'obiettivo finale.
    fare concessioni in ragione della minaccia di un attacco nucleare è il modo migliore per assicurarsi che un tale attacco avvenga in futuro, in quanto normalizzerebbe l'uso dell'arsenale non convenzionale in funzione offensiva (caratteristica che non ha MAI avuto durante la guerra fredda), in luogo di quella di tutela esistenziale (e stabilizzante).

    forse non è ben chiaro che va tirata una linea: di nucleare in funzione offensiva non bisogna neanche parlarne, figuriamoci accettarlo direttamente o indirettamente.

  16. #29256
    Senior Member L'avatar di Damon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    19.826

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Ieri sentivo delle riflessioni abbastanza condivisibili su cosa si potrebbe mettere sul tavolo per cercare di muoversi verso la pace... a fronte di un rischio forse concreto che le cose degenerino verso scenari che nessuno di noi vorrebbe vedere.

    Il timore, che arriva anche da fonti USA, è che un Putin con le spalle al muro potrebbe realmente pensare di utilizzare armi nucleari tattiche sul campo, e la NATO ha apertamente avvertito su quale sarebbe la sua risposta: dovesse succedere, di fatto saremmo ufficialmente in guerra.
    E se due potenze nucleari iniziano a spararsi direttamente tra loro, sai dove inizi ma non puoi sapere dove e come finirai.

    Il che implica una cosa importante: è bene che gli ucraini li stiano ricacciando indietro, perchè è una cosa che ti permette di mettere un certo tipo di argomenti sul tavolo delle trattative... ma il rischio è che se li ricacciassero troppo indietro le cose potrebbero poi degenerare.

    In breve:
    - Da parte ucraina, accettare alcune cessioni territoriali, che poi sostanzialmente vorrebbe dire (al momento) accettare formalmente una sorta di status quo.
    La Crimea è nei fatti russa più o meno da 10 anni, le repubbliche separatiste sono fuori dal controllo di Kyev da 8 anni, da quando è iniziata la guerra civile.
    All'atto pratico, si tratta di ratificare una cosa che nei fatti è già così da anni. A nessuno piace l'idea, men che meno agli ucraini immagino, ma se l'alternativa sullo sfondo è una guerra nucleare, forse è il caso di ragionare sul male minore
    - A fronte di questo, che nei fatti darebbe a Putin la famosa "scappatoia" di cui si parla da mesi e gli permetterebbe di tornare a casa dicendo che hanno liberato i fratelli russi dal gioco nazista, la russia dovrebbe però accettare il fatto che il resto del Paese rimanga fuori da ogni tipo di discorso ora, e nel futuro.
    - Da parte "occidentale" (NATO/EU), assicurare all'Ucraina un sorta di piano marshall per la ricostruzione, assicurargli un ombrello ufficiale di protezione (che sia ingresso formale nella NATO o eventualmente un accordo di protezione diretto da parte USA/UK/EU o chi per loro)

    Ci si alzerebbe dal tavolo con:
    - L'Ucraina che perde alcuni territori che però nei fatti non sono realmente "suoi" da anni oramai. Ma a cui viene garantito un enorme aiuto per la ricostruzione, una protezione formale da aggressioni future (perchè una Ucraina sotto l'ombrello NATO/UE non avrebbe più nulla di cui preoccuparsi) e di fatto un percorso già nei primi step avviato per l'ingresso in EU
    - Una Russia che salva la faccia internamente, ma che di fatto ha perso... perchè ha spinto un altro Paese vicino (dopo quelli Baltici) direttamente in bocca alla Nato. Se l'idea era quella di trasformarla in una Bielorussia 2, non avrebbe potuto fallire più di così
    - Una EU che chiude un capitolo nero della storia recente, un conflitto nel suo territorio e che cerca di ripristinare la stabilità nel continente. Con evidenti rientri anche lato economico, nel medio periodo.

    Oltre al fatto che smetterebbe di ammazzarsi parecchia gente.

    Non so, sarebbe forse il caso che si cominciasse timidamente a mettere qualcosa sul tavolo, perchè al momento sfugge quale sia l'obiettivo finale.
    No i Russi devono lasciare quello che hanno occupato e pagare i danni.
    Sulla Crimea al massimo si può lasciare che sia una regione a statuto speciale
    Chi conosce tutte le risposte non si è posto tutte le domande. (Confucio)

  17. #29257
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.505

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    C'è mai stato un caso nella storia dell'umanità dove un dittatore si è calmato a seguito di concessioni territoriali?

    Comunque io andrei un attimo a rivedere se le repubbliche separatiste sono ancora così tanto filorusse dopo essere state usate come carne da cannone per 8 mesi...

  18. #29258
    #mainagioia L'avatar di von right
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Luna City
    Messaggi
    13.517
    Gamer IDs

    Steam ID: pink81

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da Ceccazzo Visualizza Messaggio
    madonna il video del tizio nascosto nel cesso, che roba
    Su twitter si trova pubblicato da TpyxaNews.
    Cmq non si vede nulla, sembra una scena di cs
    Certo che...un secondo prima stai cagando, senti da fuori del cesso la radio nemica e poi...fine dei giochi.
    Mr Pink, Guerriero da tastiera !!! Profilo su steam.

    Lista chiavi Steam

    Problemi con l'inutile svapo o altri? La soluzione è qui.

    Citazione Originariamente Scritto da Moloch Visualizza Messaggio
    ai grillini è più facile metterglielo in culo che in testa

  19. #29259
    Il contegno L'avatar di Biocane
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    21.705

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da Bobo Visualizza Messaggio
    Ieri sentivo delle riflessioni abbastanza condivisibili su cosa si potrebbe mettere sul tavolo per cercare di muoversi verso la pace... a fronte di un rischio forse concreto che le cose degenerino verso scenari che nessuno di noi vorrebbe vedere.

    Il timore, che arriva anche da fonti USA, è che un Putin con le spalle al muro potrebbe realmente pensare di utilizzare armi nucleari tattiche sul campo, e la NATO ha apertamente avvertito su quale sarebbe la sua risposta: dovesse succedere, di fatto saremmo ufficialmente in guerra.
    E se due potenze nucleari iniziano a spararsi direttamente tra loro, sai dove inizi ma non puoi sapere dove e come finirai.

    Il che implica una cosa importante: è bene che gli ucraini li stiano ricacciando indietro, perchè è una cosa che ti permette di mettere un certo tipo di argomenti sul tavolo delle trattative... ma il rischio è che se li ricacciassero troppo indietro le cose potrebbero poi degenerare.

    In breve:
    - Da parte ucraina, accettare alcune cessioni territoriali, che poi sostanzialmente vorrebbe dire (al momento) accettare formalmente una sorta di status quo.
    La Crimea è nei fatti russa più o meno da 10 anni, le repubbliche separatiste sono fuori dal controllo di Kyev da 8 anni, da quando è iniziata la guerra civile.
    All'atto pratico, si tratta di ratificare una cosa che nei fatti è già così da anni. A nessuno piace l'idea, men che meno agli ucraini immagino, ma se l'alternativa sullo sfondo è una guerra nucleare, forse è il caso di ragionare sul male minore
    - A fronte di questo, che nei fatti darebbe a Putin la famosa "scappatoia" di cui si parla da mesi e gli permetterebbe di tornare a casa dicendo che hanno liberato i fratelli russi dal gioco nazista, la russia dovrebbe però accettare il fatto che il resto del Paese rimanga fuori da ogni tipo di discorso ora, e nel futuro.
    - Da parte "occidentale" (NATO/EU), assicurare all'Ucraina un sorta di piano marshall per la ricostruzione, assicurargli un ombrello ufficiale di protezione (che sia ingresso formale nella NATO o eventualmente un accordo di protezione diretto da parte USA/UK/EU o chi per loro)

    Ci si alzerebbe dal tavolo con:
    - L'Ucraina che perde alcuni territori che però nei fatti non sono realmente "suoi" da anni oramai. Ma a cui viene garantito un enorme aiuto per la ricostruzione, una protezione formale da aggressioni future (perchè una Ucraina sotto l'ombrello NATO/UE non avrebbe più nulla di cui preoccuparsi) e di fatto un percorso già nei primi step avviato per l'ingresso in EU
    - Una Russia che salva la faccia internamente, ma che di fatto ha perso... perchè ha spinto un altro Paese vicino (dopo quelli Baltici) direttamente in bocca alla Nato. Se l'idea era quella di trasformarla in una Bielorussia 2, non avrebbe potuto fallire più di così
    - Una EU che chiude un capitolo nero della storia recente, un conflitto nel suo territorio e che cerca di ripristinare la stabilità nel continente. Con evidenti rientri anche lato economico, nel medio periodo.

    Oltre al fatto che smetterebbe di ammazzarsi parecchia gente.

    Non so, sarebbe forse il caso che si cominciasse timidamente a mettere qualcosa sul tavolo, perchè al momento sfugge quale sia l'obiettivo finale.
    infatti probabilmente è quello che si farà quando la situazione sarà ad un passo dalla ww3, almeno credo, però se si concedono alcune delle richieste poi è necessario continuare a isolare congiuntamente la russia, e coinvolgere altri paesi ad isolarla, in modo da farli implodere definitivamente, costringerli ad accettare aiuti in cambio di un progressivo disarmo, e farli diventare il paese inutile che merita di essere questa banda di coglioni : perché un paese che comunque vada ha perso e va avanti peggiorando le cose, è un paese di coglioni, il futuro per loro è perdere tutti quanti o perdere soltanto loro, ma loro vanno comunque avanti, questo paese deve essere annientato lentamente

  20. #29260
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    55.112
    Gamer IDs

    PSN ID: Zhuge1988 Steam ID: zhuge88

    Re: Va tutto bene in Ucraina oppure...

    Citazione Originariamente Scritto da MaoMao Visualizza Messaggio
    Vivere in Europa è un privilegio incredibile.
    poteva in effetti andarci leggermente peggio

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da GenghisKhan Visualizza Messaggio
    Ma perché ora Musk sta leccaculando Putin? Mi sfugge completamente
    stabilimenti in russia e materie prime ucraine?

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Moloch Visualizza Messaggio
    fare concessioni in ragione della minaccia di un attacco nucleare è il modo migliore per assicurarsi che un tale attacco avvenga in futuro, in quanto normalizzerebbe l'uso dell'arsenale non convenzionale in funzione offensiva (caratteristica che non ha MAI avuto durante la guerra fredda), in luogo di quella di tutela esistenziale (e stabilizzante).

    forse non è ben chiaro che va tirata una linea: di nucleare in funzione offensiva non bisogna neanche parlarne, figuriamoci accettarlo direttamente o indirettamente.
    sembra una roba così ovvia e invece là fuori è pieno di gente che non vuole capirla

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair iCue5000X RGB - Asus ROG-STRIX Z690 F-GAMING ARGB - Intel Core i7 12700K - Corsair iCue H150i Capellix RGB - 2X Corsair Dominator Platinum RGB DDR5 5600MHz 16GB - Samsung 980PRO M.2 1TB NVMe PCIe - PCS 1TBe SSD M.2 - Seagate Barracuda 2TB - Corsair 1000W RMx Series MOD. 80PLUS GOLD - Asus ROX-STRIX GEFORCE RTX3070Ti 8GB - Kit 4 ventole Corsair LL120 RGB LED - Windows 11 64bit

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su