Davide Mancini

Se serve un tuttofare il buon Mancini è l’uomo da chiamare. La nostra principessa fotografa, usa la videocamera come se fosse un’estensione naturale del corpo e monta video manco fosse in una catena di montaggio. Ah… e scrive anche. Insomma… il classico “bravo guaglione”.

Apologia del manuale di istruzioni

Sono tendenzialmente una persona poco nostalgica e, per quanto capisca e trovi sensato il discorso che faccia Roberto sul digital delivery, sono totalmente d’accordo con il nostro Astrotasso riguardo la comodità del formato digitale. Anzi, devo ammettere che oramai il feticismo da oggetto fisico mi ha abbandonato anche per ciò che riguarda film, e parzialmente con riviste e libri, visto che ...[Continua]

Mobile Machine #08

Torna la rubrica dedicate alle pause riflessive più importanti della giornata, e non poteva mancare uno sguardo approfondito su South Park Phone Destroyer, per la gioia di tutti coloro che almeno una volta nella vita hanno utilizzato una scusa presa direttamente dal frasario di Eric Cartman. South Park Phone Destroyer Provato dal nostro prode Lorenzo Bonaffini alla gamescom di Coolonia, South Park...[Continua]

8.4

Più che buono

Football Manager 2018 - Recensione

Sono stato fino all’ultimo indeciso se mettere in calce alla recensione un voto, oppure rimandare il “verdetto” su Football Manager 2018 a data da destinarsi, ma dopo la patch 18.0.3 pubblicata pochi giorni fa credo che si possa formulare un parere compiuto, facendo una fotografia attuale della nuova edizione del manageriale calcistico di Sports Interactive, senza però perdere di...[Continua]

La voglia di giocare

Quest’anno sono tornato al Lucca Comics & Games dopo qualche anno di assenza, un po’ per questioni lavorative, un po’ per puro piacere personale. L’atmosfera delle fiere, nella loro convulsa e caotica follia, mi piace sempre, ed è sempre un’occasione per stare un po’ di più dall’altra parte, realmente in mezzo a quello che di fatto è il pubblico con cu...[Continua]

8

Più che buono

Horizon Zero Dawn - The Frozen Wilds - Recensione

C’è una zona nelle terre dei Banuk dove i contorni nel nostro mondo, quello che secondo l’ambientazione di Horizon: Zero Dawn è definito dei “Precursori”, si stagliano con una notevole precisione, nonostante siano logori, abbandonati e quasi dimenticati, assorbiti dalla neve e illuminati pallidamente dall’aurora boreale. È un momento di una quest secondaria, neanche t...[Continua]

La misura della bellezza

I momenti di viaggio sono sempre quelli in cui, volente o nolente, finisci per avere degli insoliti attimi di dilatazione temporale e guardi necessariamente le cose da una prospettiva diversa. Nella lunga trasferta in macchina verso Lucca, tra un discorso e l’altro con gli amici, raccontavo dell’ottima intuizione avuta da Ubisoft con Assassin’s Creed: Origins, e scherzavo sul fat...[Continua]

7.6

Buono

Gran Turismo Sport - Recensione

Disclaimer: la qui presente recensione di Gran Turismo Sport è divisa in due parti. La prima è frutto di alcuni giorni di prova intensivi, con i soli contenuti single player offline del titolo; la seconda completa l’opera dopo una decina di giorni di test sulle gare online e sulle non poche funzioni in giocatore singolo che necessitano della connessione ai server. Tutti gli appassionati di g...[Continua]

Il single player è morto? Viva il single player!

L’industria dei videogiochi è spesso una girandola impazzita, e quello che va bene oggi non è detto che andrà benissimo domani. D’altronde nessuno ha una palla di cristallo e la ricetta perfetta per creare e vendere un videogioco la hanno in pochi. Mi fa sorridere, però, rileggere le dichiarazioni sul single player delle ultime due settimane nel giorno successivo al “Dark Souls d...[Continua]

8.8

Più che buono

Assassin's Creed Origins - Recensione

Devo ammettere che quando ho completato la storia di Bayek e Aya da Siwa, mi sono emozionato. Ho provato la stessa sensazione di quando finisci un libro lungo che hai divorato in nottate insonni, su cui hai fantasticato, che una parte di te non vuole lasciare andare via, ma che non vedevi l’ora arrivasse a una degna conclusione. Assassin’s Creed Origins è un viaggio immenso come l̵...[Continua]

La paradossale rivoluzione di Gran Turismo Sport

Ieri finalmente i server di Gran Turismo Sport hanno aperto, e, finalmente, è scattato il semaforo verde delle gare online, che rappresentano il cuore della produzione e, al netto dei limiti del modello di guida, saranno determinanti in chiave di valutazione. Ecco, non so quanto il sistema riuscirà a farmi amare un gioco che resta ancorato in maniera fin troppo arcigna al passato, ma è evidente ch...[Continua]

La leva calcistica del terzo millennio

Come ogni anno, dopo l’abbuffata settembrina di sport virtuale (una volta entrati nel vivo di ottobre, mese quantomai ricco di uscite importanti), da bravo maniaco ossessivo di qualsiasi titolo sportivo inizio a covare hype solo e soltanto per un gioco, ovvero l’ennesimo capitolo della serie su cui ho accumulato in assoluto più minuti nella mia storia di giocatore, ovvero Football Mana...[Continua]

Lo voglio viola, lo voglio subito

Durante l’ultima settimana, mentre giocavo a L’Ombra della Guerra e maciullavo orchetti dispensando giustizia sotto forma di decapitazioni stilose, riflettevo su una tendenza che noto in diversi titoli free roaming in un mondo con zone più o meno aperte e che sostanzialmente può essere riassunta come la paura di sovraccaricare di informazioni i giocatori. In sé non è una cosa sbagliata...[Continua]

Password dimenticata