PDA

Visualizza Versione Completa : Crisi in Medio Oriente e Nord Africa.



Pagine : [1] 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

MrWashington
14-01-16, 19:44
Pure l'Indonesia colpita, ma non era a maggioranza islamica?

nicjedi
14-01-16, 19:55
L'Isis sta attaccando più i musulmani che i cristiani eh... il suo scopo non è uccidere la cristianità, ma il potere in medio oriente

Vitor
14-01-16, 19:57
Magari con il forum nuovo sta cosa si capisce :asd:

gmork
14-01-16, 21:25
gli islamici si ammazzano tra di loro praticamente da sempre, mica è un trademark dell'isis. comunque pure la chiesa ci ha dato dentro parecchio con gli eretici ^^
la *mega soluzione: fare scornare tra di loro iran e araBBia saudita e regalargli tutto il territorio che riescono a prendersi quando si sono stufati :sisi:

Jaqen
14-01-16, 21:54
Religion of Peace non è ancora stato detto, quindi a me l'onere :D

Harlan Draka
14-01-16, 23:36
io sapevo che fanatici Sciiti e fanatici sunniti si stanno allegramente trucidano fra loro più o meno da quando esistono, un pò come fanatici cattolici e fanatici protestanti.

si capisce che i fanatici mi stanno sui calli?

Zhuge
14-01-16, 23:45
litigano dai tempi del cognato di maometto :asd:

MrVermont
15-01-16, 00:31
Che ad oggi il terrorismo islamico abbia fatto molte più vittime tra gli stessi musulmani che tra gli "infedeli" è un dato di fatto.
La guerra in atto tra sciiti e sunniti dubito che potrà essere fermata.

Vox
15-01-16, 06:12
win win?

abaper
15-01-16, 07:20
Intanto i libici hanno scoperto che li abbiamo invasi ai tempi di Mussolini e vogliono vendicarsi. Sempre sul pezzo sti qui

Robin
15-01-16, 08:50
win win?
si, se li avessimo lasciati a loro stessi dall'inizio. ora siamo fottuti.

Zhuge
15-01-16, 08:51
Intanto i libici hanno scoperto che li abbiamo invasi ai tempi di Mussolini e vogliono vendicarsi. Sempre sul pezzo sti qui

son sempre della risma di quelli indietro di 600 anni :asd:

Jaqen
15-01-16, 10:02
io sapevo che fanatici Sciiti e fanatici sunniti si stanno allegramente trucidano fra loro più o meno da quando esistono, un pò come fanatici cattolici e fanatici protestanti.

si capisce che i fanatici mi stanno sui calli?

Se è per questo l'umanità in generale si trucida orrendamente da prima di cristiani ed islamici, direi anche dall'alba della civilità, in modo più o meno sanguinolento.
Quindi...
Quale sarebbe il tuo punto? Al di là del war, war never changes.

- - - Aggiornato - - -


Intanto i libici hanno scoperto che li abbiamo invasi ai tempi di Mussolini e vogliono vendicarsi. Sempre sul pezzo sti qui

Erano state postate le foto satellitari dei pozzi libici in fiamme che facevano fumate visibili dallo spazio di centinaia di chilometri?

abaper
15-01-16, 10:21
Se è per questo l'umanità in generale si trucida orrendamente da prima di cristiani ed islamici, direi anche dall'alba della civilità, in modo più o meno sanguinolento.
Quindi...
Quale sarebbe il tuo punto? Al di là del war, war never changes.

- - - Aggiornato - - -



Erano state postate le foto satellitari dei pozzi libici in fiamme che facevano fumate visibili dallo spazio di centinaia di chilometri?
Boh, io ricordo i pozzi iracheni. I libici non li avevo ancora sentiti

Jaqen
15-01-16, 10:36
Boh, io ricordo i pozzi iracheni. I libici non li avevo ancora sentiti

http://eoimages.gsfc.nasa.gov/images/imagerecords/87000/87285/libya_amo_2016006.jpg

http://www.smh.com.au/content/dam/images/g/m/1/m/k/7/image.related.articleLeadwide.620x349.gm1msm.png/1452212061981.jpg

Viggio
15-01-16, 11:54
toh...rieccovi :asd:

MrVermont
15-01-16, 12:19
Intanto i libici hanno scoperto che li abbiamo invasi ai tempi di Mussolini e vogliono vendicarsi. Sempre sul pezzo sti qui

La libia l'abbiamo invasa nel 1911, Mussolini ancora non c'era :asd: ha avuto molte colpe il pelatone, ma la Libia se la è trovata già occupata al momento del suo arrivo :asd:

alberace
15-01-16, 12:21
La libia l'abbiamo invasa nel 1911...
http://i.imgur.com/AbwQlsT.jpg

Viggio
15-01-16, 12:22
Peccato che non siamo stati capaci di sfruttarla per bene quella "scatola di sabbia"...

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

TeoN
15-01-16, 12:23
Secondo me la crisi mediorientale non c'entra molto con l'Africa in generale, le crisi e le guerre africane, salvo i recenti casini nord africani, hanno orgini ben diverse

koba44
15-01-16, 14:59
Yemen: nessuno ne parla ma va come in questo video

http://www.liveleak.com/view?i=627_1451912053

ovvero gli yemeniti sciiti filo-governativi in gonnellino e ciabatte attaccano, con armi leggere e qualche missile, gli alleati della coalizione a guida saudita, i quali non si degnano di fare mai un passo a piedi ma scorrazzano dentro i loro costosissimi M1 o Humvee di produzione americana. Già dopo i primi colpi i sauditi diventano uccelli di bosco e se la danno a gambe levate. Gli yemeniti distruggono con comodo i mezzi abbandonati.

I sauditi inoltre hanno perso due navi da guerra, abbattute da missili antinave di produzione Iraniana.

Non è difficile capire come questa guerra sia un buco senza fondo per l'Arabia.

royp
15-01-16, 15:02
Yemen: nessuno ne parla ma va come in questo video

http://www.liveleak.com/view?i=627_1451912053

ovvero gli yemeniti sciiti filo-governativi in gonnellino e ciabatte attaccano, con armi leggere e qualche missile, gli alleati della coalizione a guida saudita, i quali non si degnano di fare mai un passo a piedi ma scorrazzano dentro i loro costosissimi M1 o Humvee di produzione americana. Già dopo i primi colpi i sauditi diventano uccelli di bosco e se la danno a gambe levate. Gli yemeniti distruggono con comodo i mezzi abbandonati.

I sauditi inoltre hanno perso due navi da guerra, abbattute da missili antinave di produzione Iraniana.

Non è difficile capire come questa guerra sia un buco senza fondo per l'Arabia.

l'Arabia Saudita non ha mai fatto una guerra in vita sua, e soprattutto ha zero esperienza a fronteggiare guerriglia urbana. Al contrario gli Houtis sono armati e addestrati dall'Iran, che di esperienza sul campo ne ha eccome, tra Siria e Libano. Quel che i sauditi possono fare (e hanno fatto con successo) e' fermare l'avanzata sciita, creando una zona cuscinetto a ridosso dei propri confini. Insomma, si prospetta una guerra davvero lunga....

Viggio
15-01-16, 15:07
Quindi, in pratica i Sauditi si trovano impantanati in questo conflitto e in più ha no a che fare col deficit derivante dalla loro ASTUTA strategia del ribasso del prezzo del petrolio...bella cosa....la spero buia per loro

Inviato dal mio GT-P5200 utilizzando Tapatalk

Zhuge
15-01-16, 15:22
una cosa che non ho mai capito è se gli iraniani sono buoni (in senso occidentale) o no :uhm:

alberace
15-01-16, 15:28
una cosa che non ho mai capito è se gli iraniani sono buoni (in senso occidentale) o no :uhm:
dipende dalla presenza di israele nell'autoscatto.

Moloch
15-01-16, 16:33
una cosa che non ho mai capito è se gli iraniani sono buoni (in senso occidentale) o no :uhm:

è una teocrazia islamica che impicca i finocchi alle gru e finanzia il terrorismo internazionale.

possono essere utili, ma non certo buoni :asd:

Sandro Storti
15-01-16, 16:34
Quando ci libereremo dei Sauiditi, il mondo sarà un posto migliore. :raffag:

abaper
15-01-16, 16:41
dipende dalla presenza di israele nell'autoscatto.
:asd:

caesarx
15-01-16, 17:06
è una teocrazia islamica che impicca i finocchi alle gru e finanzia il terrorismo internazionale.

possono essere utili, ma non certo buoni :asd:
:rotfl:

Questa me la rivendo.

:rotfl:

Edward Green
15-01-16, 17:44
Ma soprattutto da quando esistono gli stati buoni? :asd:

gmork
15-01-16, 17:49
noi siamo buoni coi medio orientali e i nord africani :sisi:

Jaqen
15-01-16, 17:57
Ma soprattutto da quando esistono gli stati buoni? :asd:

This :asd:

royp
15-01-16, 20:23
la turchia di Erdogan sono i buoni :sisi:

http://www.corriere.it/esteri/16_gennaio_15/turchia-dodici-accademici-arrestati-appello-pace-curdo-892ffff8-bb97-11e5-b830-d9b0b8f21c0e.shtml



Turchia: dodici accademici
arrestati per appello di pace curdo
L’accusa è di «propaganda terroristica» a favore del Pkk per aver firmato un appello che chiede una soluzione pacifica alla questione curda.

koba44
15-01-16, 20:45
l'Arabia Saudita non ha mai fatto una guerra in vita sua, e soprattutto ha zero esperienza a fronteggiare guerriglia urbana. Al contrario gli Houtis sono armati e addestrati dall'Iran, che di esperienza sul campo ne ha eccome, tra Siria e Libano.
Non credo che l'inesperienza in guerra sia una scusante per i sauditi: si possono fare migliaia di esempi di popoli che volente o nolente hanno imparato ad imbracciare il fucile dal nulla. I Sauditi, ma anche tutti gli altri membri della coalizione, sono in genere troppo ricchi ed abituati a una vita di mollezze per poter combattere seriamente una guerra.

Non si tratta nemmeno di sola guerriglia urbana: nel video che ho linkato l'ambiente è collinare/montano, ce ne sono diversi altri così.

royp
15-01-16, 20:51
Non credo che l'inesperienza in guerra sia una scusante per i sauditi: si possono fare migliaia di esempi di popoli che volente o nolente hanno imparato ad imbracciare il fucile dal nulla. I Sauditi, ma anche tutti gli altri membri della coalizione, sono in genere troppo ricchi ed abituati a una vita di mollezze per poter combattere seriamente una guerra.

Non si tratta nemmeno di sola guerriglia urbana: nel video che ho linkato l'ambiente è collinare/montano, ce ne sono diversi altri così.

ok, intendevo guerriglia. In ogni caso, i sauditi non hanno mai fatto la guerra neanche coi soldatini giocattolo :asd:

koba44
15-01-16, 20:57
ok, intendevo guerriglia. In ogni caso, i sauditi non hanno mai fatto la guerra neanche coi soldatini giocattolo :asd:

E gli Yemeniti sono tostissimi!

Ah: per i Saudi ci sono 500 mercenari colombiani! Non dimentichiamolo!

Harlan Draka
15-01-16, 21:50
Quale sarebbe il tuo punto? Al di là del war, war never changes.

che essere un paese a maggioranza islamica non ti para il culo dall'isis

Zhuge
15-01-16, 22:59
è una teocrazia islamica che impicca i finocchi alle gru e finanzia il terrorismo internazionale.

possono essere utili, ma non certo buoni :asd:

co co combo breaker :asd:

- - - Aggiornato - - -


Ma soprattutto da quando esistono gli stati buoni? :asd:


oh ma devo spiegarvi tutto? allora noi siamo i buoni perché siamo amici degli ammerigani, gli altri sono l'impero del male!

voi non studiavate la storia quando c'era Bush Junior a Washington?

Azathoth
16-01-16, 06:03
Tra un pó dovremo cambiare il nome del thread in "Crisi in Medio Oriente e Africa": http://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/burkina_faso_assalto_hotel_autobomba_polizia_terro risti-1485125.html

stuckmojo
16-01-16, 08:02
una cosa che non ho mai capito è se gli iraniani sono buoni (in senso occidentale) o no :uhm:

Opinione personale basata su visita in Iran e presenza in Saudi ogni 2 settimane (figa che vita che faccio :( )

Gli iraniani (gente comune) sono tranquilli e molto "vivi e lascia vivere". In Iran non puoi comprare alcohol ma puoi produrre e consumare in casa. Invece di bar/discoteche, ci sono feste private etc.

Il loro problema, come in KSA con la famiglia reale Al-Saud, e' che la Junta che li governa ha interesse a tenerli invasati, sottomessi e belligeranti con l'estero.

Gia' detto molte volte, le donne iraniane sono una specie superiore al resto.

Zeta81
16-01-16, 09:01
La libia l'abbiamo invasa nel 1911, Mussolini ancora non c'era :asd: ha avuto molte colpe il pelatone, ma la Libia se la è trovata già occupata al momento del suo arrivo :asd:
Infatti, mio bisnonno fu ferito e fatto prigioniero per anni in Libia per poi riuscire a tornare e trovarsi in pieno ventennio. Solito culo.

Inviata da Maritozzonia

nofaxe
16-01-16, 13:24
Opinione personale basata su visita in Iran e presenza in Saudi ogni 2 settimane (figa che vita che faccio :( )

Gli iraniani (gente comune) sono tranquilli e molto "vivi e lascia vivere". In Iran non puoi comprare alcohol ma puoi produrre e consumare in casa. Invece di .

oltre a farsi la birra in casa non ho idea di come farsi vino o superalcolici (senza comprare alcool)

gmork
16-01-16, 13:28
per il burkina faso va bene qui o apro un 3d "crisi in centro africa"? :asd:

Zhuge
16-01-16, 13:55
Opinione personale basata su visita in Iran e presenza in Saudi ogni 2 settimane (figa che vita che faccio :( )

Gli iraniani (gente comune) sono tranquilli e molto "vivi e lascia vivere". In Iran non puoi comprare alcohol ma puoi produrre e consumare in casa. Invece di bar/discoteche, ci sono feste private etc.

Il loro problema, come in KSA con la famiglia reale Al-Saud, e' che la Junta che li governa ha interesse a tenerli invasati, sottomessi e belligeranti con l'estero.

Gia' detto molte volte, le donne iraniane sono una specie superiore al resto.

Ecco, questa è esattamente la mia sensazione (che ho espresso volutamente con una grossolana semplificazione); personalmente non do mtutta la colpa all'islamismo, ma credo che il fatto che gli iraniani (oltre ad essere sciiti) siano non-arabi abbia un peso, come lo ha avuto storicamente, anche oggi.

Edward Green
16-01-16, 14:11
per il burkina faso va bene qui o apro un 3d "crisi in centro africa"? :asd:

Il burkina faso, mi fa venire in mente sempre il povero Sankara e gli ennesimi disastri occidentali...

koba44
16-01-16, 16:17
oltre a farsi la birra in casa non ho idea di come farsi vino o superalcolici (senza comprare alcool)

Con un distillatore. Si può distillare qualsiasi cosa, anche un cadavere.

Ne puoi comprare uno anche su amazon:

http://ecx.images-amazon.com/images/I/81suOor29AL._SX522_.jpg (http://www.amazon.it/ALAMBICCO-SUPER-C-TERMOMETRO-LT-4-9/dp/B00LUYJRV8/ref=sr_1_fkmr0_3?ie=UTF8&qid=1452957520&sr=8-3-fkmr0&keywords=distillatore+alcool)

ALAMBICCO SUPER C/TERMOMETRO LT.4.9




Prezzo:
EUR 243,00+ EUR 6,90 spedizione

stuckmojo
16-01-16, 18:54
oltre a farsi la birra in casa non ho idea di come farsi vino o superalcolici (senza comprare alcool)

Il vino fermenta da se'. Mosto =fermentazione = vino
http://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/drunk-in-tehran-the-islamic-state-s-secret-party-scene-9217419.html

nofaxe
16-01-16, 19:59
Il vino fermenta da se'. Mosto =fermentazione = vino
http://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/drunk-in-tehran-the-islamic-state-s-secret-party-scene-9217419.html


vabbe' ma allora con le vigne e tutto è diverso. Credevo fossero cose semiclandestine

koba44
16-01-16, 21:41
In galera fanno una bevanda pseudoalcoolica facendo fermentare succhi di frutta e bevande zuccherate.

TeoN
16-01-16, 22:52
Stuck vieni in titanic e parliamo del.medioriente. ho avuto.rapporti di lavoro solo con jedda per ora in Saudi ma Kuwait, Qatar, Oman, eau, barhein e libano conosco bene :D

stuckmojo
17-01-16, 08:15
Stuck vieni in titanic e parliamo del.medioriente. ho avuto.rapporti di lavoro solo con jedda per ora in Saudi ma Kuwait, Qatar, Oman, eau, barhein e libano conosco bene :D

;) arrivo

Al momento sono a Kuala Lumpur, ho ancora roba da fare qui in Asia. Il mio territorio e' piu' o meno simile a quello che descrivi qui sopra. Ma KSA e' il centro di gravita' per il mio settore (petrolchimico)

gmork
17-01-16, 10:52
ora che l'iran avra' il nUculare uttti i problemi del medio oriente verranno risolti (http://tg24.sky.it/tg24/mondo/2016/01/16/iran-accordo-nucleare-zarif-fine-sanzioni-rilascio-prigionieri-u.html?ref=libero)

Edward Green
17-01-16, 13:54
http://www.repubblica.it/rubriche/la-storia/2016/01/15/news/calcio_jihadisti_partite_mastrogiacomo-131342222/

Abbiamo pure il Jihad Soccer :asd:


Il calcio degli jihadisti è stato al centro di un lungo dibattito della Federazione somala. Dopo aver fissato una sorta di calendario per svolgere il campionato si è posto il problema di far giocare anche le squadre degli al Shaabab. Sono allenate e hanno anche giovani talenti. Convinta di attirare pubblico e magari qualche esperto, la Federazione ha deciso di accettarle. Ma l’ondata di attentati di cui sono protagonisti i miliziani islamici – l’ultimo ha provocato la morte di 50 soldati kenioti della forza dell’Unione africana – ha scatenato le proteste di molti consiglieri. Alla fine la Federazione ha dovuto fare marcia indietro: niente jihadisti in campionato. Ma gli al Shaabab hanno deciso comunque di organizzarne uno parallelo. Con le sue regole e le sue penalità.

:rotfl:

Azathoth
17-01-16, 14:09
Ma gli islamici non erano contrari al calcio?

gmork
17-01-16, 14:12
al posto del cartellino giallo tagliano una mano. alla terza sanzione, finite le mani, al posto del rosso direttamente la testa. perde la prima squadra che rimane senza giocatori :asd:

cima99
18-01-16, 00:27
L'Isis sta attaccando più i musulmani che i cristiani eh... il suo scopo non è uccidere la cristianità, ma il potere in medio oriente
Ciao Nic:) Hai fatto bene a ribadirlo, dato che è un fatto noto a chi si informa un poco.

Che ad oggi il terrorismo islamico abbia fatto molte più vittime tra gli stessi musulmani che tra gli "infedeli" è un dato di fatto.
La guerra in atto tra sciiti e sunniti dubito che potrà essere fermata.
Non potrà essere fermata, finché perlomeno non ci sarà una sorta di illuminismo islamico. Un po' come aspettarsi una riunificazione della cristianità

Secondo me la crisi mediorientale non c'entra molto con l'Africa in generale, le crisi e le guerre africane, salvo i recenti casini nord africani, hanno orgini ben diverse
In realtà, ritengo che le due aree geografiche siano strettamente interconnesse. Puoi avere conflitti "stile tribale" come in Repubblica Centrafricana, ma va considerato che in Africa non è l'islam ad espandersi, ma piuttosto una guerra tra Al Qaeda e ISIS. Daesh ha stretto alleanza con i Boko Haram; Al Qaeda con Al Shaabab. Al Qaeda agisce in NordAfrica e, recentemente, in Burkina Faso con la sua frangia AQIM (Al Qaeda per il Maghreb Islamico); ISIS come detto in Nigeria, ma anche in Egitto, Tunisia e Libia. L'attacco a Oudagadougou secondo me è un segnale di "vitalità" dato in risposta agli attentati di ISIS in Turchia e Indonesia, così come le azioni di Al Qaeda in Yemen. Daesh si appoggia ai suoi alleati sauditi con i quali condividono il salafismo/wahabismo per uccidere imam iraniani ed esponenti di Al Qaeda. Inoltre, Daesh punta anche al Sudan, considerato come "possibile" ripiego per la creazione di uno Stato Islamico qualora fallisse l'obiettivo Siria + Iraq e gli integralisti sono molto attivi nel nord del Mali.

Azathoth
18-01-16, 05:54
Mi domando che effetti avrá il crollo del prezzo del petrolio sulla Russia e sui paesi del golfo, e quindi su gli impegni militari di quei paesi in medio oriente.
Ad occhio direi che i sauditi e i russi hanno preso una bella botta, ma non posso esserne sicuro.

Azathoth
21-01-16, 06:52
Che dite, ricominciamo?
http://www.repubblica.it/esteri/2016/01/21/news/tunisia-131706250/

Viggio
21-01-16, 09:24
Ovvio...stavano fin troppo calmi in Tunisia ultimamente

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Viggio
21-01-16, 09:51
ma questa?

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2016/01/19/crisi-isis-dimezza-stipendi-combattenti_3dd4c49e-28bb-4497-a648-efdc15374376.html

:asd:

Adesso faranno anche loro manifestazioni e rivolte

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

alberace
21-01-16, 13:57
Ovvio...stavano fin troppo calmi in Tunisia ultimamente
visto che nessuno ci sta capendo molto, dare un premio nobel per la pace all'ISIS potrebbe minare il loro futuro.

Viggio
21-01-16, 14:00
sai che ...non è tanto il Nobel che mi fa riflettere, quanto la dichiarazione degli USA che recentemente hanno definito la Tunisia come il paese non NATO, a loro più vicino in termini di alleanza e relazioni diplomatiche...
roba da toccarsi le palle :asd:
quando il diavolo ti accarezza, vuole l'anima

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Azathoth
21-01-16, 21:28
Forse organizzano davvero un attacco batteriologico, Bush sará contento: http://www.repubblica.it/esteri/2016/01/21/news/turchia_acqua_stato_islamico-131736955/

gmork
21-01-16, 21:41
sara' il caso di investire in azioni di acque minerali? ^^

Viggio
21-01-16, 21:43
ma se è un rapporto "confidenziale" dell intelligenxe com è che ne parliamo perfino sul forum di de gheims mascin? :asd:
cmq...prevedo tanta sabbia radioattiva nel prossimo futuro

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Edward Green
22-01-16, 20:12
Comunque in Tunisia...

Tunisia, la rivolta arriva nella capitale: notte di saccheggi e devastazioni. Coprifuoco notturno in tutto il paese


Le manifestazioni complessivamente interessano 16 dei 24 governatorati del paese e continuano anche di giorno. A Sidi Bouzid un gruppo di dimostranti hanno provato a forzare la sede del governatorato lanciando sassi contro gli agenti, ma sono stati respinti con i lacrimogeni. A Jendouba invece un gruppo di manifestanti è riuscito a entrare nella sede della regione. Ad Ariana, città a nord di Tunisi, alcuni giovani hanno bruciato tronchi e copertoni e hanno poi bloccato la strada statale.


Intanto sul piano politico il parlamento ha indetto una riunione straordinaria sulla situazione sociale e sulla sicurezza del paese. Anche per questo il premier Habib Essid ha deciso di annullare i suoi impegni al World Economic Forum economico di Davos e stasera farà ritorno in patria. Il tasso di disoccupazione del paese è al 15% contro il 12% del 2010. Ma tra le istituzioni c’è anche molta confusione sui provvedimenti da adottare. Il ministro delle Finanze ha infatti smentito l’annuncio di assunzione di 6mila disoccupati nella regione di Kasserine. Lo ha definito un errore di comunicazione.

Nimahel
23-01-16, 09:52
Mi fa piacere che anche qui c'è gente molto interessata alla situazione geopolitica :o
A questo punto ne approfitto per condividere un'analisi molto interessante che ha pubblicato ieri Internazionale

http://www.internazionale.it/notizie/2016/01/21/stato-islamico-cosa-fare

Personalmente sono d'accordo quasi su tutto, ovvero si sta sbagliando completamente l'approccio al problema, ma ormai siamo arrivanti al punto in cui le provocazioni dell'isis tramite gli attentati non fanno altro che generare reazioni eccessive dell'occidente, che creano terreno fertile per reclutare altri terroristii.

gmork
23-01-16, 10:46
è facile essere d'accordo con l'articolo, è solo un "come mi piacerebbe che fosse" :P

Azathoth
23-01-16, 15:07
In caso di attentati nei paesi occidentali cambieremo il colore della nostra foto su facebook, un terrorista ci penserá due volte prima di trovarsi certi abbinamenti cromatici. :o

koba44
23-01-16, 15:20
Permettono un attentato in un villaggio turistico e poi manifestano violentemente causa disoccupazione.

Islamic logic.

Viggio
23-01-16, 15:27
ad onor del vero hanno protestato anche dopo l attentato...
ed hanno letteralmente preso a calci in culo un gruppo di salafiti che volevano ammainare la bandiera tunisina dall'obelisco di piazza Bourghiba...ed hanno malmenato un altro gruppo salafita che era andato a far casino in un università...e parlo di ragazzi comuni

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

gmork
23-01-16, 15:29
immagino che possiamo fare ciao ciao alla tunisia. primavera araba incoming. o dovremmo forse dire inverno arabo? ^^
cmq, nessun problema, quando quel paese sara' in fiamme apriremo anche a loro le nostre generose eT capienti porte :sisi:

Viggio
23-01-16, 15:34
...e si stava meglio quando si stava peggio

http://m.ilgiornale.it/news/2016/01/23/io-nella-tunisia-paralizzata-da-coprifuoco-e-paura/1216024/


Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

gmork
23-01-16, 15:36
...e si stava meglio quando si stava peggio


https://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/8/8a/Mussolini_mezzobusto.jpg
:bua:

Viggio
23-01-16, 15:41
potrei farmi bannare se commentassi...e di certo non perchè userei insulti :bua:

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

koba44
23-01-16, 16:32
...e si stava meglio quando si stava peggio

http://m.ilgiornale.it/news/2016/01/23/io-nella-tunisia-paralizzata-da-coprifuoco-e-paura/1216024/

Quoto:
La Tunisia cresceva, ai tempi di Ben Ali, a un tasso superiore al 5 per cento; nel 2014 la progressione si è fermata a un modesto 2,6 per cento. E nel 2015 ad uno striminzito 0,5. Cosa accadrà nel 2016 nessuno lo sa.


C'è poco da fare: stavano meglio con Alì e i Quaranta Ladroni, e così tutti i paesi arabi. Tanto se guardiamo i dati, qualsiasi dittatore non riuscirebbe mai a rubare più del 2,5% del PIL di un paese.

BodyKnight
23-01-16, 18:10
So che proprio NESSUNO ne ha parlato, però:

by Ash Carter is the U.S. Secretary of Defense.

http://www.politico.com/magazine/story/2016/01/ash-carter-isil-fight-213554


101st Airborne Division will soon (http://www.army.mil/article/158310/DA_announces_upcoming_deployment/) deploy 1,800 troops to Iraq to aid in the fight against ISIL. They will head there with the support of the American people and armed with a clear campaign plan to help our allies deliver the barbaric organization a lasting defeat, which I personally shared (http://www.defense.gov/News/Speeches/Speech-View/Article/642995/remarks-to-the-101st-airborne-division-on-the-counter-isil-campaign-plan) with them last week at Fort Campbell.

nofaxe
23-01-16, 20:52
Quoto:
La Tunisia cresceva, ai tempi di Ben Ali, a un tasso superiore al 5 per cento; nel 2014 la progressione si è fermata a un modesto 2,6 per cento. E nel 2015 ad uno striminzito 0,5. Cosa accadrà nel 2016 nessuno lo sa.




diventerà l'italia?

gmork
23-01-16, 21:01
piu' che altro, se continua cosi' alla prossima crisi l'italia diventera' la tunisia.

BodyKnight
24-01-16, 00:01
Come sempre l'ONU é il problema e non la soluzione

http://foreignpolicy.com/2016/01/15/u-n-knew-for-months-madaya-was-starving-syria-assad/?utm_content=buffer26cdb&utm_medium=social&utm_source=twitter.com&utm_campaign=buffer

Madaya was the worst off of all the besieged towns in Syria, relief workers say. As early as October, locals in the town had been raising alarms about the dire humanitarian situation there.*

...

But the general public could not have known this, because OCHA classified the bulletin as “Internal, Not for Quotation.” OCHA had no immediate comment on why the update, leaked to*Foreign Policy, wasn’t published.

...
When Yacoub el-Hillo, the U.N.’s humanitarian coordinator for Syria, addressed reporters on Jan. 12, a day after leading the first convoy into the town, he described Madaya residents as “a people that are desperate; a people that are cold; a people that are hungry; a people that have almost lost hope” — but he blamed no one in particular for this state of affairs and made no mention of the Lebanese paramilitary group Hezbollah, which in fact is maintaining the siege against Syrian civilians in Madaya

...

There’s tension within the international relief community over OCHA’s method of determining which areas are besieged and which are “hard to reach” — a determination that carries weight because a siege that deprives civilians of the goods they need for survival can be prosecuted as a war crime. The U.N. designates Fuaa and Kefraya, where there were no reported deaths from starvation, as besieged towns and Madaya, where there were, as “hard to reach.”


Sent from my ASUS_Z00AD using Tapatalk

nofaxe
24-01-16, 09:20
Mi fa piacere che anche qui c'è gente molto interessata alla situazione geopolitica :o
A questo punto ne approfitto per condividere un'analisi molto interessante che ha pubblicato ieri Internazionale

http://www.internazionale.it/notizie/2016/01/21/stato-islamico-cosa-fare

Personalmente sono d'accordo quasi su tutto, ovvero si sta sbagliando completamente l'approccio al problema, ma ormai siamo arrivanti al punto in cui le provocazioni dell'isis tramite gli attentati non fanno altro che generare reazioni eccessive dell'occidente, che creano terreno fertile per reclutare altri terroristii.

non l'avevo letto ma così ad occhio penso manchino:

aspettare almeno tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato
prima di attraversare la strada guardare a destra e sinistra
quando esci da una stanza spegnere la luce

Nimahel
24-01-16, 11:00
Vabè che cosa ti aspettavi, fammi capire? :asd:
La situazione è molto delicata, e frutto di guerre iniziate dal 2001 che non hanno fatto altro che creare e peggiorare la situazione... è ovvio che la soluzione non sia una, e non sia nemmeno semplice, bisognerebbe agire su tantissimi fronti diversi, e per alcuni dei quali è troppo tardi

koba44
24-01-16, 13:01
diventerà l'italia?

Non proprio: il fatto è che in quei paesi con quel tasso di natalità un PIL a crescita rasente lo zero non è "vivibile" come può esserlo in Italia.
Significa belle fette di popolazione che non entrano nel mondo del lavoro e dei consumi.

Viggio
26-01-16, 09:49
QUESTIONE DI SETTIMANEEEE!!
http://www.today.it/mondo/guerra-libia-isis-stati-uniti.html

non staranno affrettando un po' troppo le cose?

e tutto sto decisionismo proprio a fine mandato?
tipo quando hanno beccato Bin Laden?


Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

gmork
26-01-16, 12:00
io per me sarei pure favorevole a una libia protettorato americano, se riescono a fermare il casino. il problema è che la vedo dura che i due pseudo-governi lo accettino.

stuckmojo
27-01-16, 05:16
io per me sarei pure favorevole a una libia protettorato americano, se riescono a fermare il casino. il problema è che la vedo dura che i due pseudo-governi lo accettino.

L'unico caso in cui l'Italia ha influenza e conoscenza (sulla Libia, o quel poco che ne rimane), certo, lasciamo che gli americani vengano a spegnere il fuoco pisciando sulla casa che hanno incendiato loro stessi (e i francesi).

gmork
27-01-16, 10:14
direi che c'e' poco da "lasciare" ^^

Azathoth
27-01-16, 13:02
Intanto ieri la visita di Rohani é riuscita a far arrabbiare un bel pó di gente, inclusa la comunitá ebraica.

Viggio
27-01-16, 13:05
Chebm ha detto la comunità ebraica?
Io mi sono fermato ai commenti di Sgarbi

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Edward Green
27-01-16, 13:07
Per quanto riguarda la Libia, sembra che stiamo andando incontro ad un intervento militare limitato e noi ci metteremo appena 200 milioni di €...

Insomma andiamo a pigliarci i kamikaze in faccia.

Caesarx tu che ne pensi?

Azathoth
27-01-16, 13:56
Chebm ha detto la comunità ebraica?
Io mi sono fermato ai commenti di Sgarbi

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
Questo: http://www.huffingtonpost.it/2016/01/25/ruth-dureghello-visita-rohani_n_9068480.html

Vitor
27-01-16, 22:10
Christian Fighters Abandon Anti-ISIS Kurd Group Because It's Communist

:asd:

gmork
27-01-16, 23:50
vabbe', qua siamo al carnevale :asd:

Azathoth
28-01-16, 19:48
Tra un pó faranno degli sconti per andare ad Eurodisney :rotolul:: http://www.repubblica.it/esteri/2016/01/28/news/uomo_arrestato_a_eurodisney_aveva_armi_e_un_corano-132235791/

Viggio
28-01-16, 19:54
appena finito di leggere :facepalm:

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Viggio
30-01-16, 13:12
è pronta la sceneggiatura per il seguito di "Americab Sniper"

http://m.ilgiornale.it/news/2016/01/30/libia-lisis-terrorizzata-da-un-cecchino-misterioso-eliminati-tre-coman/1218572/


Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Pietroskij
30-01-16, 14:45
Che cagata di articolo.

Edward Green
31-01-16, 22:51
http://sputniknews.com/middleeast/20160131/1034001043/houthis-ballistic-missile-yemen.html

La fonte non è il massimo dell'affidabilità e da altre parti non trovo conferme. Ma se fosse vero, i cari Houthi sono ossi duri.

Jaqen
01-02-16, 09:13
Come sempre l'ONU é il problema e non la soluzione

http://foreignpolicy.com/2016/01/15/u-n-knew-for-months-madaya-was-starving-syria-assad/?utm_content=buffer26cdb&utm_medium=social&utm_source=twitter.com&utm_campaign=buffer

Madaya was the worst off of all the besieged towns in Syria, relief workers say. As early as October, locals in the town had been raising alarms about the dire humanitarian situation there.*

...

But the general public could not have known this, because OCHA classified the bulletin as “Internal, Not for Quotation.” OCHA had no immediate comment on why the update, leaked to*Foreign Policy, wasn’t published.

...
When Yacoub el-Hillo, the U.N.’s humanitarian coordinator for Syria, addressed reporters on Jan. 12, a day after leading the first convoy into the town, he described Madaya residents as “a people that are desperate; a people that are cold; a people that are hungry; a people that have almost lost hope” — but he blamed no one in particular for this state of affairs and made no mention of the Lebanese paramilitary group Hezbollah, which in fact is maintaining the siege against Syrian civilians in Madaya

...

There’s tension within the international relief community over OCHA’s method of determining which areas are besieged and which are “hard to reach” — a determination that carries weight because a siege that deprives civilians of the goods they need for survival can be prosecuted as a war crime. The U.N. designates Fuaa and Kefraya, where there were no reported deaths from starvation, as besieged towns and Madaya, where there were, as “hard to reach.”


Sent from my ASUS_Z00AD using Tapatalk

Ottimo articolo, grazie della segnalazione!



@Ed: Sputnik invece è totalmente inaffidabile (non solo "di parte ma serio" come potrebbe essere RT). Mi fido pochino :bua:
Però gli Houthi sono sicuramente durettini per i Sauditi, non sarebbe la prima volta che li picchiano duro.

abaper
01-02-16, 09:27
Ho capito perché in Siria sta andando tutto a puttane.
Hanno messo de mistura come capo delegazione. :facepalm:

Marlborough's
01-02-16, 12:15
Ho capito perché in Siria sta andando tutto a puttane.
Hanno messo de mistura come capo delegazione. :facepalm:

:bua:

Azathoth
01-02-16, 14:50
Quindi siamo fortunati che la seconda guerra mondiale é scoppiata prima che realizzassero l'Onu, altrimenti a quest'ora i sovietici e i nazisti starebbero ancora a combattere, con degli occasionali bombardamenti alleati.

Jaqen
01-02-16, 14:57
Fun fact, le nazioni unite hanno preso parte alla seconda guerra mondiale :asd:

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/44/Unfightforfreedom.jpg
http://www.nh.gov/nhsl/ww2/images/ww48.jpg
http://www.un.org/en/aboutun/charter/history/images/declarationun.jpg

gmork
01-02-16, 15:10
soviet russia fight for freedom. :sisi:

Sandro Storti
01-02-16, 15:31
Chi ha messo le bandierine a cazzo?

b@st@rd
01-02-16, 17:54
sembra che alcuni migranti abbiamo deciso volontariamente di tornare in Iraq, in quanto delusi dall'ospitalità belga :look:

http://www.lastampa.it/2016/02/01/esteri/delusi-dallaccoglienza-del-belgio-migranti-iracheni-tornano-volontariamente-a-baghdad-0iEwqexK20cWpsIlhy8qeP/pagina.html

gmork
01-02-16, 18:00
e questo dovrebbe gia' dire della merda che stiamo creando in europa, se pure loro se ne scappano. e di certo non sono quelli peggio.

Lord Brunitius
01-02-16, 18:02
Intanto la svezia fra poco fa crack :sisi:

Azathoth
01-02-16, 18:52
Vorrei sapere che razza di accoglienza hanno trovato in Belgio per tornarsene a casa.

caesarx
01-02-16, 19:26
Vorrei sapere che razza di accoglienza hanno trovato in Belgio per tornarsene a casa.
Prendiamo esempio da loro!
:rotfl:

Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

gmork
01-02-16, 19:26
basta andare a vedere nelle baraccopoli che sorgono qua e la' in europa, roba da paesi centro africani. mica solo in belgio.

koba44
01-02-16, 21:32
Favelizzazione.

Abbiamo anche i ninos de rua (i minorenni "scomparsi" che vivono -per esempio- nella stazione principale di Stoccolma).

MrVermont
02-02-16, 21:24
Leggo che i ribelli "moderati" in siria stanno prendendo sonore mazzate in sti giorni...

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

royp
03-02-16, 00:43
Leggo che i ribelli "moderati" in siria stanno prendendo sonore mazzate in sti giorni...

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk

e ne prenderanno sempre di piu', visti i 100 miliardi che arrivano in Iran, e il ruolo sempre piu' forte della Russia che sta potenziando la base in Latakia per dominare il mediterraneo
http://www.ansamed.info/ansamed/en/news/sections/generalnews/2016/02/01/dozens-of-russian-missiles-warplanes-deployed-at-latakia_cbfa91f1-706a-49c6-a265-4972c8e8f30b.html

http://www.ansamed.info/webimages/foto_large/2016/2/1/e85ce10fe2c1139f7f395a12df4f6f6f.jpg


(ANSAmed) - TEL AVIV - Russia has deployed a large number of warplanes and missile batteries at Latakia in Syria, where Moscow is supporting the regime of Bashar al-Assad, according to a series of satellite photographs to be shown Tuesday by the Israeli Fisher Institute at a conference on space research at Herzlyia.
The photos show S400 missile batteries alongside SA22 missile systems. There are also 30 warplanes on runways.
The Fisher Institute for strategic studies in the air and in space explained in a statement that the photographs it analysed were taken some days ago by the Israeli satellite Eros, which is managed by Isi (ImageSat International).
According to the director of the space research centre Tal Inbar, the S400 batteries are now operational and SA22 Pantsyr batteries have been installed next to them - a reinforcement of defence measures that the Institute speculates may have been arranged for fear of an eventual military escalation against Turkey.
On the day the photos were taken Russian warplanes on the Latakia airport runways included 11 Sukhoi 24 jets, 10 Sukhoi 25s, seven Sukhoi 34s and four Sukhoi 30s while other aircraft based at the facility may have been elsewhere on mission, the Insitute said. The Institute added that Sukhoi 24 engines that seized up during repeated attacks in Syria are having new engines installed at the facility.(ANSAmed).

Jaqen
03-02-16, 10:08
Meanwhile in Syria:

Pare che negli ultimi tre giorni ci sia stata una fortissima offensiva della SAA (esercito siriano) e delle milizie sciite, con l'appoggio continuo delle armi pesanti della SAA e con la copertura continua dell'aviazione russa, che ha fatto più di 450 raid in una settimana.
Dovrebbero aver raggiunto quelli che sembrano i loro obiettivi primari oggi, dato che sembra che siano riusciti a riunirsi con l'enclave pro-assad a nord di Aleppo, e nel contempo a tagliare il corridoio logistico dei "ribelli" a nord di Aleppo.

Ovviamente de mistura si lamenterà anche di questo, POVERI RIBELLI MODERATI di al nusra :asd:

caesarx
03-02-16, 10:23
Be, se Dio vuole fra poco dei ribelli ne rimarrà ben poco...


Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

Jaqen
03-02-16, 10:47
Sì veramente, speriamo che al-Nursa, l'FSA e l'Armata per la Conquista vengano usati per spazzare via le rovine che hanno creato. Maledetti salafiti e terroristi.
Sono praticamente allo stesso livello dell'ISIS, alla faccia della moderazione :asd:

Comunque finora la coordinazione Iraniana-Russa è stata assolutamente decisiva per le sorti di Assad. Quello che resta della SAA ci mette l'equipaggiamento, le armi di supporto, ed i mezzi; le milizie sciite ci mettono la fanteria e la carne da macello; gli inviati della guardia rivoluzionaria Iraniana ed Hezbollah ci mettono la fanteria scelta; la Quds ed i Russi mettono i consiglieri militari sul campo e le forze speciali; la forza aerea russa ci mette il Close Air Support.

Gli altri poi pare stiano rimanendo a corto di TOW, anche se ci sono voci che l'Arabia voglia addirittura mandargli il lotto di missili TOW2 che ha a disposizione (chissà come la prenderanno gli americani).

Sandro Storti
03-02-16, 14:02
Ma i russi non erano quelli che avevano le pezze al culo e non potevano reggere questa guerra ancora per molto?
Mi pare se ne parlasse nel topic del vecchio forum. :sir:

Viggio
03-02-16, 14:05
Come per gli USA che stavano per finire le bombe :asd:

Ricordiamoci che la Russia comunque è il terzo produttore di petrolio al mondo...è vero che finanziariamente stanno male, ma finita questa crisi in Siria, avranno consolidato la loro posizione strategica in medio oriente e trarranno vantaggio dalla loro alleanza con Siria e Iran a livello economico

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Jaqen
03-02-16, 14:35
Ma i russi non erano quelli che avevano le pezze al culo e non potevano reggere questa guerra ancora per molto?
Mi pare se ne parlasse nel topic del vecchio forum. :sir:

Debito pubblico russo: circa 140 mld di $

Il solo ammontare delle riserve internazionali a disposizione della russia è di 368.3 mld di $, da quanto risulta all'IMF.

Ci ripagano solo con quelle ogni eventuale debito pubblico, non una, ma DUE volte, e gliene avanza la metà

Diciamo che posson durare ancora un po' :bua:

Jaqen
03-02-16, 19:44
De Mistura propone il cessate il fuoco.

CEEERTO, sicuramente, proprio ora che i ribelli sono royally fucked intorno ad Aleppo, sicuramente Assad, l'Iran ed i Russi si fermeranno :asd:
http://i.imgur.com/b9AX7Ry.jpg

MrVermont
03-02-16, 19:55
Ottimo. Confido che i lealisti diano una bella arata alla feccia finanziata dai sauditi e dai turchi :sisi:

Edward Green
03-02-16, 20:01
Gli altri poi pare stiano rimanendo a corto di TOW, anche se ci sono voci che l'Arabia voglia addirittura mandargli il lotto di missili TOW2 che ha a disposizione (chissà come la prenderanno gli americani).

Infatti mi sto chiedendo cosa stiano facendo nel frattempo le potenze del golfo. Probabilmente l'Arabia è troppo presa dallo Yemen, dove piglia ceffoni. Kuwait, Emirati, ecc non fanno un tubo senza l'Arabia.
Bisogna vedere cosa farà la Turchia.

Azathoth
03-02-16, 21:09
Chissá, Allah fará il miracolo dell'apparizione dei missili terra aria. :charge:

wesgard
04-02-16, 17:41
Nel frattempo pare che si sia giunti alla conclusione che andare in un paese medio-orientale a "protestare" contro il governo militare al potere possa fare male alla salute.

http://www.corriere.it/esteri/16_febbraio_04/egitto-morte-giulio-tentativi-maldestri-sviare-indagini-0e4ab222-cb2a-11e5-9200-b61ee59246a7_preview.shtml?reason=unauthenticated&cat=1&cid=kY6QwRaf&pids=FR&origin=http%3A%2F%2Fwww.corriere.it%2Festeri%2F16_ febbraio_04%2Fegitto-morte-giulio-tentativi-maldestri-sviare-indagini-0e4ab222-cb2a-11e5-9200-b61ee59246a7.shtml (http://www.corriere.it/esteri/16_febbraio_04/egitto-morte-giulio-tentativi-maldestri-sviare-indagini-0e4ab222-cb2a-11e5-9200-b61ee59246a7_preview.shtml?reason=unauthenticated&cat=1&cid=kY6QwRaf&pids=FR&origin=http%3A%2F%2Fwww.corriere.it%2Festeri%2F16_ febbraio_04%2Fegitto-morte-giulio-tentativi-maldestri-sviare-indagini-0e4ab222-cb2a-11e5-9200-b61ee59246a7.shtml)

Chi li avrebbe mai detto. :look:

Robin
04-02-16, 20:17
(ANSA) - IL CAIRO, 4 FEB - L'Arabia Saudita è "pronta a inviare truppe di terra in Siria per combattere lo Stato islamico se la Coalizione sarà d'accordo": lo afferma il portavoce militare di Riad.
l'isis ha le ore contate.

Edward Green
04-02-16, 20:23
l'isis ha le ore contate.

Quei cialtroni dei Sauditi. Vogliono andare dai loro "confratelli tagliateste" per mettersi in mezzo e impedire agli sciiti/alawiti di pigliare a calci le varie formazioni sunnite. Così la Russia non potrà più fare a pezzi i ribelli a piacere.
Nel caso la coalizione dei falliti dovesse dare l'ok, sarebbe una mossa pericolosa. Basta un errore e assisteremmo ad un escalation allucinante.

gmork
04-02-16, 20:33
e quello non è niente.
LE ACCUSE DELLA RUSSIA: "LA TURCHIA PREPARA UN'INVASIONE MILITARE IN SIRIA" (http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Russia-accusa-Ankara-la-Turchia-sta-preparando-invasione-militare-in-Siria-aa2f9cea-7e27-4b13-a5f4-db2460e03433.html)

dai dai che un bel f4 in rl non ce lo leva nisuno http://orig14.deviantart.net/5fef/f/2015/112/a/a/atomic_cock_by_paullonden-d7prwcf.gif :bua:

Viggio
04-02-16, 20:42
Quei cialtroni dei Sauditi. Vogliono andare dai loro "confratelli tagliateste" per mettersi in mezzo e impedire agli sciiti/alawiti di pigliare a calci le varie formazioni sunnite. Così la Russia non potrà più fare a pezzi i ribelli a piacere.
Nel caso la coalizione dei falliti dovesse dare l'ok, sarebbe una mossa pericolosa. Basta un errore e assisteremmo ad un escalation allucinante.

Comunque gli passano sopra a quella banda di cialtroni...Iran aumenterà la sua presenza in Siria..e la Russia appoggerà...e i Sauditi se la daranno a gambe come in Yemen
Tanto l'Arabia non è NATO...più che altro è la presunta invasione della Turchia a preoccupare

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Robin
04-02-16, 20:48
sul twitter @RT_com (non ho la più pallida idea dell'affidabilità) si vocifera pure di un possibile intervento di terra turco :bua:

(ovviamente sempre per sconfiggere l'isis, non si osi pensare che ci siano altri fini!)

Azathoth
04-02-16, 21:09
Quei cialtroni dei Sauditi. Vogliono andare dai loro "confratelli tagliateste" per mettersi in mezzo e impedire agli sciiti/alawiti di pigliare a calci le varie formazioni sunnite. Così la Russia non potrà più fare a pezzi i ribelli a piacere.
Nel caso la coalizione dei falliti dovesse dare l'ok, sarebbe una mossa pericolosa. Basta un errore e assisteremmo ad un escalation allucinante.
Se prendono gli schiaffoni in yemen, i russi come minimo li sodomizzano senza vaselina. :cappotto:

gmork
04-02-16, 21:21
be' ma i sauditi ci vanno come alleati della coalizione de noialtri, quindi i russi non potrebbero bombarli allegramente.

il che mi fa pensare che dietro ci sia davvero una mossa degli usa per frenare i bombardamenti russi sugli anti-regime.

Viggio
04-02-16, 21:25
se è vero che li hanno già isolati in diverse sacche di resistenza, prima che i Sauditi scendano in campo, i ribelli saranno già belli che debellati

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

alberace
04-02-16, 21:28
mi dispiace per la gente che salterà in aria a causa degli ultimi aspiranti rocco siffredi.

caesarx
04-02-16, 23:45
Onestamente, l'obliterazione dei ribelli moderati porterà Assad ed i suoi fiancheggiatori a concentrarsi sull'ISIS, e se non saremo cosi pazzi da ostacolarli magari veramente ne potrebbe venire fuori qualcosa di positivo...

Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

stuckmojo
05-02-16, 04:39
Onestamente, l'obliterazione dei ribelli moderati porterà Assad ed i suoi fiancheggiatori a concentrarsi sull'ISIS, e se non saremo cosi pazzi da ostacolarli magari veramente ne potrebbe venire fuori qualcosa di positivo...

Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

This

Robin
05-02-16, 08:59
Onestamente, l'obliterazione dei ribelli moderati porterà Assad ed i suoi fiancheggiatori a concentrarsi sull'ISIS, e se non saremo cosi pazzi da ostacolarli magari veramente ne potrebbe venire fuori qualcosa di positivo...
e quand'è che sul medio oriente non siamo stati così pazzi? da 60'anni a questa parte? non ci credo neanche se lo vedo.

caesarx
05-02-16, 11:39
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2016/02/05/siria-nato-attacchi-russi-minano-sforzi-per-soluzione-_b5a5c74f-17db-46e8-b149-886a0596504b.html

AMSTERDAM - "Gli intensi attacchi aerei russi, che colpiscono soprattutto le truppe di opposizione in Siria, stanno minando gli sforzi per trovare una soluzione politica al conflitto", così il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. "Inoltre - osserva - il rafforzarsi dell'attività aerea russa in Siria crea un aumento delle tensioni e violazioni dello spazio aereo turco. Questo crea rischi, forti tensioni ed è una sfida alla Nato, perché sono violazioni allo spazio aereo Nato". "Il sostanziale rafforzamento militare russo in Siria e nel Mediterraneo orientale sta anche spostando l'equilibrio strategico in questa parte del Mediterraneo. Per questo rivolgo un appello ad una calma de-escalation e una soluzione politica al conflitto in Siria", ha aggiunto Stoltenberg al suo arrivo alla riunione dei ministri della Difesa ad Amsterdam.

"I nostri amici europei vogliono che noi fermiamo il flusso di rifugiati. Ma c'è un'altra scelta per i civili ad Aleppo se non quella di scappare quando sono sotto pesanti bombardamenti della Russia?". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dall'Ecuador, dove si trova per un tour in Sudamerica. Ieri il premier di Ankara, Ahmet Davutoglu, ha annunciato che 10 mila profughi attendono alla frontiera turco-siriana e altri 70 mila sono diretti al confine.

:rotfl2:

Io non capisco se questi ci credono davvero o sono degli imbecilli, oppure sono in malefede.
:boh2:

MrVermont
05-02-16, 12:22
E' un mix. Sono in malafede ma pure rincoglioniti.

Mi auguro che la Russia picchi ancora più duro nei prossimi mesi.

Moloch
05-02-16, 12:34
secondo me è anche tanto lip service, eh.
la nato si deve tener buono l'alleato turco, quindi solidarietà a parole, poi magari nei fatti non muove un dito.

gmork
05-02-16, 12:35
ma se la turchia entra in siria...

Moloch
05-02-16, 12:43
la nato starà zitta mordendosi la lingua :asd:

MrVermont
05-02-16, 13:04
e se la Siria (per mezzo dei Russi) bombarda a tappeto le truppe turche entrate in Siria?

Moloch
05-02-16, 13:13
la nato è un'alleanza difensiva, eh :asd:
in quel caso starebbe alla finestra maledicendo gli ottomani

Edward Green
05-02-16, 13:13
Nel frattempo uno dei nostri è stato probabilmente fatto secco da uno degli squadroni della morte di Al Sisi.

Leizar
05-02-16, 13:14
e se la Siria (per mezzo dei Russi) bombarda a tappeto le truppe turche entrate in Siria?


Non credo la Nato sia tenuta ad intervenire in quel caso, non trattandosi di aggressione (anzi).

Edward Green
05-02-16, 13:24
Io non capisco se questi ci credono davvero o sono degli imbecilli, oppure sono in malefede.
:boh2:

Ti faccio una domanda Caesarx: quanti leader occidentali o membri delle classi dirigenti sono morti negli ultimi 15 anni per mano del terrorismo islamico?

gmork
05-02-16, 13:31
pero' se una bomba/cannonata/missilata/mitragliata siriana/russa cade in territorio turco...

Ottone Erminio
05-02-16, 13:37
Zakharova commenta le aspirazioni dell’Arabia Saudita di combattere in Siria Sputnik
Mondo (http://it.sputniknews.com/mondo/)10:43 05.02.2016(aggiornato 11:10 05.02.2016) URL abbreviato

"Ho paura di chiedere, ma nello Yemen hanno già trionfato su tutti?" si domanda nella sua pagina Facebook il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
Riyad ha precedentemente reso nota la sua completa disponibilità a prender parte alle operazioni terrestri in Siria con la Coalizione americana. Il Pentagono ha reagito favorevolmente alla decisione saudita. Al ministero hanno annunciato che l'attivazione della coalizione degli alleati nella zona permetterà agli USA una più energetica lotta contro i terroristi.






:rotfl:

caesarx
05-02-16, 13:44
Ti faccio una domanda Caesarx: quanti leader occidentali o membri delle classi dirigenti sono morti negli ultimi 15 anni per mano del terrorismo islamico?
:look:

Non capisco il senso della domanda.
:uhm:

Inviato dal mio H60-L02 utilizzando Tapatalk

MrVermont
05-02-16, 14:12
la nato è un'alleanza difensiva, eh :asd:
in quel caso starebbe alla finestra lullando gli ottomani che vengono arati dai russi

Fixed

Io spero vada così :look:

- - - Aggiornato - - -


:rotfl:


Minchia che trollata epica :rotfl:

Edward Green
05-02-16, 14:15
:look:

Non capisco il senso della domanda.
:uhm:


I comportamenti attuali delle nostre classi dirigenti sono dettati non solo dalla mediocrità generale, ma anche dal fatto che loro hanno una percezione della realtà diversa dalla nostra.
Nessuno di loro è mai morto per i terroristi islamici. Nessuno di loro è costretto a vivere nelle periferie disagiate in mezzo a migliaia di immigrati. Nessuno di loro (a parte rari casi) è finito in mezzo alla strada per la crisi economica. I nostri problemi loro li vedono lontani, leggendoli sulla carta o vedendoli in Tv.

Così come noi non ci facciamo venire il patema d'animo per i poveracci che continuano a crepare in Congo, così loro hanno lo stesso atteggiamento nei confronti dei poveracci occidentali. E da qui tutte le politiche ambigue, idiote, autolesioniste, ecc. Tanto il conto lo paga solo la classe media e povera.

Ovviamente questo discorso non vale per tutti i capi, ma per una buona fetta si.

Jaqen
05-02-16, 14:31
Io non capisco se questi ci credono davvero o sono degli imbecilli, oppure sono in malefede.
:boh2:

Propenderei per la malafede, nonostante il cognome stoltenberg sia tutto un programma :asd:

- - - Aggiornato - - -



Minchia che trollata epica :rotfl:

Approved :asd:

- - - Aggiornato - - -


I comportamenti attuali delle nostre classi dirigenti sono dettati non solo dalla mediocrità generale, ma anche dal fatto che loro hanno una percezione della realtà diversa dalla nostra.
Nessuno di loro è mai morto per i terroristi islamici. Nessuno di loro è costretto a vivere nelle periferie disagiate in mezzo a migliaia di immigrati. Nessuno di loro (a parte rari casi) è finito in mezzo alla strada per la crisi economica. I nostri problemi loro li vedono lontani, leggendoli sulla carta o vedendoli in Tv.

Ben detto.
C'è un mix di ideologia, odio dell'occidente, convenienza (vera o percepita), malafede, cecità e sopratutto indifferenza.

A tal proposito, anche se andrebbe meglio forse nell'altro topic (che però non ho il coraggio e la voglia di aprire, abbiate pazienza), riporto una intervista abbastanza :ehm::ehm: fatta ad un funzionario svedese da parte del gatestone (http://www.gatestoneinstitute.org/7363/sweden-death-by-immigration). Enfasi mia.


Sofia Häggmark, a non-partisan official at the Department of Justice unit for migration rights. Here is the Q & A:

Q: Should everyone get to seek asylum in Sweden, even if it leads to Sweden's undoing?
A: "The right of asylum is very strong. We have international rules and EU rules that say that if a person comes to an EU country, that person has a right to seek asylum."

Q: Is it all right to say no if there are groups in your country that are being threatened by the asylum seekers -- minority populations such as Roma, Jews and Sami [Lapp]? Or that Sweden cannot afford it?
A: "No, if a person has grounds for asylum or risks the death penalty or torture in their home country, you cannot deny them asylum."

Q: Is it not the Swedish government's primary task to protect Sweden and the Swedish people?
A: "We need to abide by international rules; we are obliged to do that. We can be dragged before the Court of Justice of the European Union if we do not allow people to seek asylum."

Q: Which is more important – Swedish lives, or the risk that you might end up before the Court of Justice of the European Union?
A: "I cannot answer that question; I can only tell you what the rules are."

Q: So you are saying that if 30 million people come here to kill us, we have no defense, we cannot stop it?
A: "I can only tell you that the right of asylum gives very strong protection."

Q: But not for the Swedes?
A: "If a person kills someone here in Sweden, the criminal justice system handles that and tries them. We need to look at every individual asylum case."

Q: Do you think it has ever happened at any time in the history of the world that a country cared more for the citizens of other countries than its own?
A: "I cannot answer that. But there is no rule that sets a limit for how many [asylum seekers] Sweden can accept."

Q: So there is no plan for what to do when the country is full and the citizens are scared?
A: "No, there is not."

Q: Do you personally think that feels okay?
A: "I cannot answer that. That is not my job."

Q: If several millions of Muslims come here and implement Sharia law, then the right of asylum has effectively contributed to abolishing the democracy in our country, replacing the Swedish people and annihilating the whole concept of Sweden. Have none of you pondered these fateful issues?
A: "I understand your thoughts."

Viggio
05-02-16, 17:27
"Do you personally THINK....."
".....THAT is not my job"

la dice lunga sul tipo di persona e sul pericolo che i suoi pari di tutte le Nazioni rappresentino per le persone

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

nofaxe
05-02-16, 23:04
la nato (o usa) non gliene frega una beata minchia di isis. E' molto più imporatante limitare la russia dopo che la loro lungimirante politica merdiorientale è riuscita a farla salire sul palco come protagonista indiscusso in medioriente. Ma ci penserà la crisi a tagliare il fiato alla russia, se il petrolio fosse stato a 100 dollari forse le cose potrebbero andare diversamente. Cmq per evitare abbatimenti di caccia turchi in siria ha piazzato 4 su-35

Leizar
06-02-16, 01:49
In realtà leggevo che il prezzo dell' intervento in Siria rientri senza problemi nel budget russo al momento, qualcosa del tipo che costava poco più di una esercitazione. Però boh...

Lord Derfel Cadarn
06-02-16, 07:09
povca puttena me l'evo pevso...


https://www.youtube.com/watch?v=BwHh-XnobTc

:rotfl:

Edward Green
06-02-16, 12:56
http://www.repubblica.it/esteri/2016/02/06/news/egitto_desaparecidos-132828753/


"Abbiamo preso diverse misure per assicurarci che gli attivisti non abbiano lo spazio per respirare," avrebbe rivelato una fonte della Sicurezza Nazionale egiziana alla Reuters alla vigilia dell'anniversario della rivoluzione, il 25 gennaio 2016. "Punti di ritrovo, caffè e bar sono stati chiusi. Alcuni attivisti sono stati arrestati per spaventare gli altri."

Abbiamo un nuovo Videla...

Mi torna in mente un post che aveva fatto Sarpedon e aveva ragione: il solito dittatore ottuso che finisce per favorire i peggiori elementi: l'Isis.

Non so cosa abbia in mente Al Sisi, ma non sono gli anni 70, non è l'argentina e il piano Condor non funzionerà. Anzi con queste mosse spingerà i giovani verso i jihadisti.

nofaxe
06-02-16, 13:02
e noi continueremo a farci affari, il problema è che hanno ammazzato e torturato un ragazzo italiano.
Ora è chiaro che se non ci facciamo affari noi ce li faranno altri (la francia gli ha venduto i rafale). Ma davvero dovremmo permettere che un'omicidio del genere passi impunito? Al di là della volontà di giustizia e dolore per un povero ragazzo c'è anche la questione di credibilità internazionale. Può un paese tacitare un'omicidio del genere di un connazionale per affari? Che figura fa?

Robin
06-02-16, 13:18
la nato (o usa) non gliene frega una beata minchia di isis. E' molto più imporatante limitare la russia dopo che la loro lungimirante politica merdiorientale è riuscita a farla salire sul palco come protagonista indiscusso in medioriente. Ma ci penserà la crisi a tagliare il fiato alla russia, se il petrolio fosse stato a 100 dollari forse le cose potrebbero andare diversamente. Cmq per evitare abbatimenti di caccia turchi in siria ha piazzato 4 su-35
piegare la russia (e o semplicemente spingerla definitivamente in un abbraccio con la cina) potrebbe anche essere l’engame.

l’asso della russia è il monopolio del gas verso l’europa.
gli usa vogliono fare un gasdotto concorrente, kwait-europa; il gasdotto deve passare per la siria, che, amica di mosca, dice no.
assad diventa il nuovo nemico pubblico; provano a metter su il solito disco rotto di propaganda per giustificare l’ennesimo intervento: “assad c’ha le scie chimike! ecco il video!!!”; ma la cosa non funziona.
nel mentre l’ucraina, dove tutto il gas russo passa(va), esplode.
uno dei due gasdotti in programma che aggiravano l'ucraina, southstream, è stato (incomprensibilmente?) cancellato.
pesanti sanzioni economiche contro la russia.
il regime di assad entra in crisi comunque, perchè spunta l’isis (e o i “ribelli moderati”) armato fino ai denti e vuole proprio conquistare la siria.
la russia già dopo essere intervenuta in ucraina, è costretta ad intervenire anche su quel fronte, ed in maniera importante (aka costosa); ed il prezzo del petrolio è crollato mettendola alle strette economicamente.
l'intervento russo la mette contro la turchia, quando quest'ultima era diventata, post-sanzioni, un importante (vitale?) partner commerciale.

mi rendo conto dell'estrema semplificazione dei fatti, ed è tra l'altro solo una ipotesi (non ho la conoscenza nè l'intelligenza per capire tutto quello che sta succedendo); ma forse la russia non è esattamente in una bella situazione, anzi.

Edward Green
06-02-16, 14:25
http://www.repubblica.it/esteri/2016/02/06/news/mediterraneo_le_rotte_fantasma_di_rifugiati_e_jiha disti-132818011/

Mediterraneo, le rotte fantasma di rifugiati e jihadisti

Ma Afanuccio non aveva detto tempo fa che quelli dell'Isis non prendono i barconi? :asd:

Dai che si torna a bei tempi dei pirati! :rullezza:

nofaxe
06-02-16, 15:05
piegare la russia (e o semplicemente spingerla definitivamente in un abbraccio con la cina) potrebbe anche essere l’engame.

l’asso della russia è il monopolio del gas verso l’europa.
gli usa vogliono fare un gasdotto concorrente, kwait-europa; il gasdotto deve passare per la siria, che, amica di mosca, dice no.
assad diventa il nuovo nemico pubblico; provano a metter su il solito disco rotto di propaganda per giustificare l’ennesimo intervento: “assad c’ha le scie chimike! ecco il video!!!”; ma la cosa non funziona.
nel mentre l’ucraina, dove tutto il gas russo passa(va), esplode.
uno dei due gasdotti in programma che aggiravano l'ucraina, southstream, è stato (incomprensibilmente?) cancellato.
pesanti sanzioni economiche contro la russia.
il regime di assad entra in crisi comunque, perchè spunta l’isis (e o i “ribelli moderati”) armato fino ai denti e vuole proprio conquistare la siria.
la russia già dopo essere intervenuta in ucraina, è costretta ad intervenire anche su quel fronte, ed in maniera importante (aka costosa); ed il prezzo del petrolio è crollato mettendola alle strette economicamente.
l'intervento russo la mette contro la turchia, quando quest'ultima era diventata, post-sanzioni, un importante (vitale?) partner commerciale.

mi rendo conto dell'estrema semplificazione dei fatti, ed è tra l'altro solo una ipotesi (non ho la conoscenza nè l'intelligenza per capire tutto quello che sta succedendo); ma forse la russia non è esattamente in una bella situazione, anzi.


condivido in parte l'analisi. Però che io sappia la corsa al ribasso del petrolio è iniziata dagli arabi per abortire il progetto americano degli scisti bitumosi.
Cmq una superpotenza come la russia in recessione pesa che si vede attaccata negli interessi nazionali in siria e ucraina ecc non potromette bene, sembra la trama di world in conflict

royp
06-02-16, 16:47
piegare la russia (e o semplicemente spingerla definitivamente in un abbraccio con la cina) potrebbe anche essere l’engame.

l’asso della russia è il monopolio del gas verso l’europa.
gli usa vogliono fare un gasdotto concorrente, kwait-europa; il gasdotto deve passare per la siria, che, amica di mosca, dice no.
assad diventa il nuovo nemico pubblico; provano a metter su il solito disco rotto di propaganda per giustificare l’ennesimo intervento: “assad c’ha le scie chimike! ecco il video!!!”; ma la cosa non funziona.
nel mentre l’ucraina, dove tutto il gas russo passa(va), esplode.
uno dei due gasdotti in programma che aggiravano l'ucraina, southstream, è stato (incomprensibilmente?) cancellato.
pesanti sanzioni economiche contro la russia.
il regime di assad entra in crisi comunque, perchè spunta l’isis (e o i “ribelli moderati”) armato fino ai denti e vuole proprio conquistare la siria.
la russia già dopo essere intervenuta in ucraina, è costretta ad intervenire anche su quel fronte, ed in maniera importante (aka costosa); ed il prezzo del petrolio è crollato mettendola alle strette economicamente.
l'intervento russo la mette contro la turchia, quando quest'ultima era diventata, post-sanzioni, un importante (vitale?) partner commerciale.

mi rendo conto dell'estrema semplificazione dei fatti, ed è tra l'altro solo una ipotesi (non ho la conoscenza nè l'intelligenza per capire tutto quello che sta succedendo); ma forse la russia non è esattamente in una bella situazione, anzi.
certo voi gomblottisti fate certi voli pindarici...
un gasdotto dal Kuwait potrebbe benissimo passare per Arabia Saudita e Egitto, tutti stati amici tra loro, senza scomodare l'Iraq (instabile e praticamente nemico) e Siria (con Assad, ancora piu' complicato).
Southstream e' stato cancellato dai russi stessi.
In Egitto inoltre si trovano grossissimi giacimenti di gas appena scoperti (quindi, non c'e' bisogno di scomodare neanche il Kuwait)

Inoltre "dimenticate" sempre che e' dall'inizio che Assad ha cominciato a reprimere col sangue le rivolte a Homs, poi sfociate in una guerra civile piena e con l'infiltrazione di gruppi estremisti jihadisti.
Il prezzo del petrolio poi e' crollato da ANNI.

Insomma, come al solito, mischiate date, confondete cause e effetti, tralasciate un milione di informazioni..... mi chiedo se vi ci nutrite, a pane e complotti. Suggerisco di rimpiazzarli con la marmellata.

Robin
06-02-16, 17:33
gomblottisti
da ANNI.
a quanto ne so southstream è stato sospeso in primis dall'europa (per una questione ambientale in bulgaria); i russi l'hanno poi definitivamente cancellato che tanto non se ne faceva nulla.
il prezzo del petrolio è crollato nell'autunno del 2014, quindi manco 2 anni; altro che "ANNI".
insomma quello che hai scritto direi essere non meno approssimativo di quanto ho scritto io. con la differenza che io ho specificato che stavo semplificando molto, che era una ipotesi e ho pure usato il condizionale; tu invece ti sei posto come l'essere onnisciente sceso dal cielo ad illuminare i trogloditi.

royp
06-02-16, 19:42
a quanto ne so southstream è stato sospeso in primis dall'europa (per una questione ambientale in bulgaria); i russi l'hanno poi definitivamente cancellato che tanto non se ne faceva nulla.
il prezzo del petrolio è crollato nell'autunno del 2014, quindi manco 2 anni; altro che "ANNI".
insomma quello che hai scritto direi essere non meno approssimativo di quanto ho scritto io. con la differenza che io ho specificato che stavo semplificando molto, che era una ipotesi e ho pure usato il condizionale; tu invece ti sei posto come l'essere onnisciente sceso dal cielo ad illuminare i trogloditi.

te la concedo sul prezzo del petrolio, che comunque e' crollato per volonta' saudita, in primis anti iraniana (per limitarne gli introiti dalla vendita).
Il regime e' in guerra civile aperta dal 2010, l'ISIS e' entrato prepotentemente nella cronaca quotidiana da quanto? un anno e mezzo? Se gli USA avessero davvero voluto bombardarlo (sia pure a livello simbolico) lo avrebbero potuto fare quando ne hanno avuto l'opportunita', cioe' in seguito ai famosi attacchi al Sarin, mentre Obama ha tergiversato nonostante avesse precendentemente definito quella come "linea rossa", buttato la scelta al Congresso (che non e' nelle sue mansioni), e questi abbia lasciato la cosa a morire (nonostante la maggioranza repubblicana, e quindi piu' "guerrafondaia" sempre secondo i complottisti de noantri).

In realta' sarebbe molto meglio che usa e eu avessero una strategia definita per il bordello che sta succedendo in MO, sia pure con scopi anti-russi o di approviggionamento energetico a lungo termine. Il problema e' che puoi analizzare quanto vuoi, ma qualunque strategia logica affonda da continui buchi che si trovano. E si, la Russia almeno una strategia ce l'ha (cosi' come la Turchia). Nulla di pervenuto invece sul fronte occidentale.

Viggio
06-02-16, 23:00
Ecco un altro film

http://www.sostenitori.info/pCZoy

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Ottone Erminio
08-02-16, 13:04
Ecco un altro film

http://www.sostenitori.info/pCZoy

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

“Il loro eroismo non è ufficialmente riconosciuto dal governo inglese, perché significherebbe affermare l’esistenza di una guerra segreta, ma si sono battuti come leoni”

il tutto per non irritare gli investitori arabi? :raffag:
ipocrisia portami via. :facepalm:

Viggio
08-02-16, 13:19
è il soggetto per un altro libro di Andy McNab

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Edward Green
08-02-16, 13:34
Anche gli Emirati Arabi hanno detto che sarebbero disposti a mandare truppe in Siria (istruttori), ufficialmente contro il Califfato. A stretto giro fonti iraniane e degli hezbollah han fatto capire che le prenderebbero a cannonate.

Nel frattempo gli Usa non sanno cosa dire o fare.

Viggio
08-02-16, 13:45
sarebbe saggio che si facessero una bella padellata di c@*zi loro, tanto la polveriera sta per esplodere, ma quando mai gli USA sono stati saggi?

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

balmung
08-02-16, 14:54
Il regime e' in guerra civile aperta dal 2010,

le prime manifestazioni sono del 2011
:bua:

royp
08-02-16, 15:02
le prime manifestazioni sono del 2011
:bua:
mado' i puntini sulle i.... vado a memoria :bua: , 2011 significa comunque 5 anni pieni ad oggi

Ottone Erminio
08-02-16, 16:44
davanti a tutti la pagliacciata continua...


http://www.corriere.it/esteri/16_febbraio_08/merkel-scioccata-raid-russi-davutoglu-non-lasciateci-soli-40220b56-ce68-11e5-8ee6-9deb6cd21d82.shtml

...poi sottobanco i tedeschi (e non solo loro) fanno affari con tutti, e gli unici a farsi fregare sono sempre fessacchiotti all'italiana. :fag:

abaper
08-02-16, 18:05
Ti faccio una domanda Caesarx: quanti leader occidentali o membri delle classi dirigenti sono morti negli ultimi 15 anni per mano del terrorismo islamico?
Uno. Se non sbaglio era svedese

Inviato dal mio LT26i utilizzando Tapatalk

abaper
08-02-16, 18:21
davanti a tutti la pagliacciata continua...



...poi sottobanco i tedeschi (e non solo loro) fanno affari con tutti, e gli unici a farsi fregare sono sempre fessacchiotti all'italiana. :fag:
Vedrai che adesso bloccherà il northstream.:fag:

Inviato dal mio LT26i utilizzando Tapatalk

Sandro Storti
09-02-16, 00:28
Uno. Se non sbaglio era svedese

Inviato dal mio LT26i utilizzando Tapatalk

E l'ambasciatore USA. Anche se non era terrorismo al 100%

Edward Green
09-02-16, 00:39
Uno. Se non sbaglio era svedese

???

Viggio
09-02-16, 13:37
È macabro lo so...ma guardate le prime due notizie una a fianco all'altra...l ho preso io lo screenshot

http://uploads.tapatalk-cdn.com/20160209/d43ec5a185a9fdf19d18af89127e2263.jpg

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

NoNickName
09-02-16, 15:10
Uno. Se non sbaglio era svedese

Inviato dal mio LT26i utilizzando Tapatalk

olof palme, ci ho fato pure un tema alle medie

https://it.wikipedia.org/wiki/Olof_Palme

- - - Aggiornato - - -

volendo ci sarebbe anche lui

https://it.wikipedia.org/wiki/S%C3%A9rgio_Vieira_de_Mello

Ottone Erminio
10-02-16, 13:52
I guerriglieri curdi entrano nella battaglia di Aleppo e di fatto sostengono l’offensiva governativa contro i ribelli. Un’azione che ha reso ancora più nervosa la Turchia, che sostiene parte dei ribelli e teme più di tutto il formarsi di una fascia di territorio sotto il controllo curdo ai suoi confini meridionali.

http://www.lastampa.it/2016/02/10/esteri/i-curdi-nella-battaglia-di-aleppo-mdKNkxpDPojozq42FKPLSM/pagina.html

sbavo. :sbav:

Erdy stai sereno e magna tranquillo. :sisi:

gmork
10-02-16, 15:32
stavo pensando che in siria ormai l'unica a mancare è la cina. :asd:

Azathoth
10-02-16, 15:55
Manca solo un'invasione aliena e abbiamo finito.

Viggio
10-02-16, 17:09
Vai così!! Erdogan, guarda e piangi!!
Ma questo è comunque talmente matto che combina qualche casino per trascinare dentro tutta la NATO

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

abaper
10-02-16, 18:25
???
Ninjato

Inviato dal mio LT26i utilizzando Tapatalk

Edward Green
10-02-16, 19:56
Ninjato

Abaper, mi sa che hai letto male: Quanti leader occidentali o membri delle classi dirigenti sono morti negli ultimi 15 anni per mano del terrorismo islamico?

Olof Palme è morto negli anni 80

Viggio
11-02-16, 14:02
Quindi ricapitoliamo un po':

L esercito Siriano avanza ad Aleppo e quello curdo guadagna posizioni in Siria...quello Iracheno ha ripreso Ramadi...entro marzo partirà l'offensiva in Libia...
Sembrebbe quasi l'epilogo della favola che vede il mostro Daesh soccombere...sebbene a costo del 10% della popolazione siriana, un mare di profughi che ha mandato a puttane il sistema europeo, l inasprirsi delle relazioni USA-Russia, il ritorno alla ribalta dell'Iran...

Ma...che può succedere ancora?

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Lux !
11-02-16, 14:20
Ma...che può succedere ancora?

Permettere ai ribelli di riorganizzarsi per tornare punto e accapo?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/02/11/erdogan-no-fly-zone-per-stop-rifugiati_f99c4b01-e034-454a-a089-978aaa27be4c.html

Viggio
11-02-16, 14:21
ah ok...mi sembrava strano infatti...
un Medio Oriente pacifico e pacificato a che serve?

Erdogan comunque è ridicolo...osa parlare di pulizia etnica ma ha quasi instaurato un incidente diplomatico col Vaticano perchè il Papa aveva rievocato il genocidio degli Armeni

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Edward Green
11-02-16, 14:23
ah ok...mi sembrava strano infatti...
un Medio Oriente pacifico e pacificato a che serve?

Dai che tra poco forse avremo un mini-intervento turco in Siria.


https://www.youtube.com/watch?v=17O_KB05kd4

Viggio
11-02-16, 14:24
Come detto poc'anzi...

RIDICOLO

Accusa gli USA? :asd:

Perfetto...così quando prova a mettere piede in Siria e i Russi gli fanno un culo come una capanna, starà fresco a frignare per l'aiuto della NATO

Stesse attento a non diventare un personaggio scomodo per gli USA che, con l'aria che tira, tra un po' arriva Trump
Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Jaqen
11-02-16, 19:41
Ti faccio una domanda Caesarx: quanti leader occidentali o membri delle classi dirigenti sono morti negli ultimi 15 anni per mano del terrorismo islamico?

Pim Fortuyn, assassinato in olanda nel 2002, martirizzato da un animalaro amante dell'islam.

Però non conta per il tuo ragionamento.... dato che era uno di quelli ad opporsi allo stato delle cose a cui teniamo :asd:

- - - Aggiornato - - -

(PS: Su Erdogan mi astengo :asd:)

- - - Aggiornato - - -

MEANWHILE, l'ISIS bianco, decide di arrivare in soccorso dell'ISIS nero.

http://english.alarabiya.net/en/News/middle-east/2016/02/11/Spokesman-Saudi-decision-to-send-troops-in-Syria-is-final.html

Oddio, ufficialmente mandano le truppe di terra a "combatterlo", in pratica è una invasione, visto che nessuno li vuole lì tranne gli USA e lo stesso ISIS che i sauditi finanziano.

Spero che arrivino tanti sauditi in Siria, :sisi:.

E che muoiano in massa orribilmente. :evil:

Edward Green
11-02-16, 21:00
Ma...che può succedere ancora?


L'hai chiamata :asd:

L'ingresso di truppe saudite in mezzo fra alawiti, iraniani e hezbollah è il detonatore perfetto per far scoppiare una guerra regionale, se non stanno attenti.

Viggio
11-02-16, 21:04
:asd:

è la naturale evoluzione di questo "piano"...

Adesso sì che succede "lù bburdell"

Come i Sauditi invadono, invaderanno anche i Turchi...é un casino!

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

MrVermont
11-02-16, 21:22
Non ho capito i sauditi. Le stanno prendendo secche in Yemen da dei beduini e vogliono andare in Siria a far cosa? :asd:

Edward Green
11-02-16, 21:36
Non ho capito i sauditi. Le stanno prendendo secche in Yemen da dei beduini e vogliono andare in Siria a far cosa? :asd:

Vogliono provare a salvare i loro pargoli. :asd:

MrVermont
11-02-16, 22:18
Vogliono provare a salvare i loro pargoli. :asd:

Spero siano consapevoli che sarà un bagno di sangue epocale :asd:

Viggio
11-02-16, 22:20
Con gli iraniani e Hezbollah lì in mezzo poi...

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

nofaxe
11-02-16, 22:21
l'esercito saudita poi è ridicolo, ha i mezzi migliori del mondo per non combinare niente

Jaqen
11-02-16, 22:28
Al di là del fatto che finora sul campo hanno preso solo sberle nonostante l'armamento miliardario, poi i sauditi non hanno capacità di proiezione di forza. E come pensano infine di approvvigionare le loro truppe?

Senza parlare poi del piccolo dettaglio che mandare una forza di spedizione non invitata in un paese sovrano è un tantinello un atto di guerra.

Edward Green
11-02-16, 22:33
Senza parlare poi del piccolo dettaglio che mandare una forza di spedizione non invitata in un paese sovrano è un tantinello un atto di guerra.

Io voglio capire cosa diranno gli americani, fra i turchi che li insultano, i sauditi che li trascinano per la giacca e gli europei che hanno la tremarella.

Fra l'altro l'impeto francese "andiam e facciamo il culo all'Isis", che fine ha fatto? :asd:

MrVermont
11-02-16, 22:34
Fra l'altro l'impeto francese "andiam e facciamo il culo all'Isis", che fine ha fatto? :asd:

Son Francesi :asd:

TeoN
12-02-16, 00:12
:asd:

è la naturale evoluzione di questo "piano"...

Adesso sì che succede "lù bburdell"

Come i Sauditi invadono, invaderanno anche i Turchi...é un casino!

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

I turchi se entrano si trovano davanti Putin. Secondo me non si muovono.

Riad :facepalm:

Viggio
12-02-16, 00:17
Oltre a Putin, anche tutti i Curdi!
Sul ruolo dei Sauditi poi....facciamoci un grosso :rotfl:

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

MrWashington
12-02-16, 00:33
I turchi se entrano si trovano davanti Putin. Secondo me non si muovono.

Riad :facepalm:


Beh se continuano a insultare gli americani, pure obama si trovano davanti :asd:


i sauditi torneranno nelle tende se mettono piede in siria lol.

alberace
12-02-16, 00:34
l'avete visto l'ultimo film di tarantino?
pare la siria.

Viggio
12-02-16, 00:43
-Siria
-Esercito di Liberazione
-Isis
-Iran
-Hezbollah
-Russia
-Curdi
- Turchia
-Usa
- Sauditi

The Hateful Ten..che delirio

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Azathoth
12-02-16, 06:23
Tutto risolto, hanno appena stabilito che i combattimenti devono ridursi entro una settimana :rotfl:: http://www.repubblica.it/esteri/2016/02/12/news/siria_accordo-133232570/

Ah, l'amore, che bella coppietta, auguri e figli jihadisti :baci:: http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/galeotto-evade-con-guardia-carceraria-svizzera-i-due-in-fuga-verso-l-italia_2159725-201602a.shtml

gmork
12-02-16, 10:07
per convertirsi e scappare con uno stupratore bisogna veramente essere idiote nell'anima. che se ne vadano pure in siria e restino la'.

Ottone Erminio
12-02-16, 11:24
il bello è che il marito sembra sollevato di essersi tolto dall'obbligo di convivere con una moglie rivelatasi una minorata.

una prova di convivenza prima di sposarsi no eh?!?! :rotfl:

Marlborough's
12-02-16, 12:46
Dai che tra poco forse avremo un mini-intervento turco in Siria.



Cosi', caro il mio Recep Tayyip, tenterai uno dei tuoi colpi gobbi da tenera canaglia? E se poi fallisci, allora dove andrai?
Tenterai una via più insidiosa? Una più pidocchiosa? Andrai a mugolare a Washington? E a chi chiederai aiuto? Alla spalla di Bill Cosby che a fine anno va in pensione?
Alla vecchia carampana che gli succederà?
Ai quattro scorreggioni rintronati a Bruxelles?
Auguri, amico mio...
\
https://img.rt.com/files/2015.09/original/55e56944c4618861708b45d4.jpg

Viggio
12-02-16, 14:46
Allora, la tregua è accettata da tutti tranne che "dall'opposizione in esilio, secondo cui non può esserci tregua con Assad ancora al potere"
Allora ve la cercate.. è inutile che rompete le balle...fatevi sterminare e zitti...
Non c è mai accordo con gli arabi...non conoscono la parola mediazione o compromesso...è nella loro natura, o è come vogliono loro o niente

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Viggio
12-02-16, 15:21
:rotfl:

questa fa ridere soprattutto per i soliti commenti

http://m.ilgiornale.it/news/2016/02/12/lisis-sara-sconfitta-dallinfluenza-suina/1223566/

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Manu
12-02-16, 18:08
Il piano saudita prevede di sbarcare in Siria armati fino ai denti per poi arrendersi seduta stante all'ISIS, cedendo subito tutti gli armamenti ai "nemici".

Sandro Storti
12-02-16, 19:11
This. La Siria però potrebbe vedere l'atto di sbarco come una dichiarazione di guerra e chiedere ai russi di arare le forze saudite.

MrVermont
12-02-16, 21:02
This. La Siria però potrebbe vedere l'atto di sbarco come una dichiarazione di guerra e chiedere ai russi di arare le forze saudite.

Non scrivere ste cose che il solo pensiero mi eccita :nerd:

Viggio
12-02-16, 21:07
Perchè aspettare che sbarchino, quando possono affondarli?

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

royp
12-02-16, 23:56
Perchè aspettare che sbarchino, quando possono affondarli?

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

perche' arriverebbero probabilmente via terra, attraverso la Giordania.

E in ogni caso, non arriveranno. Il piano era solo per fare la voce grossa, ma non ci crede nessuno.

Piuttosto, la tregua proposta non comprende la fine dei bombardamenti ai ribelli (sia Isis che non), e non comprende la fine delle ostilita' e degli assedi da parte di Assad. Insomma, ok che qui siete tutti pro sovietici, ma non buttiamo le colpe solo da un lato :asd:

MrVermont
13-02-16, 00:47
Non è essere prosovietici o meno :asd:

Se domattina arrivano gli Indiani e iniziano ad arare tutti i baciatappeti psicotici, io divento immediatamente pro-indiano :asd:

Viggio
13-02-16, 01:17
È che lo stesso ritornello è diventato troppo grottesco anche a volerci scherzare su:

- Rivoluzione DEMOCRATICA in Egitto, e vanno i Fratelli Musulmani al governo
-Rovoluzione DEMOCRATICA in Libia e Paese dilaniato da lotte interne tra le varie tribù e due governi: quello "laico" di Tobruk e quello Islamista di Tripoli
- Rovoluzione DEMOCRATICA in Tunisia e paese che, dopo la parentesi Ennahda, vive nel terrore di attacchi estremisti ed economicamente è stato messo a tappeto sul fronte del turismo
-Rivoluzione DEMOCRATICA in Siria, e " l'esercito di liberazione" conta tra gli affiliati tante simpatiche canaglie tra cui il fronte Al-Nusra...eeeeh però Assad ha usato il gas nervinoooh (che poi non è vero!!)

Chiaro che, tutte ste puttanate non è che possiamo sentircele raccontare in eterno, ben venga chi se ne sbatte di tutti gli intrighi politico/economici e bombarda tutti

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Edward Green
13-02-16, 14:18
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/13/isis-il-premier-francese-valls-ci-saranno-altri-grandi-attentati-minaccia-mondiale/2461388/

Ma la soluzione al conflitto è semplice: deportiamo Valls e gli altri leaders in Siria, a far conoscenza con i ribelli, così potranno apprezzare le qualità del sunnismo integralista.
Probabilmente in un colpo solo risolveremmo metà dei problemi europei.

nofaxe
13-02-16, 15:25
secondo me la dichiarazione di valls è intesa come "state facendo troppi profughi"

Manu
13-02-16, 17:31
Qualcuno mi dice UN leader europeo degno di nota? Mi viene in mente Cameron, poi?

Viggio
13-02-16, 17:34
Putin, al di qua degli Urali :asd:
e i vari presidentucoli di Ungheria, Polonia etc...

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

Marlborough's
13-02-16, 17:43
Qualcuno mi dice UN leader europeo degno di nota? Mi viene in mente Cameron, poi?

Orban?

(:spy:)

gmork
13-02-16, 17:44
renzi.

Viggio
13-02-16, 18:14
ah... la Le Pen :sisi:

lo sarà

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

alberace
13-02-16, 18:36
Qualcuno mi dice UN leader europeo degno di nota? Mi viene in mente Cameron, poi?
quello che balbetta quando gli chiedi dell'alleanza coi sauditi? :asd:

Manu
13-02-16, 18:55
Orban?

(:spy:)Anche. Tutti ad infamarlo per il muro, quando poi si viene a sapere che l'Austria al Brennero farà qualcosa di molto simile :facepalm:

MrWashington
13-02-16, 19:21
Qualcuno mi dice UN leader europeo degno di nota? Mi viene in mente Cameron, poi?


beh come già detto: Putin, il tizio Ungherese, quello polacco :asd:

Il resto è una massa di inutili personaggi.

Edward Green
13-02-16, 19:28
La Turchia ringrazia i curdi con confetti sparati in territorio siriano


https://www.youtube.com/watch?v=MU7BnKfI9AM

Slon
13-02-16, 20:09
Qualcuno mi dice UN leader europeo degno di nota? Mi viene in mente Cameron, poi?
:rotfl:

Azathoth
13-02-16, 20:15
http://www.huffingtonpost.it/2016/02/13/crisi-siria-interessi_n_9227156.html
Addirittura il 49% di probabilitá di successo, ma neanche D&D :nerd:: tra parentesi dovevano per forza organizzare una conferenza di pace a Monaco, quando ci hanno provato con Hitler non ha funzionato proprio bene. :smugprof:

nofaxe
13-02-16, 20:58
in effetti è comico, sembra fatto apposta per ribadire l'inutilità di questa conferenza. Cmq next step arabia saudita+ turchia vs. russia+ assad fight!

... e isis? Ah già sono tutti li per combatterlo:rotfl:

Jaqen
14-02-16, 00:24
La turchia e l'arabia stanno cercando l'escalation in modo davvero criminale, comunque :|

Qualcuno butti fuori quel pazzoide sanguinario di Erdogan dalla NATO, altro che dargli 3 miliardi di euro. (ridicoli :rotfl: :bua:)

Azathoth
14-02-16, 08:48
Ieri stavo vedendo in tv "I Kennedy", per la precisione l'episodio con la Baia dei porci, e mi sembrava di sentire quasi gli stessi discorsi che fanno oggi sulla Siria.

balmung
14-02-16, 11:16
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/13/isis-il-premier-francese-valls-ci-saranno-altri-grandi-attentati-minaccia-mondiale/2461388/

Ma la soluzione al conflitto è semplice: deportiamo Valls e gli altri leaders in Siria, a far conoscenza con i ribelli, così potranno apprezzare le qualità del sunnismo integralista.
Probabilmente in un colpo solo risolveremmo metà dei problemi europei.

mi piace.
Prima punta il ditino contro la Russia, con la litania dei civili morti in Siria, mentre fino a due mesi fa la Francia era tutta un armiamoci e bombardiamo i terroristi con la marsigliese in sottofondo.
Poi parla del dramma del terrorismo. Il rischio di nuovi attentati e racconta che i terroristi, benché francesi, si erano addestrati in Siria.
Ottimo. Piuttosto che bombardarli i terroristi, appelliamoci allo spirito santo, sia mai funzionasse. O apriamo il culo come fanno in svezia

Edward Green
14-02-16, 12:30
Le perle di Facebook :asd:

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpf1/v/t1.0-9/12743981_1003750539691193_5555219940879464439_n.jp g?oh=f02b03bb5fef24a680154ae85b61a3c5&oe=576FE79C

Marlborough's
14-02-16, 13:13
Anche. Tutti ad infamarlo per il muro, quando poi si viene a sapere che l'Austria al Brennero farà qualcosa di molto simile :facepalm:

Al di là dello spirito di provocazione insito nella mia precedente risposta, state bene attenti a come tutto ha avuto inizio:

-I padroni del vapore, onanisti unti e grassocci dall'ano collassato: ehh, ne accogliamo ottocentomila all'anno per diversi anni-ih...
-I cornuti, co*lioni e mazziati: eh be-HH, un continente di 500 milioni potrà ben pipparsene un milionetto l'anno, guardate il LiBBano!!1!
-le merdine al traino(dei padroni del vapore): si, si-ih, apriamo ai profughi -che cosi' passano e se ne vanno da un'altra parte- :alesisi:
-Orban, leader di un piccolo e poco considerato paese: noi chiudiamo perchè non siamo in grado di prevedere l'entità di questa ondata migratoria.

Passati tot mesi, la realtà è li' da vedere.

Lord Brunitius
14-02-16, 13:19
Qualcuno butti fuori quel pazzoide sanguinario di Erdogan dalla NATO, altro che dargli 3 miliardi di euro. (ridicoli :rotfl: :bua:)

Ci penserà Putin a cavallo di un orso, almeno, me lo voglio immaginare cosi.

Azathoth
14-02-16, 14:05
Mentre tutti pensano alla Siria, il vecchio Afghanistan riserva ancora qualche sorpresa: http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/afghanistan-nel-2015-11mila-vittime-tra-morti-e-feriti-e-record_2160173-201602a.shtml

gmork
14-02-16, 14:08
strano pero' che li' l'isis non attecchisce

Viggio
14-02-16, 14:16
Tra Talebani e Isis se la giocano eh...

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk

gmork
14-02-16, 14:18
i talebani so molto piu' moderati dell'isis. i neri per cazzo sembrano usciti da un film splatter di tarantino.

Edward Green
14-02-16, 15:25
Tra Talebani e Isis se la giocano eh...

Paradossalmente l'Occidente farebbe bene a tifare i Talebani contro l'Isis

Sandro Storti
14-02-16, 16:46
Io capisco che i Talebani a livello di civiltà non siano sta gran cima, ma non mi pare che ci abbiano mai rotto i coglioni.
Se non andavamo a prenderle nel 2001 non ne avremmo saputo niente per anni.

Moloch
14-02-16, 17:35
Io capisco che i Talebani a livello di civiltà non siano sta gran cima, ma non mi pare che ci abbiano mai rotto i coglioni.
Se non andavamo a prenderle nel 2001 non ne avremmo saputo niente per anni.

non fosse che fornivano i campi di addestramento ad al-qaeda sul proprio territorio, e sono andati avanti a farlo bel belli fino all'attentato GROSSO. :asd:

dire che non ci hanno mai rotto i coglioni è un tantino riduttivo

Edward Green
14-02-16, 18:16
non fosse che fornivano i campi di addestramento ad al-qaeda sul proprio territorio, e sono andati avanti a farlo bel belli fino all'attentato GROSSO. :asd:

dire che non ci hanno mai rotto i coglioni è un tantino riduttivo

La questione è più complessa. I Talebani sono sempre stati isolazionisti, specialmente attraverso il loro capo Mullah Omar. Non gli è mai interessato fare la jihad globale.
Il caro Bin Laden se lo sono ritrovati in casa, portato dal beniamino occidentale Massud. Una volta dentro Bin Laden si è dimostrato generoso con il popolo afghano e loro per questioni di cortesia lo hanno tollerato e permesso di rimanere lì con i suoi soldati.
Però in verità non lo hanno mai digerito fino in fondo. Infatti ad un certo punto avevano trattato con gli Usa per farlo fuori, salvo che Clinton stranamente si tirò indietro ( mi sembra nel 1998 ).
Poi dopo l'11 settembre chiesero prove evidenti agli Usa, ma questi risposero con un ultimatum e da lì la guerra. Guerra però che non ha impedito trattative fra gli Usa e i Talebani su più livelli, specialmente negli ultimi anni.

Il fatto è che un politico Usa, da buon realpolitik, dovrebbe raggiungere un accordo con i Talebani, prima che subentri al loro posto l'Isis, che sta facendo adepti fra i più giovani. A meno che gli Usa e Nato non vogliano rimanere lì per tutto il XXI sec...

Moloch
14-02-16, 18:24
sta di fatto che hanno ospitato e supportato il prototipo dell'organizzazione terroristica internazionale, che poi l'abbiano fatto con gioia o con indifferenza nei fatti poco importa.

e avrebbero anche potuto cedere all'ultimatum usa che prevedeva l'espulsione di al-qaeda dall'afghanistan visto che erano così indifferenti, considerato che l'alternativa era platealmente l'invasione militare :asd:

Edward Green
14-02-16, 18:29
sta di fatto che hanno ospitato e supportato il prototipo dell'organizzazione terroristica internazionale, che poi l'abbiano fatto con gioia o con indifferenza nei fatti poco importa.

e avrebbero anche potuto cedere all'ultimatum usa che prevedeva l'espulsione di al-qaeda dall'afghanistan visto che erano così indifferenti, considerato che l'alternativa era platealmente l'invasione militare :asd:

Lo so. Ma dato che sono dei fanatici ideologici, rimanendo coerenti con la loro ideologia, sono piombati in guerra.

Ora però per l'Occidente continuare questa guerra persa non ha alcun senso. Paradossalmente farebbe bene a trattare una pace condizionata, per rivolgere tutte le forze contro il Jihadismo salafita.

Ma sinceramente ormai l'Occidente è come un vecchio che cerca di scopare (Cit.), quindi non saprebbe mettere in campo nessuna strategia di lungo termine.

Jaqen
14-02-16, 18:49
Non so se nel vecchio forum era già stato postato, ma lascio un comodo link di aggregazione per seguire un po' le rivendicazioni delle varie parti in campo:

http://syria.liveuamap.com/