Apex Legends: Breakout – Anteprima

Apex Legends

PC PS4 Xbox One

Apex Legends: Breakout – Anteprima

La Stagione 20 di Apex Legends è in arrivo a brevissimo con moltissime novità dedicate al free-to-play di Respawn Entertainment. Tantissime, ulteriori e mai poche aggiunte per festeggiare il quinto anniversario della produzione e Breakout, il suo nuovo corso.

Sviluppatore / Publisher: Respawn Entertainment / Electronic Arts Prezzo: Free-to-play Localizzazione: Presente Multiplayer: Presente, cooperativo online, competitivo online PEGI: 16 Disponibile su: PC, Xbox One, Xbox Series X|S, PS4, PS5 Data d’uscita: Già disponibile

Non è facile, ora come ora, riuscire a confermarsi come uno dei free-to-play più giocati al mondo, specie negli Stati Uniti e in Inghilterra, in cui la competizione è notevolmente alta. Apex Legends, quando venne lanciato cinque anni fa nel mercato, affascinò soprattutto gli appassionati di sempre che cercavano un titolo che sarebbe stato supportato per ancora tanto tempo, così che fosse costantemente capace a offrire ulteriori stimoli ai giocatori e ai neofiti, espandendo di conseguenza una lore ricca e assolutamente imperdibile per chiunque adori approfondire certe storie.




Con la Stagione 20 ormai alle porte, denominata Breakout (o Svolta, in italiano), Respawn Entertainment ed Electronic Arts non tradiscono affatto le aspettative, mostrando un arricchimento ulteriori nel titolo, arricchendo ancora di più l’esperienza. Sicuramente, non un’impresa facile dopo il successo di Resurrezione e le altre stagioni, che in fatto di qualità e di aggiunte pregevoli c’era bisogno di molto altro. Breakout, al riguardo, sembra andare in una direzione precisa. Vediamo quale.

TANTA CARNE AL FUOCO

Lanciando Hotter, una delle Leggende di Apex Legends, sarà possibile entrare in overdrive, potenziandosi completamente sul campo e facendo del male agli avversari. Attraverso dei potenziamenti diversi, con alcuni di essi più forti di altri, miglioreranno le armature, le difese e le abilità di ciascuna leggenda, per avere sempre il coltello dalla parte del manico. Un’aggiunta che, oltre a dare un chiaro segnale di miglioramento della progressione, consente una sfida ancora più bruta con i giocatori di tutto il mondo. Oltre a combattere meglio, i giocatori, man mano che avanzeranno nella stagione, sbloccheranno i premi Breakout, completando le sfide e tanto altro, così da ottenere rapidamente nuove skin e degli oggetti cosmetici, come quella Wraith leggendaria, davvero unica nel suo genere.

I giocatori, inoltre, potranno comodamente sfidarsi nella modalità classificata, che verrà aggiornata con ricompense elevate che incentiverà a sfidarsi in tutte le divisioni proposte dal team, così da differenziare l’impegno all’interno del free-to-play di Respawn Entertainment ed Electronic Arts. Sono novità interessanti soprattutto per chi è rimasto leale alla produzione e non l’ha mai lasciata indietro, e che in questi cinque anni non si è perso neppure il contenuto meno interessante, giocando a qualunque cosa gli venisse proposta, coinvolgendosi con un mondo in costante crescita.

APEX LEGENDS SI AGGIORNA ANCORA E MEGLIO

Con Legends Upgrades, inoltre, si potrà fronteggiare il nemico in modo differente rispetto al passato, con un sistema di progressione mirato che consentirà di approfondire i livelli e le sfide di Apex Legends, selezionando magari potenziamenti dedicati e diversi in base alle situazioni più intricate e difficoltose. In tal senso, sarà fondamentale adattare il proprio stile di gioco alle varie esigenze in battaglia. Il risultato, infatti, sarà un meta ancora più profondo: ogni battaglia consentirà di provare strategie nuove per fronteggiare cosa si ha davanti al meglio delle proprie possibilità

.Apex Legends, quando venne lanciato cinque anni fa nel mercato, affascinò soprattutto gli appassionati di sempre che cercavano un titolo che sarebbe stato supportato per ancora tanto tempo

Apex Legends: Breakout, in tal senso, promette un inizio davvero energico e sfrenato: le classifiche passeranno a un sistema ad alto rischio, con le ricompense incentivate dal combattimento. LP, al riguardo, è ora RP, con tanto di bonus per le uccisioni, piazzamenti in partite e nuove prestazioni (con alcune di esse superiori) per sfidare al meglio gli avversari. Gli attuali progressi, in tal senso, saranno impostati su 1RP e le partite provvisorie completamente disabilitate, permettendo a tutti di iniziare una scalata da zero. Già, anche ai veterani.

Importantissimi, peraltro, sono i Premi Rottura: una nuova leggenda diventa completamente gratuita per il resto della stagione. La formazione include Fuse, Seer, Rampart, Mad Maggie, Loba e Valkyrie, ciascuno di essi con sfide e implementazioni dedicate. I giocatori possono completarle prima della conclusione della stagione, così da assicurarsi per sempre la loro Leggenda preferita da usare successivamente. Conquistando ogni sfida nei vari Breakout Rewards, il giocatore potrà raggiungere comodamente il livello 60, conquistando sei cosmetici. L’aggiunta certamente più gradita, però, è la nuova mappa Mixtape – Thunderdome. Avete paura della frontiera? Non potete farne a meno? Siete cowboy dentro e fuori? Verrà ammodernato per l’occasione attraverso aggiornamenti killer e trappole mortali, così da far conoscere le apprezzatissime Leggende nelle Outlands, dando l’opportunità di vivere ben tre Mixtape come Gun Run, Team Deatmatch e Control in nuovi POL.

Come accennavo in precedenza, però, c’è anche da festeggiare il quinto anniversario della produzione. In tal senso, Respawn Entertainment non ha badato a spese, assicurando un evento imperdibile. Ci saranno, infatti, battaglie più ostiche e brutali, accompagnate da Leggende indimenticabili che affileranno le armi per affrontare i nemici e non solo, dando realmente filo da torcere a chiunque cerchi di mettersi fra la loro e la vittoria. Mentre i giocatori mostreranno la loro bravura nelle Terre Esterne, potranno inoltre assicurarsi ulteriori premi, come ventiquattro oggetti cosmetici disponibili per un periodo limitato. Raccoglierli tutti, diciamocelo, sarà la reale sfida: ricevere la bellezza di ben centocinquanta frammenti di cimelio consentirà, peraltro, di acquisire un oggetto mitico a scelta nel negozio, rafforzandosi ulteriormente e dimostrando di essere la Leggenda più potente dell’opera.

Ci saranno, infatti, battaglie più ostiche e brutali

Sono aggiunte che, oltre a plasmare l’opera e darle ancora più profondità, aumentano le possibilità di vivere diversamente il titolo a proprio piacimento, dando inoltre la certezza che Respawn Entertainment non ha alcuna intenzione di lasciare da parte il suo gioco. D’altronde, può solo affinarlo maggiormente e supportarlo ancora di più. Non resterà che attendere.

Articolo precedente

Glasshouse – Anteprima Hands On

Articolo successivo
Final Fantasy VII Rebirth uscita

Final Fantasy VII Rebirth – Anteprima Hands On

Condividi con gli amici










Inviare

Password dimenticata