Editoriali

Luglio col bene che ti voglio

Volevo inserire nel titolo anche il proseguo della canzone, ma lo conservo per un prossimo editoriale, magari post E3. The Games Machine è in piena sa...[Continua]

Bloodborne ha cambiato il mio modo di percepire i videogiochi

Chi mi conosce da molti anni, avrà sicuramente ascoltato qualche mia personale argomentazione non benevola verso i soulslike, e in particolare contro ...[Continua]

Voglio un nuovo gioco de La Cosa, e lo voglio adesso

Alcuni tra voi, spero tanti, potrebbero aver giocato al notevole action adventure ispirato a La Cosa del 2002 – con titolo omonimo, a vent’anni ...[Continua]

L'evanescente leggerezza delle battle royale

Tanto per chiarirsi, non troppo tempo fa ho voluto sottolineare la mia passione per il film Battle Royale di Kinji Fukasaku, utilizzato da Brendan Gre...[Continua]

Uomini che odiano le donne

In modo tutt’altro che prevedibile, il reveal ufficiale di Battlefield V ha causato autocombustioni interne a decine e decine di persone. Se ne parlav...[Continua]

Caro Destiny 2, c’eravamo tanto amati

Un po’ come il classico fulmine a ciel sereno, non poche sere fa accendendo la mia PS4 e spulciando nella lista dei miei contatti online ho potuto not...[Continua]

A me Dark Souls non piace

Ecco, l’ho detto nel titolo, senza doverci arrivare dopo mille scuse nei confronti dei cultori di un titolo e una serie, quella Dark Souls, già ...[Continua]

Rogue, Souls e altri fatti intorno alla morte nei videogiochi

Le soluzioni più o meno standardizzate per la morte dell’avatar rappresentano un tema antico, ed è facile di perdersi in approfondimenti prima e...[Continua]

La salute degli zombie

C’erano una volta gli zombie. Il tono favolistico è paradossalmente appropriato, riferendosi a una specie di Cenerentola dell’entertainmen...[Continua]

Barare è un po' rubare (abbasso i cheater)

Nei giorni scorsi è stato pubblicato un rapporto sui cheater e su come influenzino negativamente l’esperienza multiplayer dei giocatori. Lo stud...[Continua]

Maledetto, benedetto Sky Q

Da un paio di giorni nel mio salotto (o, anzi, sarebbe meglio dire nella mia abitazione) è arrivato il tanto pubblicizzato Sky Q, ovvero la nuova piat...[Continua]

Il bello della diretta

In questi giorni sono stato al Comicon di Napoli, una manifestazione che si avvia a diventare sempre più una realtà importante nel panorama fieristico...[Continua]

Quando perdere è divertente, e vuoi continuare a farlo

I miei videogiochi preferiti sono quelli senza una vera e propria fine. Non credo sia un segreto, e se ogni settimana mi ritrovo a piangere sui bei te...[Continua]

Caro backlog, ti scrivo (così mi distraggo un po')

Caro backlog, ormai ci conosciamo da tanto, ma la mia passione per i videogiochi viene da molto prima che ci incontrassimo, anche se adesso sembra dif...[Continua]

Informatica fai da te

Ho in mano un cacciavite a stella da 3 millimetri con cui sto svitando l’ultimo tassello del pannello posteriore del mio vecchio portatile da gioco: u...[Continua]

Sono schiavo dell’hype che mi ha fatto comprare God of War

Per quanto mi sforzi di non cadere vittima del meccanismo che stritola tutti i giocatori dal primo all’ultimo, sono umano anche io e ogni tanto devo r...[Continua]

Cage ha rotto la gabbia?

Ho sempre apprezzato la follia e la sfacciataggine di David Cage, nell’essere estremamente convinto e risoluto a seguire la sua strada, a presci...[Continua]

Westworld Cafè

Personalmente, in una difficile equazione di rapporto, credo che Westworld stia ai serial come Blade Runner stava al mondo del cinema nel 1982. Un pen...[Continua]

Videogiochi (e videgiocatori) in Italia

Nei giorni scorsi è uscito il rapporto di AESVI sul settore dei videogiochi in Italia nel 2017, una sorta di “fotografia” della situazione...[Continua]

L’umanità di chi fa i videogiochi

Ieri è stato il giorno di lancio di God of War, un titolo molto atteso e che ha richiesto ben cinque anni di sviluppo prima che vedesse la sua luce de...[Continua]

Password dimenticata