La morte degli hobby - Pagina 2

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 85

Discussione: La morte degli hobby

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Ffvorax
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    264
    Gamer IDs

    PSN ID: LordVorax Steam ID: lordvorax

    Re: La morte degli hobby

    Io anche se ho sempre meno tempo (lavoro, cane, famiglia...), le passioni le ho ancora... certo ora razioni meglio le mie scelte, ho un numero fisso e corto di manga/serie tv che seguo, e i giochi li scelgo con molta più attenzione di prima, puntando solo a quel che ritengo irrinunciabile...
    E vabbè i tempi dedicati ad ogni attività sono enormemente dilatati quindi ci metto i mesi per fare cose che prima completavo in pochi giorni...

  2. #22
    Amico di tutti L'avatar di Sinex/
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    8.139

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    Tanti tanti anni fa, in una galassia lontana lontana...
    Ancora mi ricordo, saranno stati una trentina di anni fa... ero nella mia cameretta trullo trullo a giocare con la mia amata Lego: di colpo nella testa mi è esplosa una domanda: "Perchè? Che senso ha giocarci?"
    Mai più preso in mano la Lego da allora (a parte un case per raspberry che ho fatto un paio di anni fa e le "giocate" con i miei bimbi).
    Dopo tutti questi anni da quell'evento e dopo così tanti anni a giocare con i pc mi ritrovo nella stessa situazione.
    Accendo un gioco, uno che "teoricamente" mi dovrebbe piacere, ci gioco cinque minuti e la domanda riappare: "Perchè? Che senso ha giocarci?"

    Anche i giochi al computer mi stanno stancando.
    Mi dispiace, mi hanno fatto compagnia per molti anni, ma penso sia anche fisiologico: si cresce, gli interessi si evolvono, mutano, cambiano (e non dico migliorino).
    Mi dispiace certo, ma non me ne faccio un cruccio: per fortuna ho altri interessi ad accompagnarmi: libri (quelli non mi hanno mai stancato), fumetti, film, serie tv, scrivere...

    Chissà, prima o poi tornerò anche a giocare con il pc (come con i fumetti, abbandonati per quindici anni e riscoperti solo da quattro anni).
    Ma il forum continuo a leggerlo, così se mi ritorna la voglia sono un minimo aggiornato su "cosa merita e cosa no".

    Perché non provi a prepararti una risposta convincente da darti quando il tuo cervello si fa questa domanda?

  3. #23
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    363

    Re: La morte degli hobby

    Sì certo... così poi mi ritrovo a parlare del mio "omino del cervello" come quell'imbecille del GF...

    Inviato da me tramite il mio telefonino.

  4. #24
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    18

    Re: La morte degli hobby

    Fondamentalmente si cresce e cambiano purtroppo troppe cose. O si è fortunati a buttarsi in avventure nuove con lo stesso amore o se no cominciano i classici problemi della crisi di mezza età. Io non la chiamerei depressione, forse ero più depresso da giovane che a 35 anni, solo che a volte dopo giornate di lavoro un pò impegnative davvero l'idea di un pc acceso, un fumetto, una tv con una serie ti fa stare male.
    Ed io non ho neanche famiglia a cui badare, i miei amici tutti più o meno impegnati in avventure serie, neanche sanno cosa vuol dire avere tempo. Infatti frequento gente nel limbo come me ed ogni tanto gli amici impegnati di vecchia data che sono terapeutici perchè ti fanno apprezzare il tempo libero (poco) che hai.

    Sapete cosa vi dico ? Che già solo fare una discussione del genere vuol dire che abbiamo fatto tante cose con passione e nei tempi di oggi non è così scontato.
    Ultima modifica di Il P@store; 26-02-16 alle 20:47
    Compravo Tgm perchè aveva le pagine amiga *


  5. #25
    Senior Member L'avatar di Azathoth
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.114

    Re: La morte degli hobby

    La cosa grave é che ho ridotto i videogiochi, giá adesso che sono single, se mai mi faró una famiglia credo che smetteró quasi del tutto.

  6. #26
    Senior Member L'avatar di garbif83
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    1.494
    Gamer IDs

    Gamertag: ImpalerVaryag PSN ID: fabiogvc83 Steam ID: garbif83

    Re: La morte degli hobby

    Beh dipende io ho moglie e figlio ma comunque videogioco pur con i momenti di cui parlavo nel mio post precedente

  7. #27
    Junior Member L'avatar di tazok
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    28

    Re: La morte degli hobby

    si chiama "diventare adulti" ed é un processo del cazzo che solo qualcuno riesce a fermare
    gli altri, invecchiano e cambiano mentalitá. Se passi la vita a farti queste domande diventerai un vecchio che guarda i lavori in corso

  8. #28

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da tazok Visualizza Messaggio
    si chiama "diventare adulti" ed é un processo del cazzo che solo qualcuno riesce a fermare
    gli altri, invecchiano e cambiano mentalitá. Se passi la vita a farti queste domande diventerai un vecchio che guarda i lavori in corso
    Boh, io lavoro, mia moglie lavora, i miei due figli sono in età scolare, ma il tempo per videogiocare riesco ancora a trovarlo e Dio non voglia che mi passi la fantasia di continuare a farlo.

    spedito con ricevuta di ritorno

  9. #29
    Junior Member L'avatar di tazok
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    28

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da Back to the origin Visualizza Messaggio
    Boh, io lavoro, mia moglie lavora, i miei due figli sono in età scolare, ma il tempo per videogiocare riesco ancora a trovarlo e Dio non voglia che mi passi la fantasia di continuare a farlo.

    spedito con ricevuta di ritorno
    vabbe ma che c'entra... anche tu adesso NON farai più qualcosa che facevi prima. Che ne sò, le Lego, giocare a nascondino o 4 pippe al giorno

    il discorso è che sono domande inutili. Tutto cambia, fa parte della vita.
    Oggi ti piacciono i videogiochi, domani le bocce, dopodomani Cento vetrine. L'importante è che ti piaccia "QUALCOSA"

  10. #30
    Senior Member L'avatar di garbif83
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    1.494
    Gamer IDs

    Gamertag: ImpalerVaryag PSN ID: fabiogvc83 Steam ID: garbif83

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da tazok Visualizza Messaggio
    vabbe ma che c'entra... anche tu adesso NON farai più qualcosa che facevi prima. Che ne sò, le Lego, giocare a nascondino o 4 pippe al giorno

    il discorso è che sono domande inutili. Tutto cambia, fa parte della vita.
    Oggi ti piacciono i videogiochi, domani le bocce, dopodomani Cento vetrine. L'importante è che ti piaccia "QUALCOSA"
    Se arrivo a quel punto spero mi piaccia anche gettarmi giù da un dirupo

  11. #31

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da tazok Visualizza Messaggio
    vabbe ma che c'entra... anche tu adesso NON farai più qualcosa che facevi prima. Che ne sò, le Lego, giocare a nascondino o 4 pippe al giorno

    il discorso è che sono domande inutili. Tutto cambia, fa parte della vita.
    Oggi ti piacciono i videogiochi, domani le bocce, dopodomani Cento vetrine. L'importante è che ti piaccia "QUALCOSA"
    Si certo, anche se sulle 4 pippe al giorno...

    È che probabilmente ho interpretato male quel "diventare adulti"

    spedito con ricevuta di ritorno

  12. #32
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    20.906
    Gamer IDs

    Steam ID: zhuge88

    Re: La morte degli hobby

    Mi sbaglio o in passato i videogiochi erano cosa per adulti? Io credo che non ci sia un collegamento tra il diventare grandi in senso stretto e l'abbandono del videogaming. È pur vero che il passare del tempo stravolge molte voltela vita e l'uso del tempo. Io stesso ho passato l'adolescenza davanti al pc, ho abbandonato quasi del tutto i videogiochi nel periodo universitario e con la scoperta di steam nel 2013, complice poi l'upgrade dell'hardware e l'autonomia (relativa) economica, sono tornato a spron battuto a questa passione, che in quasi tre anni mi ha fatto costruire un backlog di più di 300 titoli (chiaramente non tutti meritevoli di tempo, ma alcuni acquistati addirittura al dayone). Nel frattempo, nel periodo di no vg, ho iniziato e poi praticamente dumpato una collezione di minerali e una di monete (nella quale in due/tre anni da studente universitario ho speso 2/3 mila euro, collezione parziale che conservo ancora e che ogni tanto guardo, ma non mi dà più l'hype di una volta).

    Credo che sia molto giusto pensare che le passioni vanno e vengono, l'importante è cercare di conservare una curiosità viva.

  13. #33
    Junior Member L'avatar di tazok
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    28

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da Zhuge Visualizza Messaggio
    Mi sbaglio o in passato i videogiochi erano cosa per adulti? Io credo che non ci sia un collegamento tra il diventare grandi in senso stretto e l'abbandono del videogaming. È pur vero che il passare del tempo stravolge molte voltela vita e l'uso del tempo. Io stesso ho passato l'adolescenza davanti al pc, ho abbandonato quasi del tutto i videogiochi nel periodo universitario e con la scoperta di steam nel 2013, complice poi l'upgrade dell'hardware e l'autonomia (relativa) economica, sono tornato a spron battuto a questa passione, che in quasi tre anni mi ha fatto costruire un backlog di più di 300 titoli (chiaramente non tutti meritevoli di tempo, ma alcuni acquistati addirittura al dayone). Nel frattempo, nel periodo di no vg, ho iniziato e poi praticamente dumpato una collezione di minerali e una di monete (nella quale in due/tre anni da studente universitario ho speso 2/3 mila euro, collezione parziale che conservo ancora e che ogni tanto guardo, ma non mi dà più l'hype di una volta).

    Credo che sia molto giusto pensare che le passioni vanno e vengono, l'importante è cercare di conservare una curiosità viva.
    this

  14. #34
    Pizza Attitude L'avatar di Vivisector
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Scafati (SA)
    Messaggi
    927
    Gamer IDs

    Steam ID: VivisectorITA

    Re: La morte degli hobby

    hai provato a cambiare serie/tipologia/videogames

  15. #35
    La Rikkomba L'avatar di La Rikkomba Vivente
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella tua testa
    Messaggi
    584

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da Vivisector Visualizza Messaggio
    hai provato a cambiare serie/tipologia/videogames
    Trip Hawkins diceva anni fa che c'e' un'evoluzione naturale nel passare da JRPG per Pleista a Candy Crush per smartphone. Meno tempo, esperienze piu' concentrate.
    Forse e' solo questo? Abbiamo meno tempo, e certe esperienza sono piu' diluite? A livello di trama sto iniziando a preferire film di due ore rispetto a JRPG da 70, eppure non vedo l'ora di giocare il nuovo Mass Effect...

  16. #36

    Re: La morte degli hobby

    Vabbè, allora non sei senza speranza come apparivi nel primo post.

    Me ne rallegro.

    A proposito, c'è qualche posto dove si può ancora godere dei tuoi scritti così chiari e lineari?

    Sai com'è, a qualcuno farebbe piacere leggerti di nuovo. :caffè:

    spedito con ricevuta di ritorno

  17. #37
    La Rikkomba L'avatar di La Rikkomba Vivente
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nella tua testa
    Messaggi
    584

    Re: La morte degli hobby

    Citazione Originariamente Scritto da Back to the origin Visualizza Messaggio
    Vabbè, allora non sei senza speranza come apparivi nel primo post.
    Dipende. Sono ancora un consumatore di videogiochi e fumetti, ma l'abbandono c'e' ed e' progressivo.

    Citazione Originariamente Scritto da Back to the origin Visualizza Messaggio
    Me ne rallegro.
    Grazie.

    Citazione Originariamente Scritto da Back to the origin Visualizza Messaggio
    A proposito, c'è qualche posto dove si può ancora godere dei tuoi scritti così chiari e lineari?

    Sai com'è, a qualcuno farebbe piacere leggerti di nuovo. :caffè:
    [OT]
    Grazie, ma da quando ho smesso di scrivere per TGM non ho praticamente piu' scritto nulla. Avevo provato qui https://rikkomba.wordpress.com/ ma l'entusiasmo si e' spento presto.
    Tutta quella creativita' e' stata investita nella programmazione, e i risultati sono molto soddisfacenti. Inoltre, come si capisce da questo thread, sono davvero arrivato al punto in cui se ho due ore libere a volte preferisco non fare nulla piuttosto che videogiocare o mettermi a scrivere.
    Ma forse il motivo e' un altro: videogiocare e creare arte sono entrambi modi di evadere la realta'. Forse la disaffezione verso certi hobby rappresenta soltanto il fatto che sono arrivato al punto in cui sto accettando il mondo reale per quello che e', e sto imparando a gestirlo di conseguenza...
    [/OT]

  18. #38
    Il prof. L'avatar di akrilico
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.043

    Re: La morte degli hobby

    topic interessante
    anche sepurtroppo dubito che riusciremo ad arrivare non tanto ad una conclusione, quanto ad un 'rimedio'

    per quello che mi riguarda, da un annetto a questa parte io faccio una grandissima fatica ad INIZIARE a giocare, non tanto a giocare in sè
    quando mi ci sforzo infatti, a prescindere dalla tipologia di gioco (indie, arcade, tripla a, roba impegnativa, gioco storico), mi diverto e non mi stacco.
    e non è una questione di tempo libero. quello ne ho
    il punto è che passo un sacco di tempo dietro a candy crush o a cazzeggiare su fb...
    a volte mi chiedo 'ma perchè sto qui a perder tempo dietro a 'sto giochino, quando ho già installati dishonored, bioshock infinite, rage, borderlands...?'
    e bho, non so darmi una risposta. continuo a giocarci

  19. #39
    Senior Member L'avatar di lambro
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.565

    Re: La morte degli hobby

    Io, 44 anni senza moglie e figli, dopo 34 anni di carriera videoludica ancora mi diverto, ma il calo é evidente. Dopo Dark Souls e le sue intensissime e demandanti 100 e passa ore sono come stato prosciugato, come fosse stata la summa di tanti desideri avveratasi in un sol gioco. Gameplay invogliante, senza cali durante tutto l'arco della sua durata, atmosfera incredibile, fisica molto buona, insomma per me Capolavoro. Bé da lí in poi, Heartstone,Talos prin. , saltuari tentativi a Underrail (mollato definitivamente) Portal 2,Payday2 online con un amico, sì anche altri giochi ma spesso dopo pochi minuti la noia spraggiunge. Le series mi intrippano il giusto, i film anche meno, la lettura alti e bassi (ora bassi) la musica un pochino sempre, ma anche qui poco rispetto a prima. Tempo libero ne ho, ma l'attenzione si perde dopo poco che si gioca, e titoli che dovevano piacermi come underrail, si rivelano ostacoli troppo grandi per una mente che ha perso un pò di quella magica spinta altresí chiamata curiosità

  20. #40
    Senior Member L'avatar di anton47
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    4.229

    Re: La morte degli hobby

    per me è molto semplice: dopo un po' di anni non c'è più niente che stupisce e tutto sa di deja vu
    io continuo a videogiocare furiosamente ma è molto, molto raro che mi capiti di saltare sulla sedia urlando "GAGLIARDA 'STA COSA!!!!!!"
    eppure mi sono convinto che oggi si trova roba non inferiore ai capolavori del passato, ho fatto tanto retro gaming e mi sono accorto dei progressi che questa "arte" ha conseguito negli anni, dal lato puramente tecnico al gameplay e, spesso, anche nella profondità di script
    ho concluso che non è vero che si stava meglio quando si stava peggio, semplicemente non avevamo ancora visto niente
    ricordo ancora come rimasi annichilito davanti ai primi giochi in 3d e alle vedute "sconfinate" un unreal con tanto di volo di uccelli nel cielo
    adesso si nota appena che lara, fotorealistica, quando esce dall'acqua si strizza la coda di cavallo
    io gioco ancora volentieri, quello che mi sta passando è invece la voglia di frequentare i forum: mi sono stufato di discutere coi craponi che parlano comunque male di tutto, soprattutto delle sh di maggior successo
    delle diatribe interminabili sul grado di rpg, di pregi e pecche che vengono, faziosamente, sottolineati per alcuni e negati agli altri
    ormai lurko e intervengo sempre meno, quello che più mi terrorizza è la noia

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su