Citroen SpaceTourer

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Citroen SpaceTourer

  1. #1
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    902
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Citroen SpaceTourer

    Citroen SpaceTourer, spazio on demand

    Un multispazio da cinque a nove posti per famiglie e professionisti. Ecco la ricetta francese per la versatilità



    Tre lunghezze, o meglio tre “silhouettes” come amano definirle in Citroen, caratterizzano il nuovo concetto di monovolume che la Casa francese lancia al prossimo Salone di Ginevra. Basato su un’evoluzione della piattaforma EMP2 (quella di C4 Picasso e Gran Picasso), il nuovo SpaceTourer (qui l'anticipazione e qui i test Euro NCAP) è, infatti,disponibile in tre “taglie” XS, M e L che partono da 4,60 per arrivare fiono a 5,30 metri. L’integrazione con gli altri modelli della gamma, inoltre, permette dei significativi risparmi grazie all’integrazione delle parti meccaniche, come il motore e il cambio, ma anche per le componenti elettriche come la batteria, i cavi ecc.
    Trasversale per famiglie e professionisti

    Lo SpaceTourer, in forza della sua versatilità, è un monovolume trasversale adatto sia alle famiglie sia ai professionisti e offre un design elegante e fluido che nel contempo veicola un senso di robustezza e resistenza. Il frontale in particolare è caratterizzato da un paraurti che raccoglie le griglie delle prese d’aria nere a contrasto. Le luci diurne a LED verticali sono posizionate nel prolungamento delle arcate delle ruote, integrandosi nella parte inferiore, posizionandosi sopra i proiettori fendinebbia. Di lato la vista di Spacetourer mette in evidenza lo spazio a bordo, grazie alla grande porta laterale scorrevole alle ampie superfici vetrate.
    Un’accoglienza da mini van

    Gli interni possono ospitare, a seconda della “misura”, fino a 9 persone e, sempre in funzione della lunghezza, l’apertura della porta scorrevole può arrivare fino a 95 cm in modo da agevolare la salita verso la terza fila di sedili. Spacetourer è disponibile in 4 versioni: Feel e Shine sono quelli maggiormente dedicate a un utilizzo familiare e configurabili con combinazioni da 5, 7 o 8 posti. Le versioni Business e Business Lounge (disponibili in configurazioni fino a 9 posti), strizzano maggiormente l’occhio a un clientela professionale, che va dal trasporto pubblico a quello executive come il noleggio con conducente.
    Praticità e abitabilità

    A beneficio della praticità intervengono anche alcune soluzioni tecniche. Prima fra tutte la ridotta altezza da terra a 1,90 m che permette di accedere senza problemi praticamente in tutti i luoghi spesso off limits ai van tradizionali come parcheggi privati, di centri commerciali o di aeroporti. Le porte apribili senza chiave, il lunotto apribile e i numerosi vani portaoggetti all’interno dell’abitacolo completano le dotazioni e si uniscono al design degli interni incentrato sull’accoglienza e sul comfort, per aumentare il quale SpaceTourer ha beneficiato di un trattamento acustico specifico caratterizzato dall’utilizzo di materiali fonoassorbenti a livello della scocca e di vetri stratificati di maggiore spessore.
    Tecnologia di ultima generazione

    Sempre in ottica funzionalità è veramente ampia la disponibilità di soluzioni tecnologiche improntate all’infotaiment e alla sicurezza. Si parte dal nuovo touchscreen da 7’’ in cui può essere integrata la funzione Mirror Screen abbinata alle tecnologie Apple CarPlay e MirrorLink. Lo stesso schermo viene utilizzato anche Connect Nav, il nuovo sistema di navigazione 3D, Touch e connesso in tempo reale. Tra le altre tecnologie disponibili: l’Head-up Display, la commutazione automatica dei fari, il sistema Top Rear Vision e il Grip Control. In tema sicurezza la principale novità sta nel sistema di lettura dei cartelli stradali con raccomandazione del limite di velocità. La telecamera posizionata sul parabrezza fornisce al conducente le informazioni sui limiti di velocità del traffico e quando viene rilevato un cartello con il limite di velocità, il conducente può accettare, premendo un tasto, di adeguarsi alla velocità raccomandata o regolarsi autonomamente.
    Cinque motori super-leggeri anche nei consumi

    Citroen, per SpaceTourer propone cinque motorizzazioni tutti diesel BlueHD da 95, 115, 150 e 180 CV. La motorizzazione da 95 CV è disponibile con cambio robotizzato ETG6, mentre sulla motorizzazione da 180 CV è prevista come unica trasmissione l’automatica EAT6, tutte e due a sei rapporti. La nuova generazione di motori offre oltre a una consistente riduzione dei pesi che va da 100 a 300 kg (rispetto alle precenti generazioni) a seconda delle versioni anche consumi ed emissioni sensibilmente contenuti che vanno dai 5,1 l/100 km del BlueHDi 115 S&S ai 5,8l/100 km del BlueHDi 180 S&S EAT6.



    http://www.omniauto.it/magazine/3625...en-spacetourer

    Citroen SpaceTourer Hyphen, il concept dal look "energetico"

    Ispirato da una band hip-hop francese sarà presentato al Salone di Ginevra



    Forse è la prima volta che in un Salone viene lanciato un nuovo modello e contestualmente anche un concept basato sullo stesso. È il caso di Citroen che a Ginevra 2016 presenta sia SpaceTourer che la sua versione Hyphen (letteralmente “trattino”). Un veicolo caratterizzato da un look “energetico”, sia visto da fuori che negli interni: super colorati e hi-tech. Il concept o per meglio dire lo “show van” è stato realizzato dalla casa francese in collaborazione con la band Hypen Hypen (originaria di Nizza e nominata ai “Victoires de la Musique” 2016) che e ha accompagnato anche la campagna di comunicazione.
    Il concept SpaceTourer Hypen mette dunque l’accento su quelli che sono i plus della versione di serie un design “energizzante” che protegge e ospita caratterizzato da uno stile iper colorato al servizio della libertà e della funzionalità e interni definiti “rigeneranti”, accoglienti e confortevoli che realizzano un ambiente casula in cui ognuno può trovare la proria dimensione di relax. La libertà di movimento viene estremizzata dalla trazione 4x4 realizzata da Dangel che avvicina lo SpaceTourer Hypen al mondo dei fuoristrada e lo rende capace di raggiungere anche i luoghi più impervi, grazie anche al motore BlueHDi 150 S&S e cambio manuale a 6 marce.
    http://www.omniauto.it/magazine/3627...etourer-hyphen

  2. #2
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    902
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Citroen SpaceTourer

    Peugeot Traveller i-LabA Ginevra la multispazio è iperconnessa












    Una concept per anticipare lo "shuttle vip" del futuro, iperconnesso e 3.0: è Peugeot Traveller i-Lab, multispazio in procinto di sbarcare al Salone di Ginevra assieme alla base Traveller.

    Una "nuvola" high-tech. Lo studio, sempre basato sulla piattaforma EMP2 (le misure sono 4,96 m di lunghezza, 192 di larghezza e 1,90 di altezza) è stato sviluppato per andare incontro a una clientela business, attenta alla connettività. La Traveller i-Lab è infatti dotata di hotspot wi-fi, accesso al cloud e - soprattutto - di un maxi touchscreen da 32" studiato assieme a Samsung, sostenuto da un'arcata e collocato in mezzo ai quattro sedili affiacciati tra loro. La concept vanta anche un visore per la realità virtuale (il Samsung Gear VR) e terminali a induzione per la ricarica di dispositivi mobile.

    Ufficio 3.0. Il sistema della multispazio è stato pensato per garantire una connessione permanente: ad esempio, se la destinazione è l’albergo - prenotato dalla stessa vettura - il passeggero può collegarsi al sito Internet corrispondente e "visitare" la struttura con il visore. Nella concept non mancano diversi accorgimenti per migliorare il confort: ad esempio, le porte laterali scorrevoli si azionano con il piede, sfiorando un sensore collocato sotto la carrozzeria, ma è previsto anche un impianto Focal composto da 17 altoparlanti e tre amplificatori. Completano la dotazione di alto livello i vetri scuri e i sedili rivestiti in pelle nera e Alcantara.
    Sicurezza e praticità. Sul fronte dell'assistenza alla guida, la Traveller i-Lab monta sistemi per il riconoscimento dei cartelli stradali e il controllo dell'attenzione del conducente, oltre all'Active City Brake per la frenata automatica. Non manca il nuovo sistema di navigazione connessa 3D Peugeot, in grado di ottimizzare gli spostamenti in funzione del traffico e dell'agenda del passeggero. Infine, tramite la sincronizzazione tra smartphone e sistema infotainment, anche chi non parla la lingua dell'autista può trasferire gli appuntamenti e le destinazioni allo schermo di bordo, eliminando qualsiasi rischio di incomprensione.
    http://www.quattroruote.it/news/conc...connessa_.html

  3. #3
    Perchè noi siamo tanti L'avatar di heXen
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.784

    Re: Citroen SpaceTourer



    un salotto in macchina praticamente

  4. #4
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    902
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Citroen SpaceTourer

    Da Peugeot e Citroën i nuovi Expert e Jumpy

    30 marzo 2016
    veicoli commerciali



    Il gruppo PSA ha presentato le nuove edizioni dei suoi furgoni compatti con i marchi Peugeot e Citroën, entrambi con novità estetiche e pianale inedito.





    TRE MISURE - Il gruppo Peugeot e Citroën PSA rinnova la sua offerta nel settore dei veicoli commerciali compatti presentando le nuove edizioni dei due “gemelli” Peugeot Expert (foto qui sotto) e Citroën Jumpy (foto sopra), furgoni con gamma comprendente tre lunghezze: 460, 495 e 530 cm (il primo con passo corto e gli altri due con passo lungo). Quanto alle configurazioni sono previste quella di furgone normale, la doppia cabina, il combi per il trasporto persone e il pianalato per gli allestimenti speciali e “su misura”.

    ABITACOLI VERSATILI - Il range delle capacità di carico per le tre proposte è di 5,1, 5,8 e 6,6 metri cubi utili. La portata massima è di 1.400 kg per tutte tre le misure. Per quel che concerne lo spazio in cabina, i nuovi Peugeot Expert e Citroën Jumpy sono stati concepiti anche con la soluzione a tre posti, molto utile per gli spostamenti di lavoro.

    CONFIGURAZIONI SU MISURA - La proposta particolarmente articolata riguarda anche la configurazione a cabina doppia, che è stata messa a punto in due dimensioni: Standard e Long, così da andare incontro alle esigenze più dettagliate. DIversificata pure la soluzione Combi, che è stata coniugata per le tre lunghezze disponibili. Le possibilità di trasporto persone arrivano sino alla soluzione a 9 posti. Tutta questa versatilità è stata resa possibile grazie all’impiego della piattaforma EMP2, che offre ampie possibilità di impiego assieme a un notevole guadagno in leggerezza.



    DA 95 A 180 CV - Con la nuova generazione dei Peugeot Expert e Citroën Jumpy viene anche adottata una nuova gamma motori. Si tratta di turbodiesel 1.6 BlueHDi e 2.0 BlueHDi, con diversi livelli di potenza. Il 4 cilindri 1.6 sarà disponibile con 95 e 115 CV (il secondo previsto con dispositivo Stop&Start) mentre il 2.0 sarà con 120, 150 e 180 CV. Tutti tre avranno il sistema Stop&Start. Il propulsore da 180 CV sarà abbinato alla trasmissione automatica a 6 rapporti. Tutti gli altri avranno il cambio manuale: a 5 marce il 4 cilindri 1.6 da 95 CV e a 6 marce tutti gli altri.

    DOTAZIONE DA BERLINA E DA LAVORO - Ampio e articolato è anche l’equipaggiamento, con un’ampia serie di dispositivi e sistemi di assistenza alla guida e di connettività. Ci sono molti dispositivi che si ritrovano sulla gamma vetture della Peugeot e della Citroën, ma anche tutto quanto può essere utile particolarmente negli impieghi lavorativi del mezzo. Perché chi è impegnato in attività di distribuzione ha sempre più bisogno di operare in stretto collegamento con la propria sede e con la rete dei clienti. L’equipaggiamento elettronico comprende dispositivi di assistenza alla guida ai fini della sicurezza e i sistemi di navigazione e di connettività.

    ANCHE 4x4 - L’offerta PSA nei furgoni compatti comprende anche una proposta 4x4. La gamma del Citroën Jumpy include anche l’allestimento della Dangel, azienda francese con grande tradizione dei veicoli 4x4. Il Citroën Jumpy Dangel è dotato della possibilità di viaggiare sia con due ruote motrici che con quattro. Il Citroën Jumpy Dangel 4x4 potrà avere i motori 2.0 da 120 e 150 CV con cambio manuale. Non sono previste le versioni a trazione integrale dei Peugeot Expert e Citroën Jumpy con i motori 1.6 e con il 2.0 da 180 CV.









    http://www.alvolante.it/news/peugeot...py-2016-346009

  5. #5
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    902
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Citroen SpaceTourer




    Nuovo Toyota ProAce

    I Tre Ellissi lanciano il loro nuovo mid van realizzato, in collaborazione con PSA, nella fabbrica di Sevel Nord

    Contestualmente ai suoi fratelli del Gruppo PSA Peugeot Citroën è pronto per debuttare davanti al grande pubblico della fiera di Birmingham anche il nuovo Toyota ProAce. La Casa giapponese è subentrata così a FCA nella joint venture di Sevel Nord contribuendo all’investimento necessario all’adeguamento dell’impianto e allo sviluppo dei nuovi veicoli commerciali. Con questo nuovo prodotto il marchio dei Tre Ellissi si riaffaccia su un mercato che in Europa viene stimato intorno ai 2,2 milioni di veicoli per il 2016 e di cui 640.000 nel solo segmento dei mid van.

    UN SUPER CORTO STUDIATO PER LA DISTRIBUZIONE
    Disponibile in due allestimenti, con la possibilità di selezionare tre lunghezze e due passi il nuovo ProAce van si presenta con un’inedita versione Compact: lunga 4,6 m e con un passo di 2,9 m,, con tre posti anteriori e un piano di carico lungo 2,1 m e largo 1,6 m, per un volume pari a 4,6 metri cubi. Tutti gli allestimenti prevedono la doppia porta scorrevole, i già citati tre posti anteriori e il nuovo sistema Smart Cargo, che incrementa lunghezza e volume di carico rispettivamente di 1,16 m e 0.5 metri cubi.

    ALTRE DUE LUNGHEZZE FINO A 6,6 METRI CUBI
    La variante Medium è lunga 4,9 m, con un passo di 3,2 m. Il sistema Smart Cargo consente di incrementare la lunghezza del vano di carico (da 2,5 a 3,7 m) e di ottenere un volume pari a 5,8 mETRI CUBI. La versione Long ha uno sbalzo posteriore più lungo con una lunghezza totale che si attesta a 5,3 m. La superficie di carico è lunga 2,8 m per un volume di carico pari a 6,1 metri cubi. Il sistema Smart Cargo consente di incrementare la lunghezza dello spazio di carico fino a 4,0 m e di ottenere un volume pari a 6,6 metri cubi.

    DUE VAN E UN COMBI
    I nuovi ProAce si inseriscono nella più ampia gamma Toyota Verso sia per le versioni Furgone: Base e Comfort, sia nella versione Combi (trasporto passeggeri). In particolare si parte da una dotazione che comprende anche: tre posti anteriori, Cruise Control e limitatore di velocità; a cui si aggiungono, nell’allestimento Comfort: sedili regolabili in altezza; impianto stereo con radio, Bluetooth e connettività USB; clima manuale; prese di corrente da 12 V nel vano portaoggetti e nell’area di carico e sistema Smart Cargo. Fra gli optional: accesso keyless; sensori per il parcheggio anteriori e posteriori e telecamera posteriore.

    CINQUE MOTORI TUTTI EURO 6
    Il nuovo ProAce è equipaggiato con cinque possibili motorizzazioni tutte turbodiesel 1.6 e 2.0 l da 95 a 180 CV Euro 6 con SCR. I consumi e i livelli di emissioni sono compresi fra 5,9 e i 5,1 l/100 km e i 133 e 159 g/km di CO2. il serbatoio di AdBlue assicura una autonomia di circa 15mila km mentre il primo intervallo di manutenzione è fissato a un anno o 40mila km. Come optional è disponibile il il Toyota Traction Select e la possibilità di incrementare l’altezza minima da terra della vettura (+25 mm il sistema dispone di tre modalità, studiate per la guida sulla neve, sulle superfici fangose e sulla sabbia.

    http://www.omnifurgone.it/magazine/2...-toyota-proace

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su