Repliche... Repliche... - Pagina 3

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 41 a 45 di 45

Discussione: Repliche...

  1. #41
    Cheeki Breeki! L'avatar di Rot Teufel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    + 34.978
    Messaggi
    10.232

    Re: Repliche...

    lo furono molto di più la Pininfarina Modulo, la Pininfarina Ferrari P6, la Fiat Abarth 2000 Pininfarina, la Lambo Marzal e la 33 Bertone Carabo (e prima ancora la 33 Iguana), progenitrici dello stile a cuneo.
    La Countach probabilmente è la prima che fu la meno esercizio di stile (assieme imho alla Bertone 33 Carabo)

  2. #42
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.646
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Repliche...


    Kimera EVO37: consegnato il primo esemplare, ha livrea in verde scuro [FOTO]

    La prima vettura della serie è di un imprenditore olandese








    Kimera Automobili ha consegnato al cliente il primo esemplare della EVO37, celebrando a St. Moritz un momento importante della sua giovane storia. La Kimera EVO37 con numero di telaio 001 su 037 ha dunque raggiunto il suo proprietario, un imprenditore olandese, appassionato e collezionista di auto particolari, esclusive e performanti.

    Carrozzeria verde scuro e interni in beige e verde

    La prima Kimera EVO37 ha un configurazione estetica marcatamente elegante. Gli esterni sono caratterizzata dalla carrozzeria in verde scuro con riflessi più chiari, mentre gli interni, completamente rivestiti in Alcantara, abbinano il beige chiaro, l’antracite e il verde. Proprio in virtù della sua caratterizzazione cromatica, derivata dalla passione per il verde del collezionista olandese, questa Kimera EVO37 è stata ribattezzata “Esmeralda“.
    Personalizzata dal cliente con la realtà virtuale

    Dopo il vettura “zero”, ovvero il prototipo di sviluppo, chiamato “Penelope”, ecco arrivare Esmeralda, prima Kimera EVO37 di serie, configurata attraverso l’avanzato programma di realtà virtuale. Utilizzando oculos, il cliente è entrato nel metaverso e ha visionato la sua EVO37 in ogni fase del processo costruttivo (telaio, meccanica, motore, carrozzeria, interni) potendo così richiedere la personalizzazione di ogni dettaglio.

    Disponibili ancora 11 esemplari, al prezzo di 540.000 euro

    Kimera Automobili sta completando anche la seconda EVO37, che sarà consegnata nel corso del mese di aprile ad un collezionista spagnolo, con le consegne dei successivi esemplari già ordinati che proseguiranno poi di conseguenze. Del lotto delle 37 vetture previste ne sono già state vendute 26, ad appassionati collezionisti di tutto il mondo, inclusi Stati Uniti e Giappone. A partire da inizio 2022, il prezzo base della Kimera EVO37, per le 11 unità ancora disponibili, è salito a 540.000 euro per l’aggiunta nella dotazione di serie di ABS Motorsport, retrocamere digitali, carbon pack e altri dettagli.

    https://www.motorionline.com/kimera-...semplare-foto/

  3. #43
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.646
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Repliche...

    Non è la solita auto sportiva

    Ricostruito il primo carro armato italiano, progettato nel 1916

    La replica del Fiat 2000 sarà presentata sabato a Militalia










    (ANSA) - ROMA, 05 MAG - Ad oltre un secolo dal progetto originale, tornerà in vita il primo carro armato italiano.

    Il cingolato, progettato nel 1916 e costruito in soli due esemplari, sarà presentato sabato al Parco Esposizioni di Novegro, alle porte di Milano, in occasione di Militalia, raduno di appassionati di militaria e di collezionismo in Italia. A realizzare la replica del Fiat 2000 è stata l'Associazione Nazionale Carristi d'Italia, gli appassionati restauratori di veicoli militari d'epoca del "Raggruppamento Spa" e l'Associazione "Cultori della Storia delle Forze Armate".
    Progettato nel 1916 dagli ingegneri Giulio Cesare Cappa e Carlo Cavalli e costruito in soli due esemplari tra il 1917 e il 1918, il Fiat 2000 presentava tre notevoli innovazioni: una torretta girevole che consentiva al cannone di cui era dotata di fare fuoco sull'intero arco dei 360°; la separazione del vano motore da quello dell'equipaggio, accorgimento essenziale per evitare che i gas di scarico del propulsore potessero asfissiare gli uomini dell'equipaggio; un sistema di aspirazione dei gas di sparo. Ne furono prodotti soltanto due esemplari perché la fine della guerra, il 4 novembre 1918, pose fine all'idea di produrlo in serie. Di questi due Fiat 2000 si sono purtroppo perse le tracce: uno, impiegato in Libia contro i ribelli arabi nella zona di Misurata fu poi abbandonato fra le sabbie africane. Il secondo carro, rimasto in Patria, diventò un monumento nella caserma Corrado Mazzoni di Bologna, sede del 3º Reggimento fanteria carrista, ma poi anche questo sparì, forse durante la guerra, per ricavarne prezioso metallo. (ANSA).

    https://www.ansa.it/sito/notizie/cro...f2097af8a.html

  4. #44
    Cheeki Breeki! L'avatar di Rot Teufel
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    + 34.978
    Messaggi
    10.232

    Re: Repliche...

    quindi l'hanno finalmente finito

  5. #45
    Senior Member L'avatar di michele131cl
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Barletta
    Messaggi
    1.646
    Gamer IDs

    Steam ID: michelelap

    Re: Repliche...

    Direttamente da Militalia



Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista
The Games Machine
Seguici su