TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora - Pagina 490

Pagina 490 di 845 PrimaPrima ... 390440480488489490491492500540590 ... UltimaUltima
Risultati da 9.781 a 9.800 di 16895

Discussione: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

  1. #9781
    alberace
    Guest

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    Lo fa per preservare vacche e maiale?

  2. #9782
    Il Drago Dormiente L'avatar di Zhuge
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    26.372
    Gamer IDs

    PSN ID: Zhuge1988 Steam ID: zhuge88

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Di Berlusconi rimane ben poco

    https://www.worldoftrucks.com/en/onl...e.php?id=92274
    Corsair Carbide 200R - Asrock Z97 Extreme4 - Intel Core i7 4790 3.60GHz Quad Core - Arctic Cooling Freezer 13 - 2X Corsair Vengeance 8GB 1600MHz - Samsung 840 EVO 250GB MZ-7TE250BW - Seagate Barracuda 2TB ST2000DM001 - Gigabyte G1 Gaming GTX 1070 8GB - Corsair CS650M 650W - Windows 8.1 64bit DSP OEI

  3. #9783
    Senior Member L'avatar di Leizar
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    819

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Pensavo fosse fake la roba di Silvio

  4. #9784
    alberace
    Guest

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da anton47 Visualizza Messaggio
    non prprio, è una che ci crede veramente
    talmente tanto che ha (aveva?) un'azienda che importa salmone norvegese
    Citazione Originariamente Scritto da anton47 Visualizza Messaggio
    chissà come rode ai sinistri il furto del filone animalista
    >M5Sparlamento


  5. #9785
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.880

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    I salmoni non sono animali, sono pesci

  6. #9786
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    5.038

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    con la nuova legge che costringe a vaccinare i bambini, dicevano al tg2, si calcola che quelli lasciati volontariamente scoperti dai genitori e che ora dovranno vaccinarsi sono oltre 800.000. qua si prospettava una epidemia lol

  7. #9787
    La Nonna L'avatar di Lux !
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    29.649

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Yuki Visualizza Messaggio
    http://milano.repubblica.it/cronaca/...lla-165940817/
    La Brambilla ha letteralmente trovato la sua gallina dalle uova d'oro.
    Mentre umanamente mi fa pena vedere in quali abissi é disposto ad andare Berlusconi pur di risalire la china.

    Inviato dal mio XT1562 utilizzando Tapatalk
    A me sembra che stia scavando Decisioni simili dicono agli elettori che si è completamente rincitrullito, non che è tornato in sella

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    con la nuova legge che costringe a vaccinare i bambini, dicevano al tg2, si calcola che quelli lasciati volontariamente scoperti dai genitori e che ora dovranno vaccinarsi sono oltre 800.000. qua si prospettava una epidemia lol
    Vorrei vivere in un mondo che condanni per tentata strage gli antivaccinisti

  8. #9788
    Senior Member L'avatar di NOXx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Toscana
    Messaggi
    11.593
    Gamer IDs

    Gamertag: m4lfuri0n PSN ID: m4lfuri0n_86 Steam ID: m4lfuri0n

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Io in uno che li rende cavie umane delle peggiori malattie esistenti.

    Tutte però curabili con i vaccini

    Inviato dal mio LG-D855

    Steam: m4lfuri0n; Origin: m4lfuri0n; Battle.net: m4lfuri0n#2885; GOG: m4lfuri0n; XBox Live: m4lfuri0n; PSN: m4lfuri0n_86
    Twitch: m4lfuri0n; Hitbox: m4lfuri0n; Youtube: m4Lfuri0n

  9. #9789
    Senior Member L'avatar di caesarx
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Nel Villaggio dell'Emiro, con la speranza di scappare
    Messaggi
    3.901

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da TeoN Visualizza Messaggio
    Summon caesarx per parere tecnico

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
    I poliziotti USA sono particolarmente incapaci di gestire le situazioni in ordine pubblico. Ma a giudicare dal filmato direi che non si aspettavano la manifestazione, hanno equipaggiamento da pattuglia...


    ...il cordone umano...
    Ultima modifica di caesarx; 21-05-17 alle 16:47
    ...there's no need to say thank you, the best way to say it is beeing here and fight with us. - Skip

  10. #9790
    Senior Member L'avatar di TeoN
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Amstelveen
    Messaggi
    4.635
    Gamer IDs

    Steam ID: teon72

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Fan ridere, nei film arriva la SWAT in 0.2 secondi con millemila mezzi e qua' non riescono a tenere un centinaio di stronzi, il tutto davanti a un AMBASCIATA come quella turca che porcatroia in sti giorni e' sicuramente un bersaglio caldo.




    ha voglia di far fumetti sui supereroi



    Un Uomo non educato dal dolore rimane sempre bambino
    Thomas Mann

  11. #9791
    Senior Member L'avatar di pasquaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    2.406

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da gmork Visualizza Messaggio
    con la nuova legge che costringe a vaccinare i bambini, dicevano al tg2, si calcola che quelli lasciati volontariamente scoperti dai genitori e che ora dovranno vaccinarsi sono oltre 800.000. qua si prospettava una epidemia lol
    ma vi rendete conto che per i prossimi MESI non si parlerà d'altro?

    servizi su mamme isteriche, ritardati complottardi, inchieste di report, TAR del lazio che difenderà gli antivaccinisti (sicuro 100%), la d'urso e giletti che intervistano mamme "mio figlio è diventato un autista dopo i vaccini", etc etc

    che troiaio
    che palle

  12. #9792
    Senior Member L'avatar di abaper
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Pavia, provincia di
    Messaggi
    4.194

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da pasquaz Visualizza Messaggio
    ma vi rendete conto che per i prossimi MESI non si parlerà d'altro?

    servizi su mamme isteriche, ritardati complottardi, inchieste di report, TAR del lazio che difenderà gli antivaccinisti (sicuro 100%), la d'urso e giletti che intervistano mamme "mio figlio è diventato un autista dopo i vaccini", etc etc

    che troiaio
    che palle
    Si fa presto a dire autista. Ma di cosa?
    Tir, bus, tram, filobus, traghetti..
    Mica sono tutti uguali

    Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

  13. #9793
    Chiù pilu pi tutti! L'avatar di gmork
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Ovunquente.
    Messaggi
    5.038

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    riguardo al lavoro nelle compagnie aeree low cost:


    22 Maggio 2017 - In questi giorni è agli onori delle cronache il caso Alitalia, sotterrata da gestioni fallimentari e da costi fuori controllo da anni. All’estremo opposto ci sono le compagnie low cost particolarmente agili e dinamiche come Ryanair, che prosperano invece su costi fissi molto bassi e flessibilità. Ma tutto ha un prezzo, come spiega perfettamente l’esperienza di un giovane che ha reso pubblica la sua partecipazione alle selezioni della compagnia irlandese.

    Sandro Gianni, questo il suo nome, ha raccontato la sua esperienza sull’assurdo colloquio di lavoro sul sito delle Camere del lavoro autonomo e precario, Clap, partendo dalla selezione che avviene tramite un algoritmo fino all’esperienza nell’albergo di Tor Vergata con i selezionatori: “Ci chiamano e andiamo tutti insieme nel seminterrato dell’albergo, in una sala conferenze. Eliminata la prima decina di candidati con un test di inglese da seconda media, la selezione entra nel vivo. O meglio, nel video. Proiettano una presentazione del lavoro, divisa per sezioni: informazioni tecniche sulle diverse mansioni; procedure di inizio; questioni retributive e contrattuali; possibilità di carriera; criteri di premialità; caratteristiche dell’azienda che offre il lavoro e dell’agenzia di recruitment che assume (due cose diverse: una è Ryan; l’altra una fusione tra Crewlink e Workforce International… sì, si chiama proprio così!)”.

    A chi rimane, vengono espresse le tre importanti caratteristiche da avere: parlare inglese, essere disponibili a trasferimenti ed essere sempre flessibili e sorridenti. La selezione prosegue con un video su quanto sia divertente e utile il corso di formazione a bordo. Poi si passa a parlare di retribuzioni: “Si viene pagati un po’ in base all’orario e un po’ a cottimo. Nel senso: un fisso non esiste; sono retribuite solo le ore di volo; si percepisce il 10 per cento su ogni prodotto venduto (…adesso lo capite il perché di tanto rumore?). Il contratto è registrato in Irlanda o nel Regno Unito. Si hanno delle agevolazioni sui viaggi in aereo. Il salario mensile dovrebbe oscillare tra 900 e 1.400 euro lordi, in base al luogo di ricollocamento. “We try to keep the wages homogeneous among our workers”. “Bella l’uguaglianza, quando non schiaccia tutti verso il basso”, penso io. Viene poi fatto cenno a un periodo annuale in cui non si lavora e non si ricevono soldi: da uno a tre mesi. Ma il selezionatore ci assicura che questa pausa non supera (quasi) mai i 30 giorni”.

    C’è però una nota che stona, scrive ancora Gianni nel suo racconto: “Il rapporto premi-punizioni, però, è più complesso e configura per intero il sistema di retribuzione. Ovviamente, se i diritti diventano premi e i doveri debiti, tutto cambia. Non si parla di tredicesima e/o quattordicesima, ma di bonus, che si ricevono solo il primo anno. Trecento euro il primo mese di lavoro, altrettanti il secondo, il doppio il sesto. Chi va via prima della conclusione dei primi 12 mesi, però, deve restituirli tutti. Inoltre, la divisa (quella bella di cui sopra) costituisce un costo esternalizzato al lavoratore: il primo anno sono 30 euro al mese scalati direttamente dalla busta paga; successivamente pare si ricevano dei soldi, ma non si capisce bene per cosa, se per lavarla o non perderla.
    Per ultimo, il corso di formazione per diventare hostess o steward si rivela qualcosa di più di un parco giochi in cui fare festini con altri esponenti multikulti della generazione Erasmus. Principalmente, si rivela un’enorme spesa. Se all’inizio era stato comunicato che, in via eccezionale, le registration fees del corso erano dimezzate a 250 euro, è alla fine che viene fuori il vero prezzo da pagare. Ci sono due modalità differenti: 2.649 euro se paghi prima dell’inizio e tutto in un colpo; 3.249 se decidi di farti scalare il costo dallo stipendio del primo anno (299 euro dal secondo al decimo mese, 250 gli ultimi due)”.

    Inevitabili, a quest punto, le domande dei presenti e la risposta che arriva dai selezionatori di Ryanair e imbarazzata e imbarazzante, dice il giovane: “Si aprono le domande. Dopo alcune irrilevanti su sciocchezze burocratiche, alzo la mano. “Ci avete parlato di un massimo di ore di volo a settimana, ma mai delle ore totali di lavoro. Quante sono?”, chiedo. “Voi siete pagati in base alle block hours, cioè le ore calcolate dalla chiusura delle porte prima del decollo, all’apertura dopo l’atterraggio. I tempi di preparazione dell’aereo, prima e dopo il volo, possono variare”. Varieranno pure, ma di sicuro non vengono pagati, nonostante siano tempi di lavoro.

    Alza la mano quello dietro di me. “Scusi la domanda, ma ho bisogno di fare dei conti. Diciamo che uno stipendio per una destinazione non troppo cara è di 1.000 euro. Ve ne devo restituire 330 al mese tra corso e divisa. Ne rimangono 670. Dovrò prendere una stanza in affitto, diciamo almeno 300 euro. Ne rimangono 370. In più avrò bisogno di pagare un abbonamento ai mezzi per raggiungere l’aeroporto e coprire almeno le spese della casa anche nella pausa annuale in cui non si lavora. Diciamo che, se va bene, rimangono 300 euro. E non ho scalato le tasse, perché non so come si calcolano in Irlanda o UK. Secondo lei, con questi soldi si può vivere?”. Sbem.

    Il selezionatore della società di recruitment, fino a quel momento cordiale e spiritoso, accusa il colpo. Deglutisce. Tossisce. Arrossisce. Si butta sulla fascia, prova un diversivo. “With this work you don’t get rich, but it’s in accordance with your capacity and affords your lifestyle”. Alla fine, anche qui le nostre capacità valgono poco più di un pacchetto di sigarette al giorno. Chissà, invece, come ha calcolato il nostro stile di vita!”.

    link


  14. #9794
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    1.814

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    @abaper: sarebbe opportuno che accadesse in tutti i casi (voglio dire, la vaccinazione obbligatoria anche per i dipendenti pubblici contro l'influenza, e ciao ferie mascherate da malattia).

  15. #9795
    Senior Member L'avatar di Pinhead81
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.764

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    A me il wot su Ryanair non convince affatto, tra l'altro vengo dal settore e il CCNL lo conosco benissimo. Non dico che sia un lavoro strapagato o simile, ma è un impiego come un altro. :choosy:

  16. #9796
    Il perditempo L'avatar di Yuki
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.617

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Io ci lavoro in Ryanair alcune cose sono esatte, altre sono cazzate atomiche o messe in chiave negativa per girare su l'articolo volutamente denigratorio.
    Se volete chiedermi qualcosa fate pure, magari in privato
    Howl sul vecchio forum

  17. #9797
    Senior Member L'avatar di Necrotemus
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lothian
    Messaggi
    1.315
    Gamer IDs

    Steam ID: 76561197970991015

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Citazione Originariamente Scritto da Pinhead81 Visualizza Messaggio
    A me il wot su Ryanair non convince affatto, tra l'altro vengo dal settore e il CCNL lo conosco benissimo. Non dico che sia un lavoro strapagato o simile, ma è un impiego come un altro. :choosy:
    Una collega ucraina ha lavorato per loro un paio di anni, alcune delle cose scritte combaciano dal quote, lei di mesi a terra non pagata ne ha fatti 3 a Cipro. L'assunzione tramite agenzie e' una cosa che vedo fare qui in lavori con alto turnover dei dipendenti


  18. #9798
    Il perditempo L'avatar di Yuki
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    1.617

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Rispondo in merito all'articolo, per cose più personali chiedete direttamente:
    Wall-Ò-text Inc:


    -come dice l'articolo, i nuovi assunti vengono fatti entrare con crewlink o workforce, sotto Ryanair entri se riesci a farti assumere come supervisore di cabina dopo qualche anno...o mai, a seconda della tua base

    -sulla paga é vero. Veniamo pagati in base a quante ore di volo effettive facciamo al mese (significa che se facciamo un volo andata e ritorno da un ora ciascuno e per un problema rimaniamo 8 ore a terra, veniamo pagati solo quelle due ore senza nessuna compensazione aggiuntiva) più un 10% sulle vendite a bordo.

    -il contratto è irlandese in tutta Europa, tranne se sei basato in regno unito dove per legge sono costretti a fare un contratto locale. É uno dei maggiori motivi di lamentela del personale, perché non si è affatto tutelati e rende un sacco di cose molto difficili.
    Sulle agevolazioni dei voli lasciamo perdere lì dice che sono 900/1400€ al mese lordi, in realtà sono netti. È molto variabile in base a quante ore lavori in un mese, ma in media sono sui 1100/1200 dove lavoro io.

    -sui periodi non pagati, non è una cosa comune, almeno nella maggior parte dei casi. In alcune basi mastodontiche, dove durante l'estate ti fanno lavorare come un somaro, arrivi a fine anno che hai volato troppo (ci sono rigide regolamentazioni si quante ore di volo si possono fare un anno) per cui sono costretti a tenerti a casa per non sforare, ma appunto sono poche eccezioni nel network.

    -ora, la parte dell'articolo che va in vacca: tredicesima e quattordicesima effettivamente non esistono il primo anno si riceve un bonus di quella entità (e sulla carta va restituito se molli durante il primo anno, ma non lo fa nessuno e loro non ci perdono molto tempo a inseguirti), ma è sulla parte del corso di formazione che mi sono cascate le palle.
    Lui dice che è un parco giochi, un Erasmus addirittura, mentre in realtà per quel mese di addestramento studi tanto e a ritmo serrato (e non studi come guidare un trolley bar dentro l'aereo, ma tutte le varie azioni per la sicurezza in caso di emergenza, che devi sapere a memoria), e in altre compagnie il corso è ancora più severo.
    Dato che il caro Gianni ha fatto solo l'audizione, non ha mai messo piede ne nel corso né in un aereo all'infuori delle sue vacanze, il caro Gianni è per me uno stronzo.

    -il costo per il corso è più o meno quello.

    -sulla parte in cui fa la disamina di costi del mese, sapete meglio di me come funziona il mondo quando inizi a lavorare. Su uno stipendio medio di 1200, dove pago 400 euro di affitto e mantengo la macchina per andare a lavoro, riesco a mettere da parte 6/700 euro al mese, e riesco a togliermi qualche lusso ogni tanto mettendo comunque da parte un tot ogni mese, certo non vai a coca e mignotte tutte le notti.
    La cosa si fa più dura se scegli di pagare a rate (che non consiglio se ne ha la possibilità), ma bisognerebbe spiegare che fare il cabin crew (e in generale ogni lavoro) non è il paese dei balocchi.

    Nella compagnia ci sono una marea di storture e angherie, ma l'articolo a un certo punto butta tutto in cagnara alla ricerca di un facile effetto, per cui non riesco a prenderlo sul serio più di tanto, tanto più che lo scopo recondito è quello di non demonizzare i lavoratori Alitalia dopo che hanno rifiutato la ristrutturazione aziendale, del tipo "sì ok, Alitalia era un poltronificio, i prezzi per i voli locali erano altissimi, anche gli sturacessi avevano una marea di benefit... Ma guarda come lavorano gli altri. Voi non volevate che firmassimo per diventare come LORO, vero?"

    Howl sul vecchio forum

  19. #9799
    Malmostoso L'avatar di Necronomicon
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11.880

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Quello che non capisco è perché il corso per lavorare con loro sia a pagamento. Anche perché immagino che una volta che tu abbia fatto il corso possano lasciarti a casa a loro piacere, quindi potrebbe in realtà trasformarsi in una perdita per il lavoratore che, per qualsiasi motivo, rimanesse a casa.

  20. #9800
    Il Paparazzo L'avatar di Chiwaz
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    6.414

    Re: TITANIC II - Il Transatlantico vive ancora

    Testimonianza interessante

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Chi Siamo
Forum ufficiale della rivista The Games Machine
Seguici su