Warcraft III: Reforged – Recensione

PC

Warcraft 3 Reforged ci riporta indietro di diciotto anni dando nuovo smalto a uno degli RTS che più di tutti hanno avuto un impatto considerevole sull’intera industria dei videogiochi.

Sviluppatore / Publisher: Blizzard Entertainment / Blizzard Entertainment Prezzo: €29,99 Localizzazione: Completa Multiplayer: Online PEGI: 12+ Disponibile su: PC

Senza Warcraft 3 non avrebbero mai visto la luce né League of Legends, né Dota 2, né tantissimi altri MOBA usciti negli ultimi tre lustri. Ecco l’influenza che lo strategico in tempo reale di Blizzard Entertainment ha avuto nel settore videoludico.

Ma anche andando al di là della modalità amatoriale Defense of the Ancients, Reign of Chaos prima e l’espansione The Frozen Throne un anno più tardi si sono rivelati degli RTS estremamente coinvolgenti, tanto popolari da aver cementato la reputazione di quella Casa di Irvine che già proveniva dagli enormi successi di StarCraft e Diablo II, e che di lì a poco avrebbe definitivamente spiccato il volo con il MMORPG World of Warcraft, entrando così nella leggenda.

PROMESSE

Non deve stupire, dunque, la volontà di remasterizzare uno dei suoi più grandi successi. Annunciato in pompa magna durante la BlizzCon di due anni fa, Warcraft 3 Reforged ha subito catturato l’attenzione del pubblico grazie alla promessa di apportare modifiche consistenti non solo al comparto grafico del gioco, ma anche alle modalità con le quali viene narrata l’affascinante storia di Arthas, Jaina, Illidan, Thrall e del pianeta di Azeroth. Ed è qui che risiede il primo, grande errore di Blizzard: aver presentato un titolo con determinate caratteristiche purtroppo assenti nel prodotto finale.

Warcraft 3 Reforged Recensione PC 02

Il pomo della discordia: il nuovo filmato dell’epurazione di Stratholme non è poi così tanto “nuovo”.

La Casa di Irvine promise un completo rifacimento di tutti gli intermezzi della campagna, abbandonando la formula pressoché statica dell’originale per lasciare spazio a una serie di dialoghi ben più dinamici e con un taglio registico di stampo cinematografico. Addirittura il gioco venne svelato mostrando un nuovo filmato introduttivo della celebre epurazione di Stratholme, un filmato che nel prodotto finale non esiste.

Questa nuova versione di Warcraft 3 è priva di alcune feature che fecero la fortuna del titolo originale

Ma non è tutto. Questa nuova versione di Warcraft 3 è priva di alcune feature che fecero la fortuna del titolo originale. Per esempio mancano le campagne personalizzate, al momento non è presente un sistema di ranking per i match online, sono assenti persino le opzioni di filtraggio avanzate per il matchmaking. E la cosa più grave sapete qual è? La versione rimasterizzata deve essere compatibile con quella originale per permettere agli acquirenti di Warcraft 3 Reforged di giocare online anche con chi è sprovvisto della remaster. Fin qui tutto ok, anzi, si tratterebbe persino di un’iniziativa lodevole per non frammentare la community.

Continua nella prossima pagina…

Condividi con gli amici










Inviare

Pro

  • Rimane uno dei migliori RTS sulla piazza.
  • La storia è sempre affascinante.

Contro

  • Rimasterizzazione estremamente pigra.
  • Mancano troppe feature.
  • Non è così che si tratta una community.
6.7

Sufficiente

Le leggende narrano che a Potenza ci sia un antro dentro al quale vive una misteriosa creatura chiamata Alteridan. In realtà è solo il nostro Daniele, che alterna stati diurni di brillantezza ad altri notturni dove i suoi amici non hanno ancora capito che non conviene fargli assumere troppo alcol.
Voto medio utenti
3.6
11 voti
Voto
Invia
Il tuo voto
0

Password dimenticata