Il circolo degli scrittori. - Pagina 5

Pagina 5 di 13 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 244

Discussione: Il circolo degli scrittori.

  1. #81
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    352

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Il mio primo romanzo viaggia ormai in un tranquillo e desolante "limbo": completata la prima stesura, data una veloce ripassata generale al testo, dovrei dedicarmi alla "sgrezzatura" del testo limando, aggiustando, cambiando, adattando... mi mancano giusto un centinaio di pagine prima di finire questa fase e passare ad una prima stampa (lo voglio rileggere anche in cartaceo per sentire meglio il "feeling" con il testo); la voglia però è decisamente scarsa (in fondo in fondo mi sa che non ci credo nemmeno io alla bontà del testo).
    Poi...
    Poi...
    Dovrei darlo in pasto a tre persone fidate (già scelte) per sentire i loro pareri...
    Poi...
    Dovrei riprendere il tutto e sistemarlo alla luce dei loro consigli...
    Poi...
    Dovrei cercare una casa editrice...
    Poi...
    Dovrei sperare...

    Detto così mi passa la voglia di sbattermi: è stato divertente scriverlo (prima volta che mi sono dedicato ad un testo così lungo) ma tutta la parte successiva mi annoia abbastanza! E continuo ad appuntarmi idee per ulteriori lavori, ma mi sono imposto che se non finisco questo non ho intenzione di iniziare altro!

    Citazione Originariamente Scritto da lollazenapalm Visualizza Messaggio
    Consiglio di usare programmi per scrivere come Focus Writer. Non ti fanno distrarre da internet e robe varie
    Ottimo programma, utilizzato per la seconda metà del mio testo ed effettivamente ti permette maggiore concentrazione; ad essere sinceri però se uno vuole davvero scrivere le distrazioni non esistono.
    La prima parte l'ho scritta usando Evernote, per la seconda sono passato a FW e adesso ho riversato tutto su Word: mi manca ancora di trovare un programma che permetta di fare tutto in un unico luogo.
    - Evernote è fantastico per prendere appunti veloci e poi è multipiattaforma
    - Focus ti permette di scrivere senza distrazioni
    - Word ti da un buon controllo di testo ed impaginazione.

    Ci sarebbe un software come Scrivener che è fatto proprio per gli scrittori e ha grandissime potenzialità; peccato che sia a pagamento e non sia multipiattaforma (due pecche enormi per il mio modo di lavorare).

  2. #82
    Senior Member L'avatar di lollazenapalm
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.062

    Re: Il circolo degli scrittori.

    C'è un programma come Focus Write anche su Steam

    Ma dai commenti lo sconsiglio visto che è a pagamento e dicono sia meglio Focus Writer che è gratis. Ce ne sono anche molti altri, adesso non ricordo i nomi.

  3. #83
    Eterno 2° al FantaTGM L'avatar di Artyus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Castle Rock
    Messaggi
    1.170
    Gamer IDs

    Steam ID: fgweb

    Re: Il circolo degli scrittori.

    FW non lo conoscevo, mio subito
    Scrivener è ben fatto, ma io l'ho provato e mi ha lasciato un po' così preferisco la semplice pagina bianca e prendere appunti in fogliacci sparsi ovunque


    fw skin loaded


    "The man in black fled across the desert and the gunslinger followed."
    Stephen King - The Gunslinger


    Since 12-07-2002 +4.719 messaggi

  4. #84
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    520

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da lollazenapalm Visualizza Messaggio
    Consiglio di usare programmi per scrivere come Focus Writer. Non ti fanno distrarre da internet e robe varie
    nah mi basterebbe spegnere il cell, purtroppo non posso

    e anche mettere in standby mia madre ma quello è ancora più impossibile

  5. #85

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Io uso LibreOffice, accoppiato a StoryBook per tenere sotto controllo la storyline e la scansione degli eventi. Per gli appunti, o li scrivo direttamente accanto al testo coi commenti o mi apro una shell del blocco note.

  6. #86
    alberace
    Guest

    Re: Il circolo degli scrittori.

    anch'io ho usato evernote, ma solo per fare il backup digitale di decine di appunti cartacei/vocali.
    davanti al PC, a casa, la vedo un po' dura tirar fuori idee e suggestioni interessanti.

  7. #87
    Senior Member L'avatar di Camus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    corte sconta detta arcana
    Messaggi
    3.318

    Re: Il circolo degli scrittori.

    io ho una schiavo che mi segue durante il giorno e prende appunti, poi la notte li organizza e li mette per iscritto.

    No, niente, volevo solo sottoscrivere il topic

  8. #88
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    352

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Camus Visualizza Messaggio
    io ho una schiavo
    io unA schiavo la notte più che farle organizzare e trascrivere appunti la metterei a fare altro....

  9. #89
    Senior Member L'avatar di Camus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    corte sconta detta arcana
    Messaggi
    3.318

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Raven77 Visualizza Messaggio
    io unA schiavo la notte più che farle organizzare e trascrivere appunti la metterei a fare altro....
    c'è crisi, non ho trovato una dattilografa decente

  10. #90
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    520

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da alternat Visualizza Messaggio
    Io uso LibreOffice, accoppiato a StoryBook per tenere sotto controllo la storyline e la scansione degli eventi. Per gli appunti, o li scrivo direttamente accanto al testo coi commenti o mi apro una shell del blocco note.
    mi fai qualche esempio di scansione di eventi? che intendi?

  11. #91

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    mi fai qualche esempio di scansione di eventi? che intendi?
    non so se conosci StoryBook (anzi, OStoryBook, nel senso di Open source, perché il creatore originale ha abbandonato il progetto e qualcun altro sta continuando ad hostarlo pro bono).
    è un fatt'apposta in cui puoi gestire il "database" del racconto: principalmente personaggi, locazioni, scene, ma volendo anche il testo stesso.
    Dovrebbe fare anche un sacco di altre cose, ma non come piacerebbe a me, perciò uso solo le sue funzioni elementari, che tra l'altro non è nulla che non si possa fare con un foglio excel, ma così fa più figo.
    In pratica, ci ho messo dentro la sequenza delle scene del racconto, con data, ora, luogo e personaggi presenti, cosa che mi consente di gestire la contemporaneità di fatti che succedono in due o tre posti diversi in modo più o meno coerente, e stabilire se in seguito un certo personaggio può trovarsi in un certo posto oppure no perché già impegnato a fare altro.
    tutto qui.

  12. #92
    Senior Member L'avatar di Matsetes
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3.645

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Wow, state consigliando un sacco di software buoni! A cosa serve focus write? Come ti fa concentrare praticamente?

  13. #93
    Mr.Cilindro
    Guest

    Re: Il circolo degli scrittori.

    La storia a parte qualche caso è un elemento secondario. Trainspotting sarà un clone di chissà quanti altri libri, ma ha avuto successo per lo stile di scrittura. Concentratevi sul potenziamente del vostro modo di scrivere e scrivete come vi sentite di fare, piuttosto che analizzare la cosa.

  14. #94

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da Shogun Visualizza Messaggio
    La storia a parte qualche caso è un elemento secondario. Trainspotting sarà un clone di chissà quanti altri libri, ma ha avuto successo per lo stile di scrittura. Concentratevi sul potenziamente del vostro modo di scrivere e scrivete come vi sentite di fare, piuttosto che analizzare la cosa.
    dipende cosa scrivi.
    non tutti sono così bravi da avere uno stile in grado di stare in piedi da solo senza bisogno di una trama, e la maggior parte di quelli che pensano di avercelo in realtà sono semplicemente privi della capacità di elaborarne una più complessa di una pagina di blog o di un racconto breve.

    con milleduecento cartelle di scritto, se non ci fosse anche una trama sarebbe un bel problema.

  15. #95
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    520

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da alternat Visualizza Messaggio
    non so se conosci StoryBook (anzi, OStoryBook, nel senso di Open source, perché il creatore originale ha abbandonato il progetto e qualcun altro sta continuando ad hostarlo pro bono).
    è un fatt'apposta in cui puoi gestire il "database" del racconto: principalmente personaggi, locazioni, scene, ma volendo anche il testo stesso.
    Dovrebbe fare anche un sacco di altre cose, ma non come piacerebbe a me, perciò uso solo le sue funzioni elementari, che tra l'altro non è nulla che non si possa fare con un foglio excel, ma così fa più figo.
    In pratica, ci ho messo dentro la sequenza delle scene del racconto, con data, ora, luogo e personaggi presenti, cosa che mi consente di gestire la contemporaneità di fatti che succedono in due o tre posti diversi in modo più o meno coerente, e stabilire se in seguito un certo personaggio può trovarsi in un certo posto oppure no perché già impegnato a fare altro.
    tutto qui.
    mmh... gran parte della storyline e descrizioni dei personaggi l'ho fatta a mano, ho un file wordpad per la timeline e uno per la lista personaggi e eventi principali della loro vita (comprensivi di appunti per eventi futuri)

    sembrano cose utili, grazie

  16. #96

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    mmh... gran parte della storyline e descrizioni dei personaggi l'ho fatta a mano, ho un file wordpad per la timeline e uno per la lista personaggi e eventi principali della loro vita (comprensivi di appunti per eventi futuri)

    sembrano cose utili, grazie
    come dicevo, non è niente che non si possa fare in qualche altro modo, anche più semplice.
    così però è molto professionale.

  17. #97
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    520

    Re: Il circolo degli scrittori.

    ho riesumato altri due raccontini brevi (brevissimi) che ho scritto un anno fa, magari stasera li sistemo e poi ve li mostro

    preparo la vasellina

  18. #98
    Senior Member L'avatar di Raven77
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Provincia di Cuneo, tra vino e bagnacauda!
    Messaggi
    352

    Re: Il circolo degli scrittori.

    Citazione Originariamente Scritto da BloodRaven Visualizza Messaggio
    ho riesumato altri due raccontini brevi (brevissimi) che ho scritto un anno fa, magari stasera li sistemo e poi ve li mostro

    preparo la vasellina


  19. #99
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    520

    Re: Il circolo degli scrittori.


    Una luna piena splendeva sulla prateria che circondava la piccola fattoria di Jess, un giovane ragazzo, figlio di contadini, da generazioni; dopo cena era solito salire sul tetto della baita per sorseggiare un bicchiere di vino, rubato dalla dispensa del padre; era estate e sia il caldo che l'alcool non aiutavano a prendere sonno. Era da mesi che ripeteva questa routine, quando non pioveva adorava sentire il fresco vento pungergli le guance e il collo. Jess odiava quel posto, era in mezzo al nulla, la città più vicina era a mezz'ora di carro (non possedevano una macchina o un furgone, costavano troppo a quei tempi) e ci andava solo insieme al padre per delle commissioni. In lontananza c'era un piccolo bosco ma gli era stato più volte impedito di andarci. Spinto dalla noia, da un pizzico di intraprendenza, e voglia di trasgredire ai divieti paterni, complice anche una buona dose di alcool in corpo, decise di incamminarsi verso il bosco. Stando attento a non fare rumore, discese le scale della vecchia casa in legno, sulle cui pareti erano appese foto di famiglia che ritraevano il ragazzo e i suoi genitori; uscì dalla porta, con indosso un paio di pantaloni e due scarpe logore; si avviò così, lentamente, oltrepassando i campi coltivati, lasciandosi la fattoria alle spalle e iniziando ad esplorare il bosco.

    Circondato dagli alberi non riusciva più a vedere la luna nel cielo, e si immerse completamente nell'oscurità, quel tanto che bastava per non perdere l'orientamento e fare poi ritorno a casa. Non sapeva se fosse più noia o tristezza ciò che l'aveva portato fin laggiù ma si sentiva decisamente meglio. Da allora quelle notti sarebbero state più avventurose, avrebbe esplorato ogni angolo del bosco. Si sarebbe sentito più libero. Notte dopo notte, andava sempre più in profondità; non era spaventato dai tipici rumori del bosco, versi di piccoli animali, il vento che soffiava tra le fronde degli alberi, fu alla notte di luna nuova che tutto cambiò: riuscì ad arrivare al centro del bosco dove c'era una piccola radura che si intravedeva nell'oscurità, sopra di essa si vedeva il cielo buio senza nubi, stranamente privo di stelle, era come osservare un pozzo senza fondo.

    In quel momento si accorse che i normali rumori naturali non si avvertivano più. Era immerso nel più profondo silenzio. Jess non capiva, si guardò attorno e vide che anche gli alberi stavano svanendo davanti ai suoi occhi, a terra non vedeva più erba ma solo terriccio bruno, sempre più molle. Iniziò istintivamente a correre nella direzione in cui credeva di essere venuto, a perdifiato, verso casa. Promise a se stesso che non sarebbe più tornato nel bosco, mentre nel buio schivava come poteva radici e rami bassi. Ne mancò uno e ruzzolò a terra battendo la testa su un tronco. Poco prima di perdere i sensi gli sembrò di avvertire dei passi calpestare il fogliame e avvicinarsi a lui. Poco prima di chiudere gli occhi vide una mano posarsi sul suo viso. Jess era stanco, sfinito, non riusciva più a lottare, semplicemente si abbandonò alla sensazione di torpore, e si arrese.

    Nessuno si accorse della sua scomparsa, la sua stanza al mattino era vuota, le foto di famiglia ritraevano solo una coppia di anziani.
    Jess semplicemente sparì quella notte, come se non fosse mai esistito.



    Bon, violentatemi pure

  20. #100

    Re: Il circolo degli scrittori.

    troppe virgole, direi di primo acchito, e attento alla costruzione delle frasi ché (finezza...) già la prima zoppica. Se al posto di "fattoria di Jess" scrivi "fattoria. Jess", ovvero dividi le due frasi e metti un soggetto a ciascuna di esse, già migliora.
    adesso mi guardo Agente Carter, ma torno eh.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su