Editoriali

La lunga barra della salute

Che tristezza mi fanno quei “666” che volteggiano sopra il biondo capino di 2B (NieR: Automata): piccoli, insignificanti numeri che si infrangono cont...[Continua]

Il Destino è quel che è

“Il destino è quel che è, non c’è scampo più per me.” In questi giorni un po’ allucinanti, in cui fra un alieno e l’altr...[Continua]

La gioia di un giro della morte

Di questi tempi si fa un gran parlare di videogiochi come medium adulto, e tra chi lo fa più spesso ci siamo sicuramente noi di TGM. Io per primo, da ...[Continua]

Tavoli digitali per giochi da tavolo reali

Mi ritrovo decisamente più tardi del previsto a scrivere queste righe perché ho dedicato tutta la serata di ieri, fino a orari poco consoni all’...[Continua]

Press play on tape

In questi giorni, come ogni tanto mi accade, so testando un PC gaming portatile di cui vi parlerò tra un po’, dopo averlo strizzato per bene con il so...[Continua]

In medias res

Ricordo distintamente quando, fra la fine degli anni ’90 e l’inizio dei 2000, una delle robe che faceva più esplodere il cervello fossero ...[Continua]

L’uomo flessibile

L’uomo flessibile è un bel saggio economico (non nel senso che costa poco, ma che discute di economia) di Richard Sennett. L’unico che ho letto nella ...[Continua]

Arrivederci 47, la cosa strana è che è stato bellissimo

Le estreme difficoltà di un’ottima software house come IO Interactive riempono sempre di tristezza, e per certi versi anche di sconcerto. È poss...[Continua]

Tesla, WannaCry, il futuro è ancora nostro?

Qualche settimana fa sono andato, più per curiosità che per effettive possibilità economiche, a fare un test drive con una Tesla Model S 90D, una belv...[Continua]

Sei-e-quaranta per quattro-e-ottanta

Durante una delle tante discussioni giornaliere che avvengono in redazione, tra termini aulici, monocoli che cadono ed elucubrazioni talmente edotte c...[Continua]

Il dramma del Photo Mode

Non so se capita anche a voi, ma quando m’imbatto in un videogioco dotato di Photo Mode mi va in pappa il cervello e spendo una vagonata di ore ...[Continua]

L'inesorabile pigrizia di Steam

Ma a voi Steam piace? Sul serio, lo trovate comodo? Nel senso, sia sempre lodato zio Gabe e il fatto che in circa quattordici anni ci abbia fatto risp...[Continua]

Pray for Prey

Ho tenuto in attesa questo editoriale, circa le potenziali vendite di Prey, per paura di risultare menagramo e, ovviamente, anche per verificare la qu...[Continua]

“… E adesso?”

Disorientamento? Cefalea? Arrabbiatura? Se avete provato queste sensazioni, accompagnate dalla fatidica domanda “… E adesso?”, con buona probabilità è...[Continua]

Il giorno della marmotta

In questi giorni, invece di fare la brava persona e dedicarmi a Prey di Arkane Studios come tutto il resto della galassia videoludica, ho deciso di ci...[Continua]

Ti sei ricordato di lodare il sole?

È assurdo come un semplice videogioco sia in grado di condizionare le tue giornate, anche solo riportandoti alla mente un tormentone di quelli che sai...[Continua]

I videogiochi della chiacchiera

L’altra sera mi trovavo in Skype call con gli altri figuri redazionali, al fine di ragionare sui contenuti del prossimo numero della rivista, quando h...[Continua]

Se questo è Call of Duty

È bastata una presentazione e qualche dichiarazione a metà strada tra il marketing e l’espressione di una visione creativa a rendere Call of Dut...[Continua]

Malum superest

Una “verità”, quella espressa dal titolo, che era già testimoniata sulla scatola di Diablo II: il male è sopravvissuto, e così facendo ha lasciato die...[Continua]

More of the same

L’espressione more of the same è di quelle che non riesci a sostituire, anche perché la corretta traduzione italiana (sempre lo stesso) non in t...[Continua]

Password dimenticata