I pericoli della pirateria domestica I pericoli della pirateria domestica - Pagina 337

Pagina 337 di 344 PrimaPrima ... 237287327335336337338339 ... UltimaUltima
Risultati da 6.721 a 6.740 di 6878

Discussione: I pericoli della pirateria domestica

  1. #6721
    Senior Member L'avatar di showa
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Romagna
    Messaggi
    8.211

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    mi ha chiamato una. non riusciva a stampare dei documenti presi dal sito di un ospedale dove ha fatto degli esami.
    voleva che andassi da lei a vedere come fare, ma anche no si fa da remoto! non riusciva concepire il fatto che da remoto non mi limito a muovere il suo mouse, posso anche stampare sulla sua stampante. MAGIA!

    vabbè, accedo al suo cazzo di mac. Lei accede al sito dell'ospedale e GROSSO COME UNA CASA C'È SCRITTO FARE CLICK CON IL TASTO DESTRO SULL'IMMAGINE E POI FAR CLICK SU SALVA.

    "eh, non avevo letto".
    certo, messe le credenziali prima di vedere gli esiti si arriva ad una pagina bianca con scritto solo quello con un pulsante continua, lei ha letto solo continua sul pulsante.

    e... sono esami che sono indicati con un grafico colorato, quindi serviva stampare a colori, in quel momento si è ricordata di avere una stampante laser in bianco e nero.
    le dico "ok, tanto stampa in scala di grigi, non ci saranno il giallo il rosso e il verde ma diverse sfumature di grigio"
    no no no no, non va bene, lei deve andare dal medico con i colori altrimenti quello non capisce.
    io "glieli mandiamo per email?"
    lei "e se poi nemmeno lui ha la stampante a colori?"
    io "ma li guarderà sul monitor!"
    lei "e come fa? no no no domani vado in copisteria, me li metti su chiavetta per favore?"
    e non aveva nemmeno la chiavetta.
    E’ paradossale, ma più leggo le tue disavventure, meno comprendo come esistano persone del genere. Non sostengo che chiunque debba essere super-“scafato” nell’ambito dell’informatica, ma neanche avere le basi delle basi delle basi delle basi…. non parliamo poi del fatto che la gente NON LEGGA. Mai. Non importa che cartelli (virtuali o fisici) appendi. Scritti in font 10000? “Non ci ho fatto caso”.

  2. #6722
    Senior Member L'avatar di Lord_Barba
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Albenga (SV)
    Messaggi
    2.340
    Gamer IDs

    Gamertag: Lord Barba Steam ID: Lord_Barba

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da showa Visualizza Messaggio
    E’ paradossale, ma più leggo le tue disavventure, meno comprendo come esistano persone del genere. Non sostengo che chiunque debba essere super-“scafato” nell’ambito dell’informatica, ma neanche avere le basi delle basi delle basi delle basi…. non parliamo poi del fatto che la gente NON LEGGA. Mai. Non importa che cartelli (virtuali o fisici) appendi. Scritti in font 10000? “Non ci ho fatto caso”.
    Bé giusto venerdì scorso ho assistito a una scenetta niente male fuori dall'ambito informatico; ero fermo in un parcheggio a pagamento (i classici con strisce blu), e c'era un vigile che cristonava al telefono con un superiore perché la gente parcheggiava, andava dalla "colonnina" per pagare e chiamava lui perchè "la colonnina non funziona, come dobbiamo fare"; il problema è che non funzionava perché sulla parte frontale della colonnina stessa, messo a coprire tutta la parte utile per effettuare le operazioni di inserimento targa, orario e il pagamento, c'era un foglio del comune con scritto "oggi il parcheggio è gratuito".

  3. #6723
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    6.148
    Gamer IDs

    Steam ID: Artyus

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    se becco quello che ha messo un l nella password del wifi lo

    tutte le volte "ma è una i maiuscola o un elle minuscola"?
    alla prossima resetto l'access point (non ho le password)
    --------------------------------------------------------------------
    MyBlog: Solo x Gioco - Racconti di un Giocatore in Solitario
    --------------------------------------------------------------------

    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi
    --------------------------------------------------------------
    "The man in black fled across the desert and the
    gunslinger followed." Stephen King - The Gunslinger
    --------------------------------------------------------------


  4. #6724
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    781
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    cliente ha un dipendente che in ufficio usa un pc fisso.
    questo dipendente chiede di poter lavorare da casa perché ogni 4 mesi deve fare un controllo medico parecchio invasivo e per qualche giorno dopo l'esame non riesce a camminare.
    gli si assegna un portatile, non a suo uso esclusivo, lo usa anche un collega ogni tanto per lavorare da casa anche se non ha problemi medici. il portatile è in dominio e usa gli stessi utenti di dominio dei pc in ufficio.
    ogni santa volta succede la stessa cosa.
    lui in ufficio cambia la password.
    il portatile è spento quindi la password nuova non si aggiorna
    si scorda la vecchia password e non può lavorare.
    mi fa "ma io l'ho tenuto in ufficio 2 mesi" (intende il portatile)
    io "e in 2 mesi è mai stato acceso?"
    lui "ma non può prendersi la password nuova senza accenderlo?"

  5. #6725
    Senior Member L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    67.987

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    magia solo gli epplo possono farlo


    gli epplo funzionano anche da spenti

  6. #6726
    Senior Member L'avatar di Degauss
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.070

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da Firestorm Visualizza Messaggio
    Esempio un regolatore di livello età circa 70 anni serve per fare andare i gruppi sempre alla potenza corretta in base al livello dell'acqua gestendoli in automatico in modo che non ci debba essere una persona in sito o daremoto aregolare la potenza in base al livello. Adesso si fa con un PLC un tempo era una apparecchiatura elettromeccanica. Uno molto vecchio è probabile che non sia riparabile perché mancano i pezzi, perché nessuno lo sa smontare, perché se lo cambi devi cambiare a catena una quantità di pezzi enorme che magari ti tiene ferma la centrale mesi.
    Interessante grazie

  7. #6727
    Senior Member L'avatar di Lord_Barba
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Albenga (SV)
    Messaggi
    2.340
    Gamer IDs

    Gamertag: Lord Barba Steam ID: Lord_Barba

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Oggi pomeriggio sono stato nella sede di un istituto comprensivo.

    La nuova dirigente appena arrivata, ha chiamato l'azienda dove lavoro per chiedere se potevamo fargli assistenza (ovviamente partecipando a una gara) e, nel frattempo, se potevamo "per favore" dare un'occhiata veloce al loro server perché "non funziona più".

    L'ultima volta che qualcuno gli ha fatto assistenza (con contratto) risale al 2020; da allora nessuno ha più toccato nulla e non hanno nessuno che se ne capisca qualcosa; ovviamente chi gli faceva assistenza non è lo stesso che gli ha messo su il tutto e nessuno sa chi è stato (se fosse roba Apple avrei optato per eventi magici o comunque soprannaturali ).

    Il server è un Dell da rack con 6 dischi da 300 giga ciascuno, collegato a un UPS sempre da rack; il rack è alto 2 metri e dentro ci sono solo il server, l'UPS e un monitor.

    Accendo il monitor e vedo che c'è installato VMWare 6.

    Prendo il mio portatile, lo connetto alla rete e punto l'IP di VMWare (fortunatamente avevano la password di accesso).

    Sono presenti 4 macchine virtuali: una spenta e non in uso, una "di servizio" con Windows 10 e Teamviewer installato, una con un firewall PF-Sense e l'ultima con Windows Server 2016.

    Quest'ultima veniva usata esclusivamente per condividere una cartella dentro la quale TUTTI salvavano documenti di ogni genere.
    Veniva, ho scritto, perché sul server c'è finito un cryptolocker.

    Ci sono snapshot delle VM su VMWare? NO

    Ci sono backup del server? NO

    Ci sono backup della cartella? NO


    Eh boh niente, i tecnici non servono, l'informatica costa, i backup non servono a nulla.

  8. #6728
    Senior Member L'avatar di shikky
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.798

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da Firestorm Visualizza Messaggio
    Ma non è una scelta dell'utente sono gli stessi che forniscono le immagini dei PC e i PC a farlo cosa vuoi che ti dica.
    I pc, in una ditta seria e strutturata, vengono deployati con immagini TOTALMENTE custom.
    No, non vengono messi software a cazzo.

  9. #6729
    Senior Member L'avatar di Lo Zio
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    67.987

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    deployati

    se usi ancora sto termine ti prendo a testate.


  10. #6730
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    6.148
    Gamer IDs

    Steam ID: Artyus

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    deployati come se fosse antani
    --------------------------------------------------------------------
    MyBlog: Solo x Gioco - Racconti di un Giocatore in Solitario
    --------------------------------------------------------------------

    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi
    --------------------------------------------------------------
    "The man in black fled across the desert and the
    gunslinger followed." Stephen King - The Gunslinger
    --------------------------------------------------------------


  11. #6731
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    22.887

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da shikky Visualizza Messaggio
    I pc, in una ditta seria e strutturata, vengono deployati con immagini TOTALMENTE custom.
    No, non vengono messi software a cazzo.
    si è la nostra funziona interna che li fa e ci mette 4 browser che ti devo dire...fa un migliaio di PC standard così e alcune decine invece più personalizzati per chi deve lavorare a contatto dell'HW quindi con diritti diversi e software appositi. poi su tutti i PC in base all'utilizzo vengono caricati i software licenziati necessari ( Autocad, SAP, e chi più ne ha più ne metta.)

    Non so diriti perchè è stata fatta questa scelta ma tale è...
    Ultima modifica di Firestorm; 30-11-23 alle 18:02
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  12. #6732
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    781
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    la lingua italiana questa sconosciuta.

    c'è un cliente che con il suo dominio usa le mailing list.
    Mesi fa è arrivata richiesta di creare una nuova ML. erano indicati il nome da dare alla ML e gli iscritti.
    non erano indicati, il nome di chi deve gestirla, le modalità di funzionamento per ricezione e risposte dei messaggi.

    creo la ML, metto come gestore l'indirizzo di chi ha fatto la richiesta, in elenco iscritti metto tutti quelli indicati e per il resto lascio le impostazioni di default. poi scrivo al richiedente per sapere cosa fare con la modalità di invio. riporto parte del testo.

    ora solo gli iscritti possono scrivere alla ML. Questa cosa è modificabile in:
    aperta – chiunque può scrivere
    aperta solo al dominio – solo caselle @<dominio> possono scrivere
    chiusa con rifiuto – attualmente attiva, solo gli iscritti possono scrivere, i messaggi di chi non è iscritto sono rifiutati
    chiusa con approvazione - solo gli iscritti alla mailing list e <GESTORE> possono inviare messaggi, gli altri mittenti devono ricevere approvazione da <GESTORE>.
    moderata con rifiuto - solo <GESTORE> può inviare messaggi, gli altri mittenti sono rifiutati.
    Moderata con approvazione - solo <GESTORE> può inviare messaggi, gli altri mittenti anche se iscritti devono ricevere la sua approvazione

    lui risponde APERTA A TUTTI e così faccio.

    inizia ad arrivare spam, parecchia spam, tutti se ne lamentano e chi mi aveva fatto la richiesta se la prende con me perché le altre ML non ricevono spam.
    gli leggo la mail con cui mi ha detto di fare aperta a tutti e lui dice "si ma aperta a tutti gli iscritti, non gli altri."

    CAZZO!!

  13. #6733
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    22.887

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    la lingua italiana questa sconosciuta.

    c'è un cliente che con il suo dominio usa le mailing list.
    Mesi fa è arrivata richiesta di creare una nuova ML. erano indicati il nome da dare alla ML e gli iscritti.
    non erano indicati, il nome di chi deve gestirla, le modalità di funzionamento per ricezione e risposte dei messaggi.

    creo la ML, metto come gestore l'indirizzo di chi ha fatto la richiesta, in elenco iscritti metto tutti quelli indicati e per il resto lascio le impostazioni di default. poi scrivo al richiedente per sapere cosa fare con la modalità di invio. riporto parte del testo.

    ora solo gli iscritti possono scrivere alla ML. Questa cosa è modificabile in:
    aperta – chiunque può scrivere
    aperta solo al dominio – solo caselle @<dominio> possono scrivere
    chiusa con rifiuto – attualmente attiva, solo gli iscritti possono scrivere, i messaggi di chi non è iscritto sono rifiutati
    chiusa con approvazione - solo gli iscritti alla mailing list e <GESTORE> possono inviare messaggi, gli altri mittenti devono ricevere approvazione da <GESTORE>.
    moderata con rifiuto - solo <GESTORE> può inviare messaggi, gli altri mittenti sono rifiutati.
    Moderata con approvazione - solo <GESTORE> può inviare messaggi, gli altri mittenti anche se iscritti devono ricevere la sua approvazione

    lui risponde APERTA A TUTTI e così faccio.

    inizia ad arrivare spam, parecchia spam, tutti se ne lamentano e chi mi aveva fatto la richiesta se la prende con me perché le altre ML non ricevono spam.
    gli leggo la mail con cui mi ha detto di fare aperta a tutti e lui dice "si ma aperta a tutti gli iscritti, non gli altri."

    CAZZO!!
    tu un po' sadico sei...
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  14. #6734
    Senior Member L'avatar di GeeGeeOH
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.404

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    AMD R7 5800X 8C/16T, Noctua NH-D15, Gigabyte X570 AORUS ELITE, 16GB DDR4 3600MT/s CL16, AMD Rx 6800
    SSDs: 960EVO 500GB M.2, 860QVO 2TB SATA | HDDs: Exos X16 12TB, Exos X18 16TB, 2xExos X18 18TB | Windows 11 Pro

  15. #6735
    Senior Member L'avatar di Diabolik
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    19.796

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    DK

  16. #6736
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    781
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    chiama cliente.
    non riceve la posta.
    messaggio d'errore "l'archivio di posta ha raggiunto la dimensione massima"
    domanda da parte sua "cosa devo fare?"
    una passeggiata e sperare nel dio del giorno dopo (zerocalcare docet).
    che è esattamente quello che deve aver fatto perché la chiamata era di martedì 5 dicembre, mercoledì era via per lavoro, 7 e 8 dicembre era festa (a Milano il 7 è festa), poi sabato, domenica e oggi, guarda caso, ancora lo stesso problema.
    avrà cancellato qualcosa? non sia mai! tutto può servire, anche i mille mila link di wetransfer già scaduti ovviamente.
    accedo al pc. il file .PST con l'intero archivio di posta pesa 49.7 GIGA!
    le creo un file archivio.pst e le chiedo, delle sue infinite cartelle di outlook, "quali posso spostare?"
    mi dice "da questa in giù tutte quelle che vuoi" indicandone una che si chiama AMAZON.
    quindi le sposto tutte, erano una trentina abbondante e... il file archivio arriva a 700 mega.
    ok. faccio io.
    da posta in arrivo sposto tutte le mail arrivate dal 2016 a fine 2021, idem in posta inviata.
    il file archivio diventa di 31 giga.
    solo che il file predefinito da 49.7 passa a 48 giga.
    compatto il file. sempre 48 giga.
    scanpst, un'ora di scansione, trova errori e li corregge, alla fine diventa di 46. ma che cazz?
    Ultima modifica di vittorio.75; 11-12-23 alle 14:27

  17. #6737
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    22.887

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Risposta: il sistemista che ha creato il server Exchange è Gesù Cristo e ha impostato la moltiplicazione dei byte e dei bit

  18. #6738
    Senior Member L'avatar di vittorio.75
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Greco Milanese. E se si chiama Milanese è perché non sta vicino a Treviso.
    Messaggi
    781
    Gamer IDs

    Steam ID: vittorio75

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da Firestorm Visualizza Messaggio
    Risposta: il sistemista che ha creato il server Exchange è Gesù Cristo e ha impostato la moltiplicazione dei byte e dei bit
    niente exchange, quello arriverà forse tra qualche mese. ora riceve la posta in pop da aruba.
    Ultima modifica di vittorio.75; 12-12-23 alle 14:30

  19. #6739
    Utente dal 09-05-2002 L'avatar di Firestorm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    22.887

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Citazione Originariamente Scritto da vittorio.75 Visualizza Messaggio
    niente exchange, quello arriverà forse tra qualche mese. ora riceve la posta in pop da aruba.
    veraemtne a parte gli scherzi non capsico come sia possiible...in pratrica è raddoppiato lo spazio occupato...
    Non puoi insegnare la fotografia, devono imparare da soli come farla meglio che si può, guardando ottime fotografie e facendone di pessime. (Cit. Cecil Beaton)
    BattleTag F1r3st0rm#2428

    25/08/2012 - Un ultimo piccolo passo per un grande uomo, un grande ricordo per tutta l'umanità.
    Le mie foto su 500px - PER ASPERA AD IMAGINEM
    www.andreamanna.it

  20. #6740
    Senior Member L'avatar di GeeGeeOH
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    10.404

    Re: I pericoli della pirateria domestica

    Aveva in canna ancora GB di mail da scaricare e come hai fatto spazio ha tirato giù quello che poteva?
    AMD R7 5800X 8C/16T, Noctua NH-D15, Gigabyte X570 AORUS ELITE, 16GB DDR4 3600MT/s CL16, AMD Rx 6800
    SSDs: 960EVO 500GB M.2, 860QVO 2TB SATA | HDDs: Exos X16 12TB, Exos X18 16TB, 2xExos X18 18TB | Windows 11 Pro

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su