Popolazione mondiale [Economist inside] - Pagina 2

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 40 di 40

Discussione: Popolazione mondiale [Economist inside]

  1. #21
    Senior Member L'avatar di stuckmojo
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    542

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da Edward Green Visualizza Messaggio
    Penso che si riferisca all'industria 4.0 oppure all'avvento di Skynet come nostro illuminato signore!
    Per una volta,sono d'accordo con lui.

    La produttivita' "industriale" e' vicina ad uno step change che cambiera' le dinamiche del lavoro in scala globale.

    Gia' a pensarci, e' assurdo comprare pezzi di plastica estrusi in Cina perche' costa meno a livello di unita' prodotta, ma li si mette su una barca che consuma 300 tonnellate di olio al giorno e ci mette 6 settimane shanghai-Bremerhaven.

    La distribuzione della ricchezza e' una rogna, visto che non servono i lavoratori e non ci saranno salari.

    Un processo graduale ma certo.

  2. #22
    koba44
    Guest

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Prenderanno piede le 30 ore settimanali, mi auguro.

  3. #23
    Senior Member L'avatar di royp
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    822

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da koba44 Visualizza Messaggio
    Prenderanno piede le 30 ore settimanali, mi auguro.
    a me invece pare che piu' si va avanti piu' si lavora....

  4. #24
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    4.490

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    se continuiamo cosi' prenderanno piede le 30 ore giornaliere

  5. #25
    koba44
    Guest

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Infatti c'è qualcosa di sbagliato. Una volta si lavorava 10-12 ore ma si abitava attaccati alla fabbrica. Oggi si lavora 8 ore sul posto di lavoro e altre 2-4 nel traffico.

  6. #26
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    4.490

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    non importa quanto produci, sara' sempre poco. se domani inventano una gabola per fare un +10% di produzione mondiale, dopodomani sara' comunque crisi se non fai un 1% in piu'. è il sistema che è un cane che si morde la coda.

  7. #27
    Malkav approved L'avatar di Harlan Draka
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1.232
    Gamer IDs

    PSN ID: grond_gimlisson Steam ID: harlan_malkavian

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da Pappola-X Visualizza Messaggio
    Io ho sempre sostenuto che le persone, per il continuo di una vita agiata delle restanti, debbano morire.
    mi sembra giusto, quella e la finestra :ciao:



    Citazione Originariamente Scritto da Pappola-X Visualizza Messaggio
    Le guerre sono fonte fondamentale per la sopravvivenza economica del mondo, creano posti di lavoro e spostano capitali.
    war, war never changes.

    non mi semra un a grande idea sperare nella guerra. Prova a chiedere a gente che le guerre le ha vissute o le vive da anni come va bene la loro economia.
    Se il modo migliore che riusciamo a pensare è "sterminiamo gente a caso", meglio estinguerci senza portarci dietro il resto del pianeta.
    "When the Dream Creature waves, sometimes I wave back!"
    花は桜木人は武士 - hana wa sakuragi, hito wa bushi - tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero
    yu gonplei ste odon

    animeList

  8. #28
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    4.490

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    domanda: ma tutti i bombardamenti i m.o. che manco gli bastano piu' le bombe fanno pil? se pacifichiamo quelle zone è crisi mondiale

  9. #29
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    229

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    non va bene durante la guerra, va bene DOPO la guerra...

  10. #30

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da Pappola-X Visualizza Messaggio




    Io ho sempre sostenuto che le persone, per il continuo di una vita agiata delle restanti, debbano morire.
    Le guerre sono fonte fondamentale per la sopravvivenza economica del mondo, creano posti di lavoro e spostano capitali.

    Voi cosa ne pensate?
    Che sono scemenze.
    Più persone al mondo sempre più istruite, anche in paesi in via di sviluppo, significa avere accesso ad un pool di competenze e skill che possono migliorare la vita di tutti.
    La sovrappopolazione è un altra sciocchezza, una bufala risolta con la scoperta delle transizioni demografiche.

    Le guerre sono distrAttori di risorse e pertanto tutt'altro che benefiche.
    I benefici che possono avere sono di distruzione economica creatrice, e non mi riferisco solo alla distruzione diretta di asset e capitali, quando distraendo risorse fanno si di premiare l efficienza delle imprese rimanenti con boost di produttività indiretti.

    Ma è come dire che per risolvere il problema delle licenze dei taxi basterebbe uccidere tutti i taxisti. Anche se probabilmente ci sarebbe un guadagno di efficienza ma è ben lunghi da essere il first best scenario.
    Ultima modifica di dinofly; 28-04-17 alle 02:20

  11. #31

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    non importa quanto produci, sara' sempre poco. se domani inventano una gabola per fare un +10% di produzione mondiale, dopodomani sara' comunque crisi se non fai un 1% in piu'. è il sistema che è un cane che si morde la coda.
    Si ma intanto hai il +10%.
    E quel +10% lo vedi tutti i giorni: il tuo PC, il tuo smartphone, le nuove medicine non sono altro che quei +2% annuali accumulati.

  12. #32

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Poi ho visto che avete trattato il tema su quanto la morte delle persone sia un bene o un male.
    Al netto di tutte le considerazioni morali.

    Dipende dalla produttività degli individui, se un individuo ha una produttività pari a 0, allora il saldo è negativo: distrae un certo numero di risorse senza produrne pertanto alla lunga è distruttore di capitale.
    Calando il fatto nella pratica realtà è veramente difficile avere una produttività assolutamente inferiore alle risorse sprecate, la nostra esistenza stessa spesso produce benessere in terzi (e quindi anche se non misurato è in teoria misurabile)
    E cinicamente parlando la società opera già parecchi meccanismi di selezione in tal senso.
    Ultima modifica di dinofly; 28-04-17 alle 02:21

  13. #33

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da dinofly Visualizza Messaggio
    Può risolvere una crisi di domanda. Gli stati cominciano a indebitarsi e domandare beni (carri armati, fucili, etc) come non mai. Inoltre ci sono forti incentivi "morali" all'efficienza per tutte le imprese coinvolte.

    Detto ciò dal lato offerta invece è un disastro: distruzione di capitale e forza lavoro, spiazzamento della produzione (incentrata su materiale bellico), etc

    Sono comunque discorsi anacronistici, nei prossimi anni assisteremo a balzi di produttività esponenziali, le risorse ci saranno per tutti, da vedere come saranno distribuite.
    certo, certo...



    tornando alla realtà, il tavolo è apparecchiato per il prossimo banchetto e la falce arrotata per la mietitura:




    PECHINO CONTRO IL DOLLARO-CENTRISMO La Cina, primo paese per importazioni di greggio, si prepara a lanciare contratti derivati future sul petrolio denominati in yuan e convertibili in oro. La mossa della Repubblica Popolare è volta a sostenere l’internazionalizzazione della propria valuta e conseguentemente a ridurre la centralità della moneta statunitense sui mercati globali.
    .



    Citazione Originariamente Scritto da Jack Visualizza Messaggio
    Perché distruggi un sacco di roba e ammazzi un sacco di gente.

    Pensa, se uccidessi tutti i disoccupati, ci sarebbero belle case per tutti e 0 disoccupazione. Si potrebbero abbassare le tasse sui lavoratori e rilanciare i consumi! Idem con pensionati, malati terminali, ecc ecc. Tutta gente che muore rapidamente in guerra.
    non se la combatti in trasferta a casa di altri e con oceani a est ed a ovest tenendo i fessi "ad un palmo dal culo".
    "Preparati per una professione che sia la meno possibile soggetta a essere automatizzata"

  14. #34
    Filastrocchiere di STOCAZ L'avatar di Skywolf
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.187

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da dinofly Visualizza Messaggio
    La sovrappopolazione è un altra sciocchezza, una bufala risolta con la scoperta delle transizioni demografiche.
    può darsi che il pianeta possa ospitare 7 miliardi di persone e anche di più.

    però ora come ora stiamo saccheggiando il pianeta, ovvero estraendo risorse non rinnovabili (e fin qui) ed anche rinnovabili ad un ritmo superiore a quello che
    impiegano a riformarsi (dal taglio degli alberi alla pesca ecc.)
    inoltre per mantenere gli attuali standard di produzione stiamo distruggendo l'ambiente, la biodiversità, insomma non è che se il pianeta è pieno di animali e le poche specie che mangiamo noi E BASTA le cose possano durare a lungo; ma stiamo andando in quella direzione.

    "eee ma è sempre stato così e poi è venuta fuori una nuova tecnologia che ha messo tuttappost
    prima si tagliavano gli alberi e senza che finissero si è passati alla pietra, poi prima che finissero i sassi si è passati al rame, poi prima che finisse il rame il ferro ecc...
    "

    bene, finora è sempre andata così.
    non vuol dire che andrà così domani.
    è un tipico modo di pensare (sbagliato) da economisti pensare che il futuro somiglierà al passato...
    Anche se le filastrocche non vi piacciono, beccatevi lo stesso il Link! ( )

  15. #35
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    21.124

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da Skywolf Visualizza Messaggio
    può darsi che il pianeta possa ospitare 7 miliardi di persone e anche di più.

    però ora come ora stiamo saccheggiando il pianeta, ovvero estraendo risorse non rinnovabili (e fin qui) ed anche rinnovabili ad un ritmo superiore a quello che
    impiegano a riformarsi (dal taglio degli alberi alla pesca ecc.)
    inoltre per mantenere gli attuali standard di produzione stiamo distruggendo l'ambiente, la biodiversità, insomma non è che se il pianeta è pieno di animali e le poche specie che mangiamo noi E BASTA le cose possano durare a lungo; ma stiamo andando in quella direzione.

    "eee ma è sempre stato così e poi è venuta fuori una nuova tecnologia che ha messo tuttappost
    prima si tagliavano gli alberi e senza che finissero si è passati alla pietra, poi prima che finissero i sassi si è passati al rame, poi prima che finisse il rame il ferro ecc...
    "

    bene, finora è sempre andata così.
    non vuol dire che andrà così domani.
    è un tipico modo di pensare (sbagliato) da economisti pensare che il futuro somiglierà al passato... .
    Il paradiso dei sorci insegna

  16. #36
    Marotta Vattene L'avatar di MrVermont
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    La provincia fiorentina
    Messaggi
    5.958

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    L'unica speranza per sto pianeta è che si cominci il prima possibile ad estrarre risorse da altri corpi celesti. Altrimenti tra 3/4 generazioni ci estinguiamo

  17. #37

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    cerrrrrrrrrrrrrto, col nuovo califfato mondiale vedrai che progresso!
    il rinascimento, la nuova età dell'oro della corsa verso le stelle... sempre se riusciranno ad accordarsi su come orientare il tappeto nello spazio.
    "Preparati per una professione che sia la meno possibile soggetta a essere automatizzata"

  18. #38
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Toscana
    Messaggi
    10.594
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    Citazione Originariamente Scritto da MrVermont Visualizza Messaggio
    L'unica speranza per sto pianeta è che si cominci il prima possibile ad estrarre risorse da altri corpi celesti. Altrimenti tra 3/4 generazioni ci estinguiamo
    È più plausibile l'ecatombe con seguente passaggio da 7 a 1 miliardo di persone sul pianeta.

    Cosa che tra l'altro non disdegno.

    Inviato dal mio LG-D855

    Steam: m4lfuri0n; Origin: m4lfuri0n; Battle.net: m4lfuri0n#2885; GOG: m4lfuri0n; XBox Live: m4lfuri0n; PSN: m4lfuri0n_86
    Twitch: m4lfuri0n; Hitbox: m4lfuri0n; Youtube: m4Lfuri0n

  19. #39
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    4.490

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    sisi, e poi chi ci paga piu' le pensioni?

  20. #40
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    280

    Re: Popolazione mondiale [Economist inside]

    ma infatti spero di crepare a 30anni lol

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su