Editoriali

No Game Plus

Dopo mesi di gioie, sofferenze, bestemmie e voli pindarici sono finalmente a un passo dal terminare Bloodborne. Già ne sento la mancanza, nonostante d...[Continua]

A cosa gioco sotto l’ombrellone?

Come ogni anno, quando manca una quindicina di giorni alla partenza per il mare, comincio a scrutare con aria interrogativa il backlog sui dispositivi...[Continua]

Il Campus, il sogno e il grande incubo

L’editoriale di oggi arriva tardi, lungo, perché io e il buon Claudio, ispirati dalle note degli 883, abbiamo fatto le tre di notte a parlare de...[Continua]

Chi ben comincia…

Mia mamma ha il brutto difetto di cominciare a vedere le serie TV quando sono già cominciate da un po’. Non si cura minimamente di cosa si è persa pri...[Continua]

Un piccolo, grande medium

Ier l’altro, una persona che mi sta molto a cuore mi ha domandato quale significato avessero i videogiochi, e se questi non fossero altro che fumo, pu...[Continua]

Ready Player One?

Il punto interrogativo è d’obbligo, come il titolo originale, ché mica sono sicuro di essere pronto a una cosa del genere. Intanto, pur con tutt...[Continua]

Dottor Tassani, il videogiocatore

Può sembrare una follia, ma oltre a essere un videogiocatore sono anche un medico. Un medico normalissimo, sia ben chiaro: di quelli che trovi in ambu...[Continua]

I press tour non hanno (quasi) più senso di esistere

Nella mia carriera ho partecipato a tantissimi press tour, più o meno riusciti. In rari casi ho avuto modo di immagazzinare un bagaglio di esperienza ...[Continua]

Come ti racconto il presente e il futuro del mondo

Qualche giorno fa il prode Talarico ha condiviso un articolo del 2014 che ci eravamo colpevolmente persi e che, a mio avviso, racconta una delle robe ...[Continua]

Avventori videoludici

Taverne, locande, bar e night club: tutto è iniziato circa vent’anni fa con una frase, “My hotel’s as clean as an elven arse”, col primo equipaggiamen...[Continua]

Battle Royale

Nel mio caso, il fascino crudele delle Battle Royale non è arrivato con le atmosfere un po’ modaiole di The Hunger Games, capofila di un genere ...[Continua]

IoGioco, voi anche

Se ripenso alle prime chiacchierate fatte con Ivan e Claudio riguardo ai giochi da tavolo, ancora mi viene da sorridere. Non sono mai stato uno partic...[Continua]

Cyaopovery – Di come giocare su PC sia un hobby poco costoso

Di tanto in tanto, quando scrivo un editoriale, spunta inesorabilmente la mia potentissima aura da povero. Alcuni potrebbero strapparsi i capelli per ...[Continua]

Life is change

Ieri sera, mentre le zanzare della Bassa Brianza decidevano di cibarsi amabilmente di ciò che resta di me, mi sono soffermato a osservare le attività ...[Continua]

Non leggere i commenti!

C’è una battuta un po’ amara che a volte uno fa o riceve quando scrive, soprattutto sul web: “Non leggere i commenti”, ti dico...[Continua]

Meglio soli o bene accompagnati?

Come lo gradite il vostro gioco di ruolo? Da affrontare rigorosamente in solitaria (visuale in soggettiva o in terza persona è indifferente) o desider...[Continua]

Racconti competitivi online

Ho letto con grande trasporto l’editoriale di Belboz la scorsa settimana, sull’orgogliosa voglia di restare offline. Anch’io, per bu...[Continua]

Scheletri di silicio nell'armadio (o in cantina)

Ieri mattina, in una domenica fresca e relativamente tranquilla dopo la chiusura dell’ultimo numero di TGM (nel senso che abbiamo finito di lavo...[Continua]

Non chiamateli giochini per smartphone

La prima settimana di saldi di Steam è ormai giunta al termine, e mentre sto cercando di lottare contro i miei acquisti ossessivo-compulsivi (di cui v...[Continua]

I’m a graphic whore, in a graphic world

Quanto contano la grafica, l’aspetto estetico e il numero dei poligoni in un videogioco? Tutto. Fine dell’editoriale. No, aspettate, scherzavo! Lascia...[Continua]

Password dimenticata